Tefaf New York si prepara a un ritorno trionfale a maggio 2022.

New York 2022 – Per la prima volta dal 2019, TEFAF New York terrà nuovamente la sua Fiera in presenza, che si preannuncia più eccezionale che mai. Quest’anno, 91 gallerie di rilievo provenienti da tutto il mondo presenteranno arte moderna e contemporanea, gioielleria, antichità e design. TEFAF New York si terrà a Park Avenue Armory dal 6 al 10 maggio 2022, con un’anteprima VIP solo su invito il 5 maggio 2022. La Fiera annuncia i 91 galleristi che esporranno una selezione di arte moderna e contemporanea, gioielleria, antichità e design. “Siamo entusiasti di riaprire le nostre porte di New York, […]

  

Marionette e bambole nella Grande Mela con “Puppets of New York”, al Museum of the City of New York a Central Park.

Aperta al pubblico fino al prossimo 3 aprile 2022, la rassegna analizza l’impatto dei burattini sulla città di New York, indagando l’enorme influenza che questa forma d’arte ebbe sulla cultura locale e non solo. Sono oltre cento i pupazzi raccontati ai visitatori, provenienti da ambiti artistici e creativi differenti ma tutti rimasti nell’immaginario collettivo come simbolo dell’identità nazionale. Un raduno di bambole, pupazzi e marionette è arrivato a New York. “Puppets of New York”, questo il nome dell’esposizione, ha aperto al pubblico la scorsa settimana, con l’obiettivo di raccontare la “storia straordinaria, sorprendente e diversificata dei residenti più stravaganti di New […]

  

Horology in Art. Il tempo e l’orologio in una preziosa mostra a New York.

Il tempo da sempre avvolge la nostra vita, le nostre vite, il mondo e l’eternità che non è più tempo, perché “Omnia fert aetas”- Il tempo porta via tutte le cose”(Virgilio); ma i latini grande maestri di vita  e di storia  dicevano anche  “Carpe diem. Cogli l’attimo” (Quinto Orazio Flacco), o “Tempus tantum nostrum est. Il tempo è l’unica cosa che abbiamo” (Lucio Anneo Seneca), o ancora “Fugit irreparabile tempus. Il tempo fugge irreparabilmente”, e il “Tempus edax rerum. Il tempo divora ogni cosa” (Orazio). Sono alcune riflessioni di come scorre il tempo e di come fin dall’antichità l’uomo abbia […]

  

TEFAF online 2021 presenta i migliori capolavori e un programma per il pubblico digitale mondiale.

(Amsterdam, Paesi Bassi; New York, NY) 1 settembre, 2021 – The European Fine Art Foundation (TEFAF) è lieta di svelare gli straordinari capolavori e il ricco programma della seconda edizione di TEFAF Online, visitabile digitalmente da tutto il mondo dal 9 al 13 settembre 2021. La giornata di anteprima, solo su invito, si terrà l’8 settembre. L’impareggiabile varietà e qualità delle circa 700 opere presentate da oltre 260 galleristi di tutto il globo sono riassunte da una selezione di quindici pezzi esemplari, proposti dai più importanti mercanti d’arte di oggi, che rappresentano l’ampiezza e lo splendore di arte, gioielleria e […]

  

Touko Laaksonen l’artista finlandese (1920-1991) famoso con lo pseudonimo di “Tom of Finland”, celebrato a cento anni dalla nascita a Berlino alla Galerie Judin.

Diventato famoso con lo pseudonimo di Tom of Finland, Touko Laaksonen (1920-1991) è forse l’artista finlandese più famoso e influente del XX secolo. Per il centenario di “Tom of Finland”, la Galerie Judin  di Berlino dedica una mostra museale con più di 60 prestiti – molti dei quali in mostra per la prima volta – e un catalogo completo della mostra (pubblicato da Skira nell’inverno 2020) a questi anni di formazione tedesca. La sua rappresentazione iconica dell’omosessualità orgogliosa e affermativa della vita ha fornito impulsi decisivi per i movimenti gay internazionali dagli anni ’60 in poi. Ma anche se associamo […]

  

Morto Germano Celant. Addio al critico d’arte padre dell’Arte Povera, ucciso dal Coronavirus.

E’ morto Germano Celant, critico dell’Arte Povera, oggi 29 aprile 2020  ucciso dal Coronavirus. Ho perso un grande amico. Aveva 80 anni, era ricoverato a Milano per Covid-19. Il collega era  uno dei più celebri storici dell’arte contemporanea,  italiano,  alla fine degli anni Sessanta aveva dato vita al movimento di Arte povera, poi diventato il più rilevante fenomeno artistico in Italia nella seconda metà del Novecento. Germano Celant era nato a Genova nel 1940, si è spento all’Ospedale San Raffaele di Milano, dove era ricoverato  da circa due mesi nella terapia intensiva e non ce l’ha fatta nella sua lotta […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2022
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>