L’artista Willie Doherty con “Where / Dove” a Modena per la prima volta. Nelle immagini di video e foto fa brillare il concetto di confine.

Fondazione Modena Arti Visive presenta “Where / Dove”, prima personale dell’artista nordirlandese Willie Doherty (Derry, 1959) in un’istituzione italiana, che si terrà nella sede espositiva della Palazzina dei Giardini  a Modena dal 7 novembre 2020 al 31 gennaio 2021. Il concetto di confine – sia esso concreto o immaginario-– abbia sempre avuto un ruolo cardine nella pratica artistica di Willie Doherty, per la prima volta viene messo esplicitamente al centro di un suo progetto espositivo,  al centro della sua prima personale di Willie Doherty in Italia, con l’intento di indurre lo spettatore a mettere in discussione le proprie convinzioni sul suo valore e significato, rivelandone la complessità e i numerosi risvolti politici, […]

  

Lina Bo Bardi e i meravigliosi intrecci. Preziosa mostra omaggio alla grande architetta italo-brasiliana al Maxxi di Roma.

Aperta  al Maxxi di Roma  “ Lina Bo Bardi – A Marvellous Entaglement”, la mostra dedicata all’ architetta più spettacolare  che l’Italia abbia mai avuto. E’ un po’ un ritorno a casa, non solo perché la Bo Bardi (1914-1992) era veracemente romana in quanto nata nel quartiere Prati, ma anche perché al Maxxi si era già tenuta la mostra del centenario nel 2014 e il museo ha  inoltre uno degli archivi più ricchi sull’architetta. Ora  questa mostra dell’artista e videomaker creolo-londinese Isaac Julien, che rende omaggio all’universo creativo dell’architetta italo-brasiliana con video installazioni varie e un film d’arte con le […]

  

A Milano vive il degrado con i topi in Piazza San Babila. La città del Sindaco Sala, invece di volare alla pari di altre città europee, vive il suo inferno.

Milano, la grande Milano, la Milano europea, dov’è? Dovremmo dire, c’era una volta Milano. Milano non è più  oggi la grande Milano!  Visto che vivo  ormai  da quarant’anni a Milano, dirò che una Milano così imbruttita e sporca,  per non dire lercia, non l’avevo mai vista. Tutto ciò grazie alla giunta di Sinistra  diretta dal Sindaco Sala. Di questo passo meglio andare a vivere  a Il Cairo  o a Istanbul. Il degrado  nella capitale economica italiana è alle stelle. E badate bene, non lo si nota a Quarto Oggiaro, alla Comasina o a Corvetto,  lo si nota nel  pieno centro […]

  

Fabrizio Plessi ha illuminato con le cascate d’oro Piazza San Marco a Venezia. L’installazione è sulla facciata del Museo Correr.

Sono ormai tante le installazioni di Fabrizio Plessi che ho potuto vedere negli anni. Tutte, sempre nuove, originali e rapportate agli elementi del mondo e dell’esistenza. Di Plessi ho ammirato la sua effervescenza creativa, sempre in marea.  Proprio l’acqua è stata una delle cifre più caratteristiche del lavoro dell’artista. Elemento che, fin dal 1968, guida molte delle sue creazioni, siano esse installazioni, film, videotape e performance. Come ha avuto modo di ricordare lo stesso Plessi, “l’acqua è sempre stata il motivo dominante della mia vita e del mio itinerario artistico e culturale”. Ora dalle cascate d’acqua siamo alle cascate d’oro. […]

  

L’estasi di Marina Abramovic. Alla Veneranda Biblioteca Ambrosiana di Milano il ciclo di video “The Kitchen. Homage to Saint Therese” con cui l’artista serba si relaziona con Santa Teresa d’Avila, una delle più importanti figure del cattolicesimo.

La sala Sottofedericiana della Veneranda Biblioteca Ambrosiana di Milano (ingresso da piazza San Sepolcro) ospita fino al 31 dicembre 2019  la mostra “MARINA ABRAMOVIĆ / ESTASI”. L’esposizione, curata da Casa Testori, presenta il ciclo di video “The Kitchen. Homage to Saint Therese”, con il quale l’artista che ha rivoluzionato il mondo della performance-art  si relaziona con Santa Teresa d’Avila, una delle più importanti figure del cattolicesimo. Con questa iniziativa prosegue il connubio, proposto da VanitasClub (parte del Gruppo MilanoCard), tra questa antichissima area di Milano e la video arte con i grandi artisti contemporanei, iniziato nel 2017 con Bill Viola […]

  

Gianfranco Baruchello. Al MATA di Modena il linguaggio multimediale dell’artista italiano, intellettuale di chiara fama, che radiografò la cultura francese.

E’ stata prorogata fino al 4 novembre 2018 l’apertura al pubblico di Doux comme saveur (A partire dal dolce), videoinstallazione di Gianfranco Baruchello prodotta da FONDAZIONE MODENA ARTI VISIVE e realizzata in collaborazione con il Mart, Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto e la Fondazione Baruchello, Roma. I video che compongono l’installazione, proiettati negli spazi del MATA – Ex Manifattura Tabacchi per la prima volta dopo il recente restauro delle pellicole originali, sono parte di un progetto dell’artista sul sapore dolce, con interviste a filosofi, critici, poeti e artisti della cultura francese. Nel 1978 Baruchello concepisce un progetto che […]

  

Jon Rafman, il viaggiatore mentale. Alla Galleria Civica di Modena la prima mostra italiana dell’artista canadese che opera nel multimediale.

FONDAZIONE MODENA ARTI VISIVE presenta Il viaggiatore mentale, la prima ampia personale di Jon Rafman  visitabile fino al 24 febbraio 2019 in un’istituzione Italiana dedicata all’arte contemporanea. La mostra,  è curata da Diana Baldon e presentata dalla Fondazione Fotografia Modena insieme alla Galleria Civica di Modena. La mostra raccoglie una selezione di installazioni multimediali presentate in Italia per la prima volta che ripercorrono la produzione dell’artista canadese a partire dal 2011 ad oggi. Servendosi di linguaggi e supporti diversi, che vanno dalla fotografia al video, dalla scultura all’installazione, Rafman indaga la fusione sempre più indistinta tra la realtà e la […]

  

Bill Viola alla Cripta del Santo Sepolcro a Milano. L’artista americano legge la realtà, il sacro e la bellezza della vita.

In uno dei luoghi più suggestivi della città, tre video-installazioni del grande artista Viola  trattano  i grandi temi della vita, come la nascita, la morte, la coscienza umana. Ora  la Cripta del Santo Sepolcro a Milano, e fino al 28 gennaio,  è teatro di un appuntamento artistico di profonda suggestione. Gli ambienti di un luogo tra i più ricchi di spiritualità della città di Milano si  sono aperti  alle opere di Bill Viola (New York, 1951), uno dei più importanti e riconosciuti esponenti dell’arte contemporanea mondiale. La mostra, dal titolo “Bill Viola alla Cripta del Santo Sepolcro”, organizzata da MilanoCard […]

  

Vilipendio al Tricolore. Il Museion di Bolzano e l’artista Filippo Berta denunciati in Procura per vilipendio alla bandiera italiana. Uno sfregio all’identità nazionale.

Nell’arte contemporanea ci sono artisti, anzi sedicenti artisti,  che si danno delle arie solo perchè sbeffeggiano in modo improprio  miti e santi, per non dire Cristo e la Bandiera della propria patria. In realtà i lavori di questi non hanno nulla a che fare con l’arte vera. Beh, qualche nome che mi viene subito in mente per il passato, Giuseppe Veneziano che giocherella con Cristo in Croce e la  Santissima Vergine Maria e arrivò persino a realizzare il ritratto di Oriana Fallaci decapitata dall’Islam. Cose oscene per non dire pessime; niente arte. Adesso è la volta  di un certo Filippo […]

  

Lezione di storia per Laura Boldrini.

L’Onorevole Fiano del Pd e la Presidentessa  della Camera dei Deputati  Laura Boldrini, hanno pensato di dar vita una legge che cancelli  ogni elemento e simbolo che rimandi al fascismo, e non sanno che il fascismo gran parte degli  italiani ce l’hanno stampato nel cuore. D’altronde tutto questo intervento dei piddini e della sinistra italiana  avviene  perchè questi signori, sedicenti politici di un’Italia che non li ama, la storia d’Italia non la conoscono affatto. Sanno  la Boldrini e Fiano  che il Fascismo stabilì le assicurazioni obbligatorie per le malattie professionali e gli infortuni sul lavoro, l’assistenza ospedaliera per i poveri, […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2020
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>