“Spatriati” il romanzo di Mario Desiati. Si scappa dalla terra natia(la Puglia) ma poi si fa ritorno. Pagine alla ricerca di sé.

Spatriati (Einaudi) di Mario Desiati, scrittore 44enne di Martina Franca (Taranto), è un romanzo sulla ricerca di sé, l’accettazione, i legami irregolari, spesso più forti di quelli inquadrati. E’ il romanzo che prende di mira la terra natìa amata, ma da cui si vuole scappare per fare ritorno. Francesco Veleno  e Claudia Fanelli frequentano lo stesso liceo classico di Martina Franca: lei ha i capelli rossi e la pelle bianca, lui è scuro. Spatriati di Mario Desiati, pubblicato da Einaudi, racconta il legame tra i due protagonisti, che dura e si rafforza nel tempo, nonostante la relazione clandestina tra il […]

  

Online l’Archivio fotografico inedito della Fondazione Carlo Levi.

Dal 26 luglio 2021 è ufficialmente online sul sito https://carlolevifondazione.it l’Archivio fotografico della Fondazione Carlo Levi, un fondo fotografico inedito raccolto in vita da Carlo Levi, di proprietà della Fondazione da lui creata, attualmente conservato presso l’Archivio Centrale dello Stato di Roma. Il lavoro di valorizzazione e diffusione dell’archivio fa parte del progetto “L’archivio fotografico di un protagonista del Novecento: Carlo Levi”, a cura di Daniela Fonti e Antonella Lavorgna per la Fondazione Carlo Levi, vincitore dell’avviso pubblico “Strategia Fotografia 2020” e promosso e sostenuto dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura. Il progetto si articola in tre […]

  

Ha chiuso “La Gazzetta del Mezzogiorno” il più importante quotidiano del Sud. Evento grave per il Meridione d’Italia.

E’ triste dare l’annuncio della morte di un quotidiano, ancor di più del più grande e importante quotidiano del Sud. Parliamo della storica “La Gazzetta del Mezzogiorno” fondata nel 1887, quotidiano di Puglia e Basilicata,  con sede a Bari. Vi hanno scritto intellettuali di prim’ordine Giovanni Carano Donvito di Gioia del Colle e il salentino Antonio De Viti De Marco, Adolfo Omodeo a Guido Dorso, Manlio Rossi Doria,  Antonio Lucarelli e Mario Assennato, Michele Saponaro, Aldo Vallone, Mario Marti, Vittorio Pagano, Vittorio Bodini, Francesco Lala, Rocco Scotellaro; dalla Capitanata  Angelo Fraccacreta e Mario Simone e infine dalla Terra di Bari […]

  

Il Green Pass paragonato al nazismo: il post choc nel gruppo dei vigili urbani di Roma. Boicottaggio di alcuni vigili di Roma su Whatsapp. Ecco l’elenco delle manifestazioni di domani 24 luglio 2021 in tutta Italia al grido di “Basta dittatura”.

E’ il fuoco sotto la cenere che bolle e cresce. La rivoluzione sta per esplodere?  L’Italia  che lavora è allo stremo, nonostante il reddito di cittadinanza che va ai nullafacenti.  Nonostante il caldo  africano che infuria da Nord a Sud dell’Italia, e stringe la penisola in una morsa.  Non tutti hanno preso bene la notizia del Green pass obbligatorio per accedere ad alcuni luoghi, come i bar e i ristoranti al chiuso. E non sono solo comuni cittadini. Nelle chat dei vigili urbani di Roma parte il boicottaggio al Green pass: «È come nel nazismo». Tra questi ci sono anche […]

  

Futurismo e Parole.Le parole in libertà dei futuristi e la rivista d’avanguardia Lacerba in una super mostra alla LeoGalleries di Monza.

“Futurismo e Parole” ha per titolo la super mostra  che  la LeoGalleries di Monza ci  propone fino al 29 maggio 2021. Torna alla grande il Futurismo, il più importante movimento artistico dell’intero  Novecento  con i suoi protagonisti più illustri e la preziosa tenuta di un’arte tra le più ricercate in tutto il mondo.  Evento  tra i più celebrati d’Italia, ve lo assicuro,  parola di Storico dell’Arte. E soprattutto questa mostra in specifico celebra le parole, proprio quelle “parole in libertà” che sono state il motore e la forza del movimento. Su Lacerba imperversavano i futuristi. Fondata da Giovanni Papini e […]

  

Renato Brozzi e la scultura animalista italiana tra Otto e Novecento. La mostra dello scultore prediletto da D’Annunzio a Traversetolo-Parma.

Al museo Renato Brozzi di Traversetolo (Parma) un’esposizione unica nel suo genere, che offre per la prima volta, a livello nazionale, una panoramica globale sulla scultura animalier in Italia, con oltre 100 opere e più di 50 artisti rappresentati. Cento anni fa, per Renato Brozzi (Traversetolo 1885-1963) il 1920 scoccava all’insegna di commissioni ed eventi che ne avrebbero consacrato definitivamente la fama di animalista, anzi del “più grande Animaliere italiano dopo il Pisanello”, secondo la definizione solenne e lapidaria coniata da Gabriele D’Annunzio. Da qui le ragioni della mostra Renato Brozzi e la scultura animalista italiana tra Otto e Novecento, […]

  

Ecco le Cinque Eccellenze Eno-Gastronomiche e Culinarie d’Europa nel 2020, indicate come le Cinque Bandiere del Gusto 2020.

Ecco le Cinque Eccellenze Eno-Gastronomiche  e Culinarie  d’Europa nel 2020, indicate come   le Cinque Bandiere del Gusto 2020. La Torre Catering d’Autore – Canicattì/Italy   Tomaso Baj – Azienda Dolciaria Baj & C.- Como/Italy   Trattoria Iolanda – Lucugnano/Lecce/Italy   Paulo Airaudo – Ristorante Amelia- San Sebastian/Spagna   Ristorante Paul Bocuse – Lione/Francia   Le Cinque Eccellenze Eno-Gastronomiche  e Culinarie  d’Europa nel 2020, qui sopra indicate, “BANDIERE DEL GUSTO” grazie a una  Giuria altamente qualificata che ho avuto modo di presiedere, sono un titolo riconosciuto a livello internazionale,  da una parte  volto a migliorare la qualità della vita nelle regioni […]

  

Questo sarà un Natale? E’ l’Italia che muore. L’artefice di questo vulnus è il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte. L’opposizione deve scendere in campo subito.

La chiusura in casa, causa Covid,  il Governo ce la impone di nuovo, e con i colori del semaforo, verde, rosso, giallo, arancione. Ci chiude nelle città. Per Natale le città sono diventate ghetti. Tutto chiuso, tutto muore. Anzi è come trovarsi ai domiciliari. Sempre Causa Covid  Radio, Tv, Quotidiani,  canali vari tutti a parlare di Covid.  E dei vaccini di cui si parla tanto e si sa poco di essi . Questa è l’Italia di quella signora, Angela Chianello, la signora di Mondello diventata famosa quest’estate per il tormentone “Non c’è ne Coviddi”. L’artefice di questa Italia è il […]

  

Maria Mastrangelo la pittrice che racconta a colori la Puglia, i bianchi paesi e gli “Ori di Taranto”. Ora il Premio “Duomo di Milano 2020” la incorona fra i 10 artisti pugliesi al top.

La Puglia vive da diversi anni ormai uno stato di beatitudine turistica, che la rende la meta estiva, ma anche autunnale e primaverile, terra più ricercata dagli italiani e dagli stranieri. A confermarlo sono i dati dell’Osservatorio regionale del turismo dell’agenzia Puglia Promozione, analizzati da BTM – Business Tourism Management, la manifestazione internazionale del turismo, arrivata alla sua VI edizione. Dopo i 4 milioni di presenze nel 2018 (un +4% rispetto all’anno precedente) il 2019 ha segnato un altro +3%, con la quota straniera che cresce dell’8%. L’identikit del turista “tipo”, è, sempre secondo gli stessi dati, molto preciso: italiano […]

  

Le canzoni di Natale. Antiche strofe e musiche della tradizione italiana da Nord a Sud. Ascoltiamole a tutto volume, come protesta-risposta al governo della dittatura sanitaria.

Ecco le canzoni di Natale nella tradizione popolare italiana: una festa in note che dobbiamo levare da tutte le nostre case in segno di ribellione verso il nuovo  DPCM del  Governo Conte. L’Italia è in agonia, e allora ecco il mio invito. Da nord al sud della Penisola, gli italiani ormai allo stremo, con  antiche strofe possano accompagnare in musica l’attesa dell’Avvento e del Natale  e  un nuovo inizio d’anno. Il Natale  e le intere  feste natalizie  sono alle porte, e tra le moltissime tradizioni che rievocano la Santa Natività e il laico avvento dell’inverno (e mettiamoci pure la fine […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>