Omaggio a Mendini. Il Madre di Napoli celebra il designer milanese, una delle più importanti figure nel panorama internazionale del design e dell’architettura del secondo novecento.

Il Museo Madre  a Napoli “presidio culturale, museo comunità, solidale e sostenibile” come lo definisce Laura Valente presidente della Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee, presenta la stagione 2020/2021 realizzata con fondi POC.  “Più che un magazzino per oggetti, oggi un museo ha la potenzialità per essere un centro di sperimentazione aperto, da cui attingere idee, strumenti e strategie” spiega la neo direttrice artistica, la francese Kathryn Weir. “Alessandro Mendini: piccole fantasie quotidiane”, visitabile fino al  1 febbraio 2021, è la prima mostra in un museo pubblico italiano dopo la sua scomparsa, avvenuta il 18 febbraio 2019, e la prima, […]

  

L’artista islandese Ragnar Kjartansson è a San Carlo al Lazzaretto portato dalla Fondazione Trussardi. La performance può essere letta come un poetico memoriale contemporaneo.

Nel progetto “The sky in a room” dell’ artista islandese Ragnar Kjartansson ogni giorno cantanti professionisti si alternano all’organo della chiesa, uno alla volta per circa 20 minuti ciascuno, proponendo arrangiamenti della canzone “Il cielo in una stanza” di Gino Paoli, suonata e cantata ininterrottamente per sei ore al giorno dalle ore 14 alle 20 come una ninna nanna infinita. Vi assicuro, mi sono isolato in questo piccolo tempio a vivere suoni, voce e musica, proposti dall’artista, lasciandomi trasportare dal tempo, quasi un viaggio nel nubifragio della Pandemia contemporanea.    “Il cielo in una stanza  – spiega l’artista – è l’unica […]

  

Fabrizio Plessi ha illuminato con le cascate d’oro Piazza San Marco a Venezia. L’installazione è sulla facciata del Museo Correr.

Sono ormai tante le installazioni di Fabrizio Plessi che ho potuto vedere negli anni. Tutte, sempre nuove, originali e rapportate agli elementi del mondo e dell’esistenza. Di Plessi ho ammirato la sua effervescenza creativa, sempre in marea.  Proprio l’acqua è stata una delle cifre più caratteristiche del lavoro dell’artista. Elemento che, fin dal 1968, guida molte delle sue creazioni, siano esse installazioni, film, videotape e performance. Come ha avuto modo di ricordare lo stesso Plessi, “l’acqua è sempre stata il motivo dominante della mia vita e del mio itinerario artistico e culturale”. Ora dalle cascate d’acqua siamo alle cascate d’oro. […]

  

Fede Galizia testimone forte della pittura. La mostra strepitosa la incorona per la quadreria al Castello del Buonconsiglio a Trento.

Quando anche le donne si misero a dipingere, o meglio venne loro riconosciuto il diritto di farlo, Fede Galizia fu tra le prime a ottenere riconoscimento e successo internazionali. Accanto a lei, tra Cinque e Seicento protagoniste al femminile della pittura furono poche altre: Sofonisba Anguissola e Artemisia Gentileschi, innanzitutto, che sono state e sono al centro di parecchie esposizioni, anche in virtù delle loro vite avventurose. Apparentemente schiva e riservata, Fede Galizia ottenne commissioni di norma affidate solo agli uomini. A Milano, dove il padre Nunzio era arrivato dal Trentino, fino alla corte praghese dell’imperatore Rodolfo II. E, quasi […]

  

L’Organo della Chiesa di San Marco a Milano torna a suonare dopo un restauro integrale. L’inaugurazione sabato 16 novembre alle ore 21 con un concerto.

Sabato 16 novembre 2019, le canne del più antico organo di Lombardia, commissionato nel 1507 a Leonardo da Salisburgo, torneranno a risuonare nella chiesa di San Marco a Milano. Lo strumento, commissionato nel 1507 a Leonardo da Salisburgo per essere il più grande della città, venne suonato da Wolfgang Amadeus Mozart durante il suo soggiorno milanese del 1770 e da Giuseppe Verdi, nel 1875, in occasione della prima esecuzione della Messa da Requiem. L’intervento, seguito dal Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo, ha riguardato sia la parte fonica che gli elementi di contenimento e […]

  

Il Festival Muse Salentine, rassegna internazionale di musica classica, al via ad Alessano nel Salento. Un evento grandioso voluto dal mecenate Charles Adriaenssen che qui abita in taluni mesi dell’anno.

Il Festival Muse Salentine è una manifestazione musicale e culturale, ovvero una rassegna internazionale di musica classica che si svolge nel Basso Salento, nella cittadina di Alessano/Le,durante il periodo estivo, da luglio a settembre. Alessano è stata la terra dei Gonzaga che nel Cinquecento qui ebbero dimora. Il Festival di musica classica  nasce dall’intuizione di Charles Adriaenssen, produttore discografico belga, fondatore e presidente di  OUTHERE MUSIC (casa discografica leader in Europa nella produzione di registrazioni di musica classica, che comprende varie etichette: Aeon, Alpha Classics, Arcana, Fuga Libera, Hat Hut, Linn Records, Outnote Records, Phi, Ramée e Ricercar). Adriaenssen si […]

  

All‘Abbazia di Sant’Antimo a Montalcino in Toscana il Concerto Magnificat della Lehniner Choral Schola di Berlino e coro Cantus Anthimi.

Sabato 31 agosto alle ore 18 l’Abbazia di Sant’Antimo ospiterà il concerto Magnificat, eseguito dalla Lehniner ChoralSchola di Berlino e dal coro Cantus Anthimi. Il programma prevede l’esecuzione di canti sacri, liturgici e religiosi che invitano, con diversi linguaggi musicali e poetici, ad entrare lungo i sentieri tracciati dal sentimento di devozione alla Vergine Madre. I brani scelti spaziano dalla monodia gregoriana e medievale alla polifonia rinascimentale, fino al contemporaneo Arvo Part. Il concerto, a ingresso libero, prende nome dalla composizione dedicata a Maria di Claudio Monteverdi. A distanza di 450 anni dalla sua nascita, la musica del maestro di […]

  

Brera Accademia Aperta — Strepitoso Evento Inaugurale a cura del Prof. Roberto Favaro Vicedirettore dell’Accademia di Brera. Quinta edizione 2019. Concerto Multimediale. Sinestesie. Musica e Video Mapping tra sperimentazione e impegno civile.

BRERA ACCADEMIA APERTA.  Gran Concerto giovedì 11 luglio 2018 ore 22.00 nel Cortile d’Onore dell’Accademia di Brera.  Aleksander Skrjabin, Prométhée, le “Poème du feu” op. 60, trascrizione di Gabrio Taglietti per 4 fiati, 5 archi, 3 percussionisti, 2 pianoforti e video mapping Alessandro Melchiorre, Unreported, pocket opera per soprano, voci recitanti, ensemble, elettronica e video mapping su testo di Daniele Del Giudice A completare il denso programma di inziative legate ad Accademia Aperta e ad arricchirne la giornata inaugurale, viene proposto un momento performativo e spettacolare con il concerto multimediale previsto per le ore 22.00 di giovedì 11 luglio presso […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2020
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>