Il miracolo delle dediche. Cento dediche a Carlo Franza

La dèdica s. f. [der. di dedicare], grande e cara parola.  Atto, parole con cui si dedica qualche oggetto; in particolare, lettera o epigrafe, stampata generalmente dopo il frontespizio e prima del testo, con la quale l’autore o l’editore offre un libro. Anche, frase riverente o affettuosa scritta personalmente dall’autore o dall’editore sui singoli esemplari destinati ad amici, critici, ecc.: una copia del volume con dedica autografa dell’autore; d’altre cose: disegno, fotografia con dedica.  I vocabolari danno a questo termine una valenza chiara. Ve ne presento talune ricevute in questi anni, a me rivolte e indirizzate da intellettuali, scrittori, poeti, amici, diplomatici, artisti, giornalisti, e […]

  

Gli affreschi di Ludovico e Annibale Carracci esposti a Bologna

Bologna, giugno  2024 – I Musei Civici d’Arte Antica del Settore Musei Civici Bologna presentano la mostra dossier Ludovico e Annibale Carracci. Storie antiche per due camini bolognesi nella collezione Michelangelo Poletti, a cura di Angelo Mazza. Allestita nella Sala Urbana delle Collezioni Comunali d’Arte a Palazzo d’Accursio, l’esposizione che ha avuto l’apertura straordinaria fino alle ore 24.00 in occasione della Notte Europea dei Musei e della Giornata Internazionale dei Musei, rimane aperta fino al 22 settembre 2024. Nucleo centrale del progetto espositivo sono i due affreschi con Alessandro Magno e Taide incendiano Persepoli, di Ludovico Carracci (Bologna, 1555 – 1619), e la Morte di Didone, di Annibale Carracci (Bologna, 1560 – Roma, 1609), che furono eseguiti attorno […]

  

Ostia antica, da nuovi scavi preziosi indizi sulla vita nell’età imperiale

Nuovi frammenti archeologici di oggetti utilizzati nella vita imperiale e legati ai rituali del culto emergono dagli scavi nell’Area Sacra del Parco archeologico di Ostia antica. Ha detto il Ministro Sangiuliano: “Complimenti a chi sta lavorando per riportare alla luce testimonianze importanti”. La scoperta, dopo il recupero di due frammenti dei Fasti Ostienses venuti alla luce l’anno scorso, è avvenuta nel corso di un recente intervento, attuato con fondi CIPE, e finalizzato alla risistemazione generale dell’area per la sua prossima riapertura al pubblico con il restauro dei templi e il ripristino delle canalizzazioni che garantivano lo smaltimento delle acque meteoriche. […]

  

Pompei, scavi nella Regio IX rivelano un sacrario con pareti blu

Giorni fa, esattamente il 3 giugno 2024, il Ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano, si è recato al Parco archeologico di Pompei per una visita ai nuovi cantieri di scavo. Accompagnato dal direttore Gabriel Zuchtriegel e dai funzionari del Parco, il Ministro ha visitato l’insula dei Casti amanti, di recente aperta al pubblico, e la Regio IX da cui proviene l’ambiente scavato nell’area centrale della città antica, dipinto in blu e interpretabile come un Sacrarium. “Pompei non smette di stupire, è uno scrigno di tesori in parte ancora inesplorato. È per questo motivo che abbiamo finanziato i nuovi scavi e stiamo lavorando per mantenere elevata […]

  

Giovanni Gentile tra i più celebri filosofi europei del Novecento vive con una mostra all’Istituto Centrale per la Grafica a Roma

“Giovanni Gentile è stato riconosciuto da autorevoli studiosi uno tra i più importanti filosofi europei del Novecento, insieme a Benedetto Croce. La sua è un’elaborazione teorica che offre ancora oggi spunti, dal richiamo al Risorgimento oppure come quando nel saggio postumo ‘Genesi e struttura della società italiana’ individuò il valore della comunità. La stessa scelta del titolo indica una visione: ‘Scendere per strada’ è un motto che lo stesso Gentile adoperò per esortare gli intellettuali a proporre la cultura tra la gente”. Lo ha detto il Ministro della Cultura, visitando la mostra “SCENDERE PER STRADA. Giovanni Gentile tra cultura, istituzioni […]

  

I Disegni di Giuliano Vangi allo Spazio Officina di Chiasso Centro Seminariale Villa Pontiggia – Breganzona

Lo Spazio Officina di Chiasso ospita la mostra “GIULIANO VANGI: IL DISEGNO”, fino al 21 luglio 2024  a cura di Marco Fagioli e Nicoletta Ossanna Cavadini con progetto di allestimento di Mario Botta. L’esposizione, che si inserisce nel filone dei maestri del XXI secolo, costituisce la prima antologica sulla carriera artistica che abbraccia otto decenni del maestro fiorentino Giuliano Vangi (Barberino di Mugello 1931- Pesaro 2024). L’artista è recentemente scomparso, dopo aver a lungo e con entusiasmo lavorato alla realizzazione di questa mostra che tratta per la prima volta in senso antologico il tema del disegno dal 1944 al 2024. […]

  

Federico Barocci in mostra nella sua Urbino a Palazzo Ducale. Capolavori tra Cinquecento e Seicento

Si intitola semplicemente “Federico Barocci Urbino. L’emozione della pittura moderna” la mostra monografica che per oltre quattro mesi – dal 20 giugno fino al 6 ottobre 2024 – si potrà ammirare nei sontuosi spazi di Palazzo Ducale. Curata da Luigi Gallo (Direttore della Galleria delle Marche) e Anna Maria Ambrosini Massari (Docente di Storia dell’Arte moderna all’Università di Urbino), con Luca Baroni e Giovanni Russo, la mostra porta per la prima volta a Urbino le opere di uno dei suoi figli più illustri: Federico Barocci (1533-1612). Pittore, straordinario disegnatore e innovativo incisore, per quasi un secolo Barocci segna la scena […]

  

Arte e Fascismo al Mart di Rovereto

Il MART di Rovereto propone fino al 1 settembre 2024 la mostra “Arte e fascismo”, da un’idea di Vittorio Sgarbi e a cura di Beatrice Avanzi e Daniela Ferrari. L’esposizione analizza i vari e complessi modi in cui il regime fascista influì sulla produzione figurativa italiana, utilizzando a fini propagandistici il linguaggio dell’arte. La mostra Arte e fascismo analizza i vari e complessi modi in cui il regime fascista influì sulla produzione figurativa italiana, utilizzando a fini propagandistici i linguaggi dell’arte e dell’architettura. La mostra Arte e Fascismo analizza i vari e complessi modi in cui il regime fascista influì sulla produzione figurativa italiana, utilizzando a fini […]

  

Il restauro della Madonna della Cintola di Andrea della Robbia a Foiano della Chiana (AR)

Il restauro della Madonna della Cintola (1502) di Andrea della Robbia, custodita nella Collegiata di San Martino e Leonardo a Foiano della Chiana (AR), è stato completato da un volume edito da DARTE per Tau Editrice che ne racconta la storia e l’importanza grazie alle ricerche di Tommaso Mozzati. L’intervento è stato finanziato da Fabrizio Moretti, mercante d’arte internazionale, ma da sempre legato a Foiano, luogo di origine del padre Alfredo. In occasione della celebrazione del restauro, il 27 aprile alle ore 18.30 all’interno della Collegiata di San Martino e Leonardo di Foiano della Chiana (AR), verrà presentato il volume Andrea della Robbia. Storia e restauro della […]

  

La peggiore delle Biennali d’Arte di Venezia. La Biennale di Pedrosa e il Padiglione Italia 2024 un Luna Park per bambini

Se avete segnato in agenda la visita alla Biennale d’Arte di Venezia 2024, cancellatela e non perdete tempo. Non ne vale la pena, perché è un Luna Park per bambini. La Biennale di Pietrangelo Buttafuoco e di Pedrosa è perdente su tutti i fronti. Girando fra i Padiglioni ne ho sentite di tutti i colori, per non parlare del Padiglione Italia che pare tutto fuorchè italiano. D’altronde già il titolo della Biennale dice “Stranieri ovunque” e poichè nelle città siamo sommersi da stranieri, immersi in  mille lingue babeliche, non c’è bisogno che andiate a Venezia. I soldi che il Ministro […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2024
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>