La Stanza degli amori di Claudio Parmiggiani, un capolavoro per Villa Medici-Accademia di Francia a Roma.

foto_roma_069_villa_medici_sul_pinciostanza_degli_amori_con_opera_di_Claudio_Parmiggiani_ph._Claudio_Abate_(4)stanza_degli_amori_con_opera_di_Claudio_Parmiggiani_ph._Claudio_Abate_(7)stanza_degli_amori_con_opera_di_Claudio_Parmiggiani_ph._Claudio_Abate_(3)stanza_degli_amori_con_opera_di_Claudio_Parmiggiani_ph._Claudio_Abate_(2)villa-medici_0730-small

L’Accademia di Francia a Roma ha invitato l’artista italiano Claudio Parmiggiani a creare un’opera per il soffitto della stanza degli amori di Villa Medici, che dal 1 luglio 2015 viene mostrata al pubblico nell’ambito delle visite guidate. Tra i maggiori protagonisti del panorama artistico internazionale, Claudio Parmiggiani è difficilmente riconducibile a correnti specifiche per la singolarità e radicalità della sua opera connotata da un acceso spirito iconoclasta e da una ricchezza iconografica e di simboli. Per Villa Medici l’artista ha realizzato un’opera, composta da sette tavole – cinque quadrangolari e due ottagonali – della serie delle Delocazioni, che utilizza un […]

  

Il francese Jean-Luc Moulène espone all’Accademia di Francia a Roma. La condizione sociale dell’artista al centro del suo lavoro.

twizy-renault-moulène-portraitJean-Luc_Moul+¿ne_Villa_Medici_ph._Daniele_Molajoli_(58)Jean-Luc_Moul+¿ne_Villa_Medici_ph._Daniele_Molajoli_(116)Jean-Luc_Moul+¿ne_Villa_Medici_ph._Daniele_Molajoli_(131)Jean-Luc_Moul+¿ne_Villa_Medici_ph._Daniele_Molajoli_(83)Jean-Luc_Moul+¿ne_Villa_Medici_ph._Daniele_Molajoli_(79)Jean-Luc_Moulene_Villa_Medici_ph._Daniele_Molajoli_(126)Jean-Luc_Moulene_Villa_Medici_ph._Daniele_Molajoli_(145)

L’Accademia di Francia a Roma – Villa Medici presenta la sensazionale mostra “Jean-Luc Moulène. Il était une fois”, dedicata a uno degli artisti più rilevanti della scena contemporanea internazionale. L’opera di Jean-Luc Moulène (Reims-1955, vive a Parigi) – oggetti, fotografie, film – esprime al contempo una riflessione permanente sulla condizione sociale dell’artista, una critica radicale verso le manipolazioni e le seduzioni della rappresentazione e una ricerca formale che spesso si tinge di umorismo e di scherno. La mostra, curata da Éric de Chassey, mette l’accento su opere recenti, create dall’artista per l’occasione, ma propone anche una messa in prospettiva del […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2019