Poveri piccoli

cattiveria

È tutta questione di… cattiveria. Sarà il caso di rivedere il nostro concetto giuridico di minorenne. E dunque, rivedere anche quello di maggiorenne. Se da parte della Legge è legittimo il trattamento differenziato in base all’età, mi sembra giusto ragionare sul fatto che si possa differenziare il dolore e la deturpazione nel corpo e nella mente della vittima. La forza di un minore aggressivo di oggi, è meno distruttiva di quella di un maggiorenne che tratta nello stesso modo? Inoltre, qui non si tratta di forza isolata, singolare, perché questi individui “minori” si spostano spesso assieme a “maggiori”, e realizzano […]

  

Amici di Trump

robot

È tutta questione di… scelte. Come sapete, conosco un poco (per quanto sia possibile conoscere un simile carrozzone) e dall’interno l’ONU. Mi sono recato in questi anni a qualche riunione ginevrina, nella quale si discuteva sulle necessarie azioni educative finalizzate a combattere l’analfabetismo nel mondo. Tante belle parole da parte dei funzionari, lautamente pagati, e altrettante, ma ottime parole, da parte di organizzazioni e associazioni di volontariato. Queste, però, fanno i fatti, armati della sola motivazione e coscienza, senza compensi pecuniari. Eh, sì… i soldi che l’ONU spende servono, prima di tutto, al carrozzone. Se poi avanza qualche cosa, va […]

  

Donne bugiarde

donnebugiarde

È tutta questione di… diversità. Questa notizia, anche se dobbiamo prenderla con le molle e risale al 2012, apre di certo una nuova possibilità circa l’interpretazione dei diversi comportamenti maschili e femminili. Che i maschi siano più deficienti, nel senso etimologico del termine, rispetto alle femmine della nostra specie non è affatto un novità. E a voler essere persino popolare, si può anche dire che questa considerazione è esperienza comune. Che, invece, le femmine siano nelle condizioni di mimetizzarsi, “fare finta che” e dunque mentire meglio dei maschi è altrettanto vero. Ora abbiamo una ricerca che ci dice come il […]

  

Un normale stupro

bambinate

È tutta questione di… indecenza. Questa è la notizia e le mie considerazioni sono le seguenti. Ciò che è significativo, dal mio punto di vista, è la mentalità di questi rappresentanti delle Istituzioni che forse non capiscono cosa significa rappresentare, e quindi, penso, siano l’espressione di una carenza neuro-cognitiva. E questo è il primo punto. Il secondo, è la facilità con cui si utilizzano locuzioni e frasi e che fanno parte del vivere popolare comune, e mi riferisco al termine bambinata, come se le cose che fanno i bambini fossero necessariamente insensate. Ecco, ho l’impressione che i bambini istituzionali della […]

  

Hotel per poveri

vacanze_

È tutta questione di… imitazione. Bene, la situazione è questa e qualche mia considerazione in proposito è opportuna, specialmente in riferimento al tipo di mentalità che sottende una simile concezione di vacanza. Dal punto di vista neurocognitivo è bene chiarire che il nostro corpo, indipendentemente dalla stagione e dal lavoro che svolgiamo (anche se faccio riferimento a coloro che lavorano sul serio, e sono molti in Italia, nonostante il nostro Parlamento…), è sempre a scadenza, ossia necessita di staccare la spina ogni tanto. Il nostro corpo e la nostra mente vanno in sofferenza. Risentono entrambi gli stimoli dolorosi che ricevono […]

  

Gay Pride di Stato

jacovitti

È tutta questione di… differenze naturali e necessarie. Siamo davvero un Paese ridicolo. Oramai, tutte le mattine, quando comincio a lavorare, nel mio studio tranquillo, circondato da alberi nel fresco toscano (ho la fortuna di non soffrire il caldo), appena accendo il pc sorrido e penso: “Chissà quale notizia esilarante troverò questa mattina sul comportamento umano”. E, devo dire, che noi italiani siamo ricchi di fantasia, nel bene e nel male, ovviamente. Quando ho letto questa titolo, il sorriso si è fatto lievemente amaro e mi sono esterrefatto quando ho letto l’articolo. Non commento quello che la senatrice Cirinnà ha […]

  

Calcio all’italiana

maradona

È tutta questione di… disperazione. Io amo Napoli, da molto tempo. Vi ho insegnato ed ho conosciuto persone formidabili, sia dal punto di vista intellettuale che da quello esistenziale. In certe condizioni, ovviamente, vi abiterei. In altre, assolutamente no. Ecco, questa notizia è perfettamente in linea con le contraddizioni, le luci e le ombre, di questa popolazione e di questa città, che resta, secondo me, l’occasione offerta al mondo per comprendere quanto ridicolo e nel contempo serio, sia l’essere umano. Che Maradona sia stato un grande atleta è vero, e questa è la sua luce e che sia stato anche […]

  

Gente matura

amore

È tutta questione di… far circolare amore. Sono in auto, in una strada molto trafficata di Milano, in prossimità di un passaggio pedonale e mentre vedo tutte le auto che non si fermano, noto una signora sul marciapiede alla mia destra  con un bambino per mano. Senza nemmeno troppa fatica, freno e permetto così alla signora di attraversare. Lei, con un fare altero, fiera del pargolo che tiene per mano, trascinandolo velocemente lungo la strada, si volta, mi guarda con atto di sfida e un grugno decisamente disumano. Io rimango esterrefatto, anche se non più di tanto, perché ultimamente sto assistendo, […]

  

Infamati dalla scienza

Scienza-e-fede

È tutta questione di… bellezza scientifica. Sono completamente d’accordo con Stefano Zecchi, rispetto a quello che scrive in questo articolo. Lo sono come antropologo della mente, ma ancor prima come essere umano, indipendentemente dal proprio credo scientifico oppure ideologico. Esiste, infatti, un credo che supera tutti gli altri: quello genitoriale, in base al quale la vita del proprio figlio è più importante di qualsiasi dolore, qualsiasi negazione, anche quando un certo tipo di scienza vuole sostenere il proprio punto di vista. E cominciamo con il dire, una volta per tutte, che la scienza, nei suoi metodi e nelle sue conclusioni […]

  

Tre maschi e un matrimonio

genitorialità

È tutta questione di… prudenza. Sapete tutti che io sono stato, e sono tutt’ora, a favore delle unioni civili. Certo, non come sono intese dalla Cirinnà, perché di fatto discriminano le situazioni civili, non religiose, fra eterosessuali. Ma si è trattato di una classica manovra elettorale, per raccattare qualche voto in più. E se le cose continueranno di questo passo, certamente Grillo ha ragione quando dice che il #PD è destinato al decesso. Scritto questo, leggere questa notizia, mi mette di fronte alla necessità di dover fare qualche breve ragionamento, non solo di tipo evolutivo, ma specialmente di tipo cognitivo, […]

  

Il blog di Alessandro Bertirotti © 2017