L’Ottocento e il mito di Correggio. La mostra ospitata alla Pilotta di Parma mette in correlazione il maestro rinascimentale con l’incisore Paolo Toschi.

“L’Ottocento e il mito di Correggio”,  ospitata alla Pilotta di Parma fino al 31 maggio 2021,    è innanzitutto un omaggio a due figure per molti versi fondamentali della storia parmense: Maria Luigia d’Asburgo, Duchessa di Parma, e l’incisore Paolo Toschi. Vuole anche essere una soluzione virtuosa di un problema allestitivo di lunghissima data con cui si sono confrontati tutti i direttori dell’ex Galleria Nazionale. La Rocchetta, teatro di questa “mostra permanente”, infatti è uno spazio importantissimo dal punto di vista storico ma di difficile musealizzazione. Vi si trovano le pale del Correggio in un allestimento ottocentesco storicizzato e quindi inamovibile. […]

  

Henry Moore in Toscana. Una mostra al Museo del Novecento a Firenze mette in risalto il legame tra lo scultore e il territorio toscano.

Come evento collaterale dell’esposizione Henry Moore. Il disegno dello scultore il Museo Novecento ospita sino al 30 maggio 2021 nelle sale al secondo piano, attigue alla raccolta di Alberto Della Ragione, la mostra “Henry Moore in Toscana”. Il progetto nasce con l’intento di sottolineare il legame tra lo scultore e il territorio toscano e presenta una serie di opere provenienti da collezioni private che testimoniano, insieme a documenti e fotografie, l’intensa relazione artistica e affettiva che legò lo scultore alla città di Firenze e alla Toscana. Un rapporto intenso nato a partire dagli anni ’20 quando, giovane studente, lo scultore […]

  

Henraux e gli Uomini di Pietra. Il racconto della filiera di marmo (Alpi Apuane) che da secoli incarna il desiderio di perfezione.

Gli antichi romani lo hanno usato per omaggiare con la sua preziosità gesta di imperatori e condottieri. Michelangelo ha saputo plasmarlo come fosse materia viva per creare grandi capolavori e proprio  qui venne a cercarlo. Il marmo è la pietra che racchiude in sé delicatezza e forza, lusso, candore e maestosità. In esclusiva su DMAX canale 52 la serie che racconta l’affascinante mondo dei cavatori di marmo: “UOMINI DI PIETRA”, passato in prima tv assoluta già giovedì 19 novembre  2020  alle 21:25 e in anteprima sulla piattaforma Dplay Plus dal 12 novembre 2020. Protagoniste con i suoi uomini le cave […]

  

Quodlibet pubblica Eric Marty con il suo Renè Char e l’engagement estatico. Una profonda analisi su uno dei grandi poeti del Novecento.

Tra i più grandi poeti del Novecento, un eccelso,  René Char ha fatto parte per pochi anni del Surrealismo intraprendendo poi un percorso totalmente personale, anche se è stato in relazione intellettuale e di amicizia con grandi personaggi del Novecento francese e non solo, tra cui Camus, Bataille, Blanchot, Celan. Fu  durante la Seconda guerra mondiale che fu  coinvolto personalmente nella lotta di Resistenza combattendo con il mitico nome di Capitaine Alexandre. È l’inizio del 1941, René Char (L’Isle-sur-la-Sorgue, 14 giugno 1907 – Parigi, 19 febbraio 1988) sorvegliato dalla polizia di Vichy lascia la sua città natale, L’Isle-sur-la-Sorgue, nella Val […]

  

Un omaggio a Mario Monicelli, uno dei maggiori autori del cinema italiano. Mostra fotografica alla Casa del Cinema a Roma.

Casa del Cinema e Centro Sperimentale di Cinematografia annunciano  che  fino alla fine di marzo 2021 sarà possibile visitare dal vivo la grande mostra fotografica “Mario Monicelli” realizzata dal CSC e ospitata nelle sale Amidei e Zavattini di Casa del Cinema. “Per tutti gli appassionati di cinema – dice il direttore Giorgio Gosetti – è una bella notizia che Casa del Cinema ritorni ad essere uno spazio di incontro e di scoperte nel cuore di Villa Borghese. Grazie all’impegno di Zètema e alla collaborazione di CSC-Cineteca Nazionale, riapriamo con un viaggio emozionante sui set di uno dei maggiori autori del cinema italiano, dagli esordi in coppia con […]

  

L’Albero della vita di Pacino di Buonaguida in prestito ai Musei del Bargello per la mostra Onorevole E Antico Cittadino Di Firenze. Il Bargello per Dante in occasione delle celebrazioni per i 700 anni dalla morte di Dante.

La Galleria dell’Accademia di Firenze presterà ai Musei del Bargello L’Albero della Vita, opera di Pacino di Buonaguida, per la mostra “Onorevole E Antico Cittadino Di Firenze. Il Bargello per Dante” realizzata in occasione delle celebrazioni per i 700 anni dalla morte di Dante, che aprirà al pubblico il  prossimo 23 marzo 2021, nel segno di una collaborazione che vedrà le due istituzioni fiorentine lavorare assieme ad altri eventi futuri. “L’Albero della Vita è un dipinto che, a causa della complessità strutturale della tavola e per salvaguardare l’integrità della sua conservazione, è di difficile movimentazione.” Dichiara Cecilie Hollberg, direttore della […]

  

Cento anni fa “Valori Plastici”(1918-1921). Ascesa e declino di una grande rivista italiana. Propugnava il “ritorno all’ordine” nella letteratura e nell’arte.

Il 15 novembre 1918, usciva  il primo numero della rivista Valori Plastici, fondata e diretta da Mario Broglio (Piacenza, 1891 – San Michele di Moriano, 1948) pittore e critico d’arte, con il supporto della moglie Edita Walterowna von Zur Mühlen (Smiltene, Lettonia, 1886 – Roma, 1977), pittrice di origine lituana da pochi anni a Roma. Il nucleo della rivista  oltre ai Broglio, era  costituito da Carrà, Savinio e de Chirico; con loro collaborano con saggi, note e articoli,  artisti quali Soffici, Morandi, De Pisis, Melli e Arturo Martini, sostenitori di un linguaggio artistico che affondava  le sue radici nella grande […]

  

Ricordando Leonardo Sinisgalli (1908-1981), poeta e ingegnere a quarant’anni dalla morte.

A quarant’anni dalla sua morte, Fondazione Pirelli, MMspa e la sua Centrale dell’Acqua, Fondazione Sinisgalli, Fondazione ISEC, ricordano il “poeta-ingegnere” Leonardo Sinisgalli con un ciclo di 3 incontri dal titolo “Un furore matematico: la lezione di Leonardo Sinisgalli”. Ciascun evento è dedicato a un diverso aspetto della vita di questo “Leonardo del Novecento”. Venerdì 29 gennaio 2021, diretta sui canali on line della Centrale dell’Acqua di Milano a partire dalle 17. “Sinisgalli e Milano” con Antonio Calabrò (Fondazione Pirelli, MuseImpresa) e Giuseppe Lupo (Università Cattolica, Milano). I rapporti tra Milano e Sinisgalli iniziano quando arriva a Milano nel 1932 dopo […]

  

Dal The Vessel di New York un terzo suicidio. La scultura-architettura capolavoro chiude al pubblico a tempo indeterminato. Deve essere ripensata per prevenire altre morti.

Il The Vessel di New York chiude al pubblico a tempo indefinito e fino a nuova comunicazione. La monumentale scultura-architettura, struttura  rivestita in bronzo, alta quarantacinque metri e posta al centro del nuovo sviluppo urbanistico di Hudson Yards di Manhattan a New York (subito a nord di Chelsea), ha infatti dimostrato una grave lacuna nella gestione della sicurezza, contando il terzo suicidio in meno di un anno. L’installazione panoramica alta quasi 50 metri, con i suoi 15 piani, 154 rampe di scale interconnesse e 80 piazzole panoramiche sul fiume Hudson, opera dell’architetto britannico Thomas Heatherwick si è dimostrata non solo come […]

  

Bellezze d’Italia. Il Palazzo Farnese di Caprarola nel viterbese.

Incastonata tra i Monti Cimini, Caprarola gode dell’affaccio sul bacino di origine vulcanica, il lago di Vico e dell’aria pura della faggeta vetusta. La Tuscia è la  zona rinomata per la produzione della nocciola gentile e delle castagne nei boschi secolari.  Il palazzo Farnese di Caprarola, legato alla famiglia tra le più importanti del Rinascimento italiano,  i Farnese,  fu costruito in pianta pentagonale su una base che avrebbe dovuto ospitare una fortezza, con  gli imponenti bastioni. Ingentilita in tempi di costruzione, la villa Farnese situata in provincia di Viterbo, nel Lazio, rappresenta uno dei più alti esempi di palazzo rinascimentale. […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>