Atei? Nemmeno gli scimpanzé…

mentecuore

È tutta questione di… aprire le orecchie e il cuore. Possono essere molte e di vario tipo le considerazioni emergenti dopo la lettura di questo articolo e della ricerca a cui fa riferimento. La zoologia, in questo caso unitamente alla primatologia, procede nella sua ricerca scientifica anche con l’intento di comprendere quali stili cognitivi esistono nel mondo animale, e dunque fa riferimento anche a noi, esseri umani. Il problema, come peraltro si evidenzia nell’articolo, è chiedersi se studi di questo tipo danno i risultati attesi dagli stessi ricercatori o se le cose stanno in modo diverso. Penso che forse non lo […]

  

Suicidi culturali

fragilità

E’ tutta questione di… fragilità. Il pensiero della morte di per sé turba. È l’ultimo cambiamento, quello irreversibile. Quando di mezzo ci sono i nostri giovani, è anche più difficile da accettare e siamo più propensi alla riflessione e a puntare il dito contro chi, secondo noi, è il potenziale colpevole, spesso non sapendo come i fatti sono realmente accaduti. E in casi come questi non lo sapremo mai. Non lo sapranno nemmeno i genitori di questo ragazzo. Almeno in questa vita, ora. In futuro, se credono in qualche cosa d’Oltre, forse. E’ chiaro che viviamo in un periodo storico nel […]

  

Ora è certo: gli alieni sono qui!

natale alieno

È tutta questione di… pazzia. Dovevo in qualche modo farVi gli auguri di Natale, e i miei collaboratori hanno trovato questo meraviglioso video. Potete rendervi conto, senza troppi dubbi, della patologia psichiatrica emergente dei nostri politici e in particolare del presidente della Commissione Europea, un certo Junker. Ascoltate e osservate con attenzione, vi renderete conto non solo di quello che Junker afferma, ma, per esempio, dell’impassibile Mogherini che sta alle sue spalle: nessun sussulto, nulla accade che dimostri il turbamento degli altri presenti alla comunicazione. Se ciò che viene detto fosse vero, sarebbe qualche cosa di talmente originale e metafisico, […]

  

Terremotati in casa

immagine presa dal web

È tutta questione di… fiducia. La Prof.ssa Luisa Chimenz, che mi ha fornito preziose informazioni, è una designer e studiosa interessata di gestione dell’emergenza (Design Risk Management), all’interno del Dipartimento di Scienze per l’Architettura della Scuola Politecnica dell’Università di Genova. Si sta infatti occupando della situazione dei terremotati in centro Italia, assieme al Prof. Eran Lederman (a capo del gruppo di ricerca RDfD Relevant Design for Disaster con sede presso la Bezalel Academy di Gerusalemme). Si è recata ultimamente a parlare con le persone colpite, le autorità locali, i volontari e i capi della Protezione Civile. Ecco ciò che emerge […]

  

Morire di dolore

MORTE BIANCA

È tutta questione di… mistero. Certo, si tratta di una notizia forte, ma in questo periodo storico ci stiamo abituando al genere. I miei lettori sanno che sono cristiano e cattolico praticante, con una serie di atti di fede che non possono essere spiegati razionalmente, mentre possono essere, a volte ragionevolmente umani. Sì, penso esista una differenza fra la razionalità e la ragionevolezza, perché quest’ultima, rispetto alla prima, indica una certa flessibilità adattiva, con la quale si cerca, empaticamente, di cum-prendere il sentire altrui. Una cum-prensione che non potrà mai essere totale, mentre potrà avvicinarsi il più possibile a qualcuno […]

  

A quattro anni sei già trans…

600px-600px_Bianco_svg DOMANDA

È tutta questione di… pazzia. Ora, nel Regno Unito, in due comuni, è possibile chiedere, per ottenere risposta, se ci si sente “maschi”, “femmine”, oppure “in bianco”, ossia entrambi o nessuno dei due. Al di là del fatto che il quesito è posto a dei bambini, invitando i genitori ad osservare questa nuova possibilità, diventa subito interessante notare che per definirsi non appartenenti ai “maschi”, oppure alle “femmine” si debba lasciare lo spazio “in bianco”. Quindi, non essendo l’uno oppure l’altra si è la somma dei colori dello spettro visibile: bianchi. Il bianco, come sappiamo tutti, è dato dall’insieme di […]

  

Si può voler bene ad un apparente vegetale?

foto stefano cracco

È tutta questione di… far circolare amore. “Io cerco solo di volerle bene… a questa bimba”. Una frase breve, calma e ferma, senza nessuna pretesa e apparentemente ovvia durante una cena fra amici. E’ la frase pronunciata da un’insegnante di sostegno che si riferisce a una cerebrolesa gravissima, un apparente vegetale che ha bisogno di essere accudita totalmente e la cui diagnosi non prevede alcuna evoluzione in positivo. Di fronte all’esistenza di questa persona, non resta che il silenzio dei gesti d’amore. Facile? Non proprio, specialmente in questi casi. Il motivo è antropologicamente semplice: noi amiamo coloro che dimostrano di […]

  

Drogati di solitudine

10410779_10204156920513966_3752125967155363101_n

È tutta questione di… amore. Quando ho terminato di leggere questo articolo, sconvolto per quello che avevo compreso e saputo, ho iniziato subito a scrivere quello che la mia mente cominciava ad elaborare sapendo che sarebbe stato utile a molti conoscerne le conclusioni. Sono anni che esiste il problema, in Occidente ma non solo, della dipendenza, ossia dell’incapacità da parte di alcune persone di allontanarsi da forti legami di sottomissione che annebbiano ogni forma di reazione volontaria che impedisce di avere la libertà di agire e scegliere. Sappiamo che esiste la dipendenza dal gioco, dal fumo, dall’alcool, dalla droga, dalle […]

  

Quando la bellezza è… Down

11026162_10206436976473940_8980842876488612025_n

È tutta questione di… confidenza. Ho già avuto occasione di trattare, proprio in questo blog, la questione Down ed in riferimento ad alcune frasi infelici dello scienziato Richard Dawkins. La notizia di questo articolo mi permette di riprendere alcuni temi che avevo già trattato e che mi sembrano molto importanti, proprio alla luce di quanto sta accadendo ad una diciottenne australiana con la Trisomia 21. Madeline Stuart, che, se la madre avesse seguito il consiglio del nostro caro scienziato sopracitato (osannato in tutto il mondo per la sua laicità), non avrebbe dovuto nemmeno nascere, ha deciso di diventare una modella […]

  

Quell’urlo silenzioso che non vogliamo ascoltare

È tutta questione di… aprire le orecchie e il cuore. Avere sedici anni e non riuscire a immaginare un futuro, soffrire in silenzio nascondendo il tormento con un apparente anticonformismo, mentre ogni giorno che passa ci si sente più soli. Ho pensato che fosse importante scrivere qualche riflessione in proposito, confrontandomi anche con una cara amica e collega, Laura Lesévre, della quale ricordo, rispetto al mio riferimento a questa notizia, il silenzio telefonico prolungato. Mancano le parole, anche se occorre trovarle affinché la mente cominci almeno a ragionare sul potere a volte distruttivo che le situazioni della vita e quello […]

  

Il blog di Alessandro Bertirotti © 2019