Quale futuro per il centro-destra?

È tutta questione di… ritorno alle origini Sono totalmente in accordo con quello che dice il prof. Cacciari, e, in genere, non accade sempre. Eppure, potete leggere in questa intervista un’analisi ed una sintesi chiara della situazione socio-politica, dunque culturale, nella quale versa una parte significativa dell’elettorato italiano. Alcune considerazioni voglio dunque fare in riferimento alla diagnosi e prognosi che Cacciari propone a tutti noi. E, certo, mi auguro che qualche intelligenza ancora esistente nel panorama del centro-destra italiano, si renda conto che sarebbe proprio il caso di ragionare sui concetti che nell’intervista vengono analizzati. Si tratta, in effetti, di […]

  

Maschi e coccole

È tutta questione di… igiene. L’argomento che voglio trattare oggi è delicato, serio e importante. E non solo come fatto in sé, ma per le riflessioni generali che induce nella mente di tutti noi lettori. Certo, si tratta di pensieri coraggiosi. E il termine coraggio, come dico sempre ai miei studenti, deriva dal termine latino cor, cordis, ossia cuore. La persona coraggiosa è una persona di cuore. E questo è il primo punto, rispetto all’esistenza negli Stati Uniti, e sempre più in crescita, di centri di auto aiuto, destinati ai maschi che vogliano ridefinire la loro idea di mascolinità. Come potete […]

  

Sbirri, più o meno…

È tutta questione di… igiene. E questa è la rete, anche. Siamo sicuri che questa sia la rete, e non la società nella quale viviamo e che facciamo finta provenga da un altro sistema solare? Siamo sicuri che questi atteggiamenti verbali siano presenti solo nei social e siano lontani dal nostro vivere quotidiano? Io non ne sono poi così certo, anzi, credo proprio il contrario. Come mai esistono persone che mai si sognerebbero di esprimere frasi di questo genere, tanto nella vita reale concreta quanto nella vita virtuale concreta della rete? Eh sì, perché in entrambi i casi si tratta […]

  

Caro Silvio, Le scrivo…

È tutta questione di… ritorno alle origini. L’idea della vita umana come determinata, nelle sue qualità distintive, dalla concretezza della materia, dalla crudezza dei rapporti di potere, dalla relazione inevitabile tra capitale e produzione, ha condotto alla dissoluzione del pensiero social-comunista. Per un semplice motivo: quando l’idea di benessere esistenziale deriva dalla convinzione che sia l’Uomo, semplicemente con la ragione e le sue leggi, a determinarne l’attuazione e la sua verifica morale, nessun successo sarà mai garantito. In altre parole, se affidiamo all’Uomo il compito di realizzare la soluzione dei conflitti che lui stesso procura per egoismo personale, e per […]

  

Il blog di Alessandro Bertirotti © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>