Giorgio Griffa e la ragione analitica. Con un mondo astratto non basta, l’artista torinese movimenta la mostra in corso alla ABC-ARTE di Genova.

ABC-ARTE è una superba e significativa galleria di Genova che ha  aperto la nuova stagione con l’inaugurazione della mostra personale di Giorgio Griffa  dal titolo “Un mondo astratto non basta”, visitabile fino al 24 aprile 2021. L’esposizione  di Griffa si apparenta  e segue le numerose altre mostre che da tempo la storica galleria ha negli anni campionato  incorniciando figure di piano internazionale della contemporaneià. Per di più Genova rinnova il proprio legame con l’artista torinese, tra i più significativi del dopoguerra, basti pensare alle  presenze sue  che vi  sono state negli anni ‘70 alla Galleria Bertesca e Samangallery e negli […]

  

Ditte Ejlerskov e Pedro Matos. La lezione analitica di una danese e di un portoghese alla galleria Bianconi di Milano.

Alla Galleria Bianconi di Milano   troviamo una bellissima esposizione, una mostra che ho sentito molto vicina alla mia estetica,  grazie al mio modo di vivere e sentire l’arte contemporanea.  E’ la mostra “Ditte Ejlerskov & Pedro Matos. Leaving No Trace”, una  doppia personale in cui  sono presentate le diverse ricerche di due artisti internazionali, la danese Ditte Ejlerskov (1982) e il portoghese Pedro Matos (1989).  I due artisti  si confrontano con opere inedite e dello stesso formato in un progetto incentrato sul processo di sottrazione e annullamento dell’immagine nella pittura contemporanea,  che è un po’ una volontà analitica, una sorta […]

  

Bruno Marcucci e la pittura persistente al Plus Florence di Firenze. L’artista racconta la sua ricerca come pittura che riflette su se stessa.

L’arte di Bruno Marcucci ( Cagli 1948) misurata tra scultura e pittura  e installazioni varie, racconta da sempre il suo intrigante lavoro. Oggi trova  a campionare un capitolo eccellente nel progetto  “Scenari”, da me diretto a Firenze al Plus Florence,  con una mostra che ha per titolo “La pittura persistente”. Oltre trenta dipinti, taluni di grandi dimensioni, che vivono  la via della graduale  liberazione dalla forma e dal colore, ricerca  della pittura con la sua identità fisica e mentale, rifacendosi  e avvolgendosi nel clima  storico dell’astrattismo, andando da Albers  alle texture dinamico-luminose di Dorazio, fino a certe riprese di liricizzazioni  […]

  

Le carte di Riccardo Guarneri, campione dell’arte analitica, raccontano il corpo della pittura. Oggi esposte a Brescia alla Galleria L’Incontro.

La Galleria d’Arte L’Incontro di Erminia Colossi a Brescia  presenta venti carte di Riccardo Guarneri(Firenze, 1933) che coprono un arco temporale di circa dieci anni. Un bel traguardo, anche perchè gli artisti spesso lavorano su altri supporti come la tela, tralasciando la carta che possiede un suo abito  carico di intimità, semplicità,  di colori e di poesia. Venti carte che  sono tutte avvolte e intrise di un’anima analitica, perchè è dal 2000 che Guarneri viaggia alla grande in questo chiaro stradone che è come una sorta di via lattea. Sono lontani i tempi da quando una mostra nel ‘ 59, […]

  

Il Ponte Casa d’Aste nella tornata d’asta invernale 2020 per l’Arte Moderna e Contemporanea, movimenta capolavori dell’arte italiana e internazionale. Così riparte il mercato, così Milano ridiventa capitale dell’arte.

Il lavoro di selezione, accertamento, attenzione a diversi movimenti artistici del Novecento, a mettere in evidenza  figure singolari e preziose dell’arte contemporanea, e soprattutto, di questi,  lavori-capolavori  da inserire in collezioni importanti,  ha portato Il Ponte Casa d’Aste, e il Dipartimento di Arte Moderna e Contemporanea,  ad aprire una delle tornate d’asta  più affascinanti e quotate, nonostante il Periodo Covid  attraversi la nostra quotidianità e le nostre economie. Tutto questo avviene solo grazie alla solerte managerialità di  Freddy Battino e ai suoi collaboratori e collaboratrici, che da sempre intercettano il meglio da proporre nelle tornate d’Asta  che sorprendono non poco […]

  

Le estroflessioni di Turi Simeti, eccellenza dell’arte contemporanea, in una mostra alla Dep Art di Milano. Opere scelte dagli anni ‘60 ad oggi.

                                                                                                                                                                               In concomitanza con l’Art Week milanese, la Dep Art Gallery di Milano ha inaugurato  l’8 settembre 2020 la mostra “Turi Simeti. Opere 1960 – 2020”. La mostra raccoglie, fino al 22 dicembre 2020, circa venti opere rappresentative dell’artista, alcune delle quali provenienti da importanti collezioni private, realizzate dagli esordi della propria carriera a oggi. Questa scelta offre quindi l’opportunità di ripercorrere le fasi più rappresentative del percorso artistico di Simeti, personaggio chiave nell’ambito della pittura aniconica e volumetrica degli anni Sessanta che si è sviluppata a Milano attorno alla figura di Lucio Fontana. È nello studio di Fontana infatti che […]

  

Yves Klein, gli elementi e i colori. Una straordinaria mostra sulla natura alla Domaine des Etangs de Massignac in Francia.

Una rara opportunità per scoprire, attraverso una visione trasversale e tematica, l’opera di Yves Klein, precursore di molte Arti. Nonostante la sua carriera si condensi in poco più di un decennio, è difficile farsi un’idea del lavoro di Klein attraverso porzioni parziali della sua produzione.  Una mostra ne esplora l’opera trasversalmente seguendo il filo della natura e del colore nel verde del Domaine des Etangs di Massignac, la tenuta della collezionista Garance Primat dove l’arte contemporanea incontra l’amore per l’ambiente. Si presenta come un viaggio attraverso fasi, tecniche, suggestioni e pensieri che hanno scandito il percorso di Klein, tenuti insieme […]

  

Pino Pinelli, filosofo della frammentità. Alla galleria A arte Invernizzi di Milano una sorprendente esposizione che traccia l’intera attività dell’artista italiano.

La galleria A arte Invernizzi inaugura ha aperto una mostra personale di Pino Pinelli, visitabile fino al 6 maggio 2020. Il progetto, ideato in relazione allo spazio espositivo della galleria, presenta opere che mettono in luce il desiderio di sperimentare materie e supporti e la peculiare scelta di riduzione cromatica che sin dagli anni Settanta ne hanno guidato la ricerca. L’operosità estetica di Pino Pinelli che vive tutto il clima della pittura analitica, lascia vedere come negli anni sia stata permeata da tutta una filosofia greca, quella beninteso che seppero spiegare e indagare sulle origini del mondo, sui frammenti e […]

  

Giorgio Griffa. La Pittura Analitica e Indeterminabile alla storica Galleria Il Milione di Milano

La storica Galleria Il Milione di Milano presenta la mostra Pittura indeterminabile di Giorgio Griffa, visitabile fino al 27 marzo 2020, con testo di Claudio Cerritelli. In mostra le opere eseguite dal 1974 al 2010 che interrogano “l’indefinibile complessità della materia” attraverso il “segno anonimo che è solo la traccia del pennello”. Le opere esposte, proponendo una restituzione del percorso artistico di Griffa, rendono la mostra un momento di dialogo tra le fasi che lo caratterizzano: dalle rigorose procedure degli anni ‘70 sino alle opere più recenti in cui si rincorrono squillanti cromie, forme matissiane e stralci di narrazione di […]

  

La Collezione Franco Farina. Arte e Avanguardia a Ferrara 1963-1993, in mostra al PAC di Ferrara.Un manager e un intellettuale degli anni Settanta che ha segnato un’intera epoca.

«Se un giorno si farà la storia delle attività espositive in Italia, nell’ambito dell’ente pubblico e relativamente all’arte contemporanea, un capitolo di essa dovrà riguardare Franco Farina, forse il caso più perspicuo nel corso degli anni Settanta». A scriverlo, nel lontano 1993, è Renato Barilli, testimone di prima mano del lavoro che andava svolgendo il “Maestro Farina” a Palazzo dei Diamanti e alla Civica Galleria di Arte Moderna di Ferrara. L’ho avuto tra gli amici più cari, per la sua competenza e per aver fatto del Palazzo dei Diamanti di Ferrara un centro d’arte internazionale come pochi avrebbero potuto fare. […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>