Dodici anni, giù dalla finestra

suicidio_

È tutta questione di… miseria. Qualcosa dovremmo pur chiederci, di fronte a notizie come questa. Mi sembra ovvio che non stiano funzionando almeno due cose, in questa nostra società italiana: scuola e famiglia. Rendiamoci anche conto che queste due istituzioni sociali e culturali sono portatrici, a quest’età specialmente (anche se lo rimangono a lungo oltre i dodici anni), di quei valori e punti di riferimento con i quali i nostri giovani crescono. Nessuno di noi può fare a meno dei consigli, regole e percorsi proposti da una famiglia, anche quando questa sia mutilata, monogenitoriale, oppure in apparenza perfettamente integrata nell’ipocrisia […]

  

Felici e cretini

felice e cretino

É tutta questione di… realismo. Ormai è quasi Natale, e dal punto di vista commerciale siamo alle battute centrali e fondamentali. Il “meglio” dell’evento si esprimerà da qui al 24 dicembre. Facciamo però una pausa. Natale è tante cose, indipendentemente dai credo religiosi di qualunque tipo. A Natale si fermano, per un giorno, anche le guerre (e basterebbe solo questo per far capire l’assurdità di cosa sia una guerra, ma questa è un’altra storia). Tra le tante sfaccettature del Natale, esiste il fare doni, acquistare qualcosa per donarlo ad altri, come esiste l’aspetto commerciale, che non ha niente di male […]

  

Cristo fashion

doc3-page-

È tutta questione di… miseria. Ora abbiamo anche la possibilità di travestire on line Gesù Cristo. È arduo il tentativo di definire, oltre l’ovvia blasfemia, queste alzate di ingegno dell’epoca contemporanea, perché le cause potrebbero, come penso effettivamente siano, trovarsi in molte situazioni. Fatto sta, che questa ulteriore trovata contribuisce a produrre la convinzione che tutto quello che fino ad ora è stato considerato sacro è invece simile al resto degli oggetti e dei significati del mondo consumistico. Non voglio soffermarmi sul concetto di sacro, sul suo significato etimologico e la funzione culturale, perché la cosa richiederebbe tempo e spazio, […]

  

Medici alla moda

follia

È tutta questione di… egoismo. Questa è la notizia, e questa la protesta. I farmaci di cui si parla si chiamano Puberty Blocker, così come mi raccontava questa estate una mia cara amica e collega, Ludovica Lumer, psicoanalista newyorkese specializzata, fra le altre cose, in interventi sui bambini, anche molto piccoli. Donna di scienza, famosa nel mondo  per i suoi studi di psicoanalisi dell’arte. Si dedica, inoltre e proprio sulla base di questi studi, al recupero psicoanalitico di bambini che presentano disturbi di relazione e lo fa attraverso i disegni che i suoi piccoli pazienti producono durante i loro incontri. […]

  

Saltano i tombini

credersi importanti

È tutta questione di… sporcizia. Su 10 persone che frequentano gli stadi, è risaputo che almeno quattro sono emarginati. Un’emarginazione mentale e sociale che vivono e mettono in scena proprio quando vanno a vedere la loro squadra del cuore. Questa è la realtà e che nessuno vuole davvero raccontare al popolo italiano. Ossia, quando qualcuno ci prova, viene tacciato di qualunquismo o pressappochismo. Quindi, anche io sarò tacciato nello stesso modo. Ma non me ne importa nulla. Analizziamo quello che è accaduto cercando di trovare il perché accadano cose simili e quali sono le condizioni antropologico-mentali che portano questi individui […]

  

I bambini sono maschi

gender

È tutta questione di… demenza. Abbiamo bisogno di “normalità” e che le donne di questo Paese tornino al lavatoio, anziché presentarsi rifatte, siliconate, cotonate e di plastica davanti alle scuole, a prendere i figli quando escono. Abbiamo bisogno di maschi che tornino a zappare nei campi, madidi di sudore, possibilmente analfabeti e che al rientro siano funzionanti a letto. Fino a quando si tratta di una lavatrice, un mobile di design, vanno anche bene l’innovazione e il progresso, ma per l’essere umano mi sembra che si stia togliendo sempre di più, anziché di aggiungere. Non so quanti di voi conoscano […]

  

Soliti Nipoti Rai?

trasparenza_

È tutta questione di… trasparenza. Per anni sono stato ospite di una trasmissione, questa su Radio Rai Uno, condotta in modo magistrale dalla ormai amica, Annalisa Manduca, visto che le voci radiofoniche da sempre diventano compagne di viaggio e di vita. Ho sempre ammirato la professionalità e l’impegno da parte della redazione e della conduttrice, appunto verso un prodotto ben curato. Direi anche utile ai cittadini, con importanti approfondimenti su argomenti di attualità. Gli ascoltatori da sempre hanno manifestato consensi verso Life, questo è il nome della trasmissione. Per testimoniarlo voglio segnalare l’opinione di una fedele ascoltatrice presa a campione: “Salve, […]

  

Sesso gratis

1

È tutta questione di… nudità. È doveroso da parte mia commentare, questa incredibile, ma purtroppo vera, notizia. Come uomo provo tanta rabbia e le reazioni che ne conseguono potrebbero essere simili a chi agisce con occhio per occhio, dente per dente. Sono però un uomo di pace e cerco sempre di osservare il mondo dalla parte del positivo. Soprattutto nella posizione di colui che non giudica, ma descrive e tenta di interpretare gli eventi dal punto di vista antropologico e mentale. Il web e i media tutti, focalizzano due aspetti fondamentali e presenti in queste letture. Il primo è che […]

  

Grazie a tutti

vessazione_giovannimarotta

È tutta questione di… avidità. Voi sapete come la penso sulla questione migrazione. Prossimo serbatoio di voti per la sinistra, oramai moribonda; occasione finanziaria per continuare a sfruttare povera gente, tanto noi quanto loro; sistema mondiale legato alla criminalità organizzata, di cui noi italiani sappiamo essere esponenti decisamente di bravura; situazione a cui l’Europa pare altamente disinteressata, perché deve mantenere in piedi la sua burocrazia finalizzata a non risolvere nulla, in perfetta sintonia con questo governo. Certo, non penso che le cose cambieranno, nemmeno con un prossimo governo di altra natura. Dopo la fiducia imposta dal Governo sulla nuova legge […]

  

Fedeli agli scandali

disperazione

È tutta questione di… mediocrità. Una giusta non la pensa e cento sbagliate ne fa. E questa è l’ultima. Che la maggior parte delle risorse boldriniane non siano alfabetizzate a livello universitario è un dato di fatto, anche se costituiscono delle risorse. Ma lo sappiamo a che scopo: per avere nuovi voti, visto che saranno in pochi coloro che voteranno ancora a sinistra, in questo misericordioso Paese tanto caro a Papa Francesco. Ma, con questa iniziativa, ulteriore espressione di un’intelligenza sopraffina, rasentiamo davvero qualche problema mentale. Lascio agli esperti del settore, psichiatri e neurologi, evidenziare la patologia di riferimento. Io […]

  

Il blog di Alessandro Bertirotti © 2017