La balena di Gil Shachar adorata in Germania nella Cattedrale di St. Nikolai a Greifswald.

Non è bastata la Pachamama, la madre terra, l’idolo tribale   voluto  da Papa Bergoglio, e portato in adorazione in San Pietro sul luogo degli Apostoli, notizia che ha sconvolto l’intero popolo cristiano, compreso sacerdoti e vescovi.  Pachamama (anche Pacha Mama o Mama Pacha) significa in lingua quechua “Madre Terra”. Si tratta di una divinità venerata dagli Inca  e da altri popoli abitanti l’altopiano andino, quali gli Aymara e i Quechua. È la grande dea madre, dea della terra, dell’agricoltura e della fertilità. Adesso è la volta di una balena di 14 metri nella Cattedrale di St. Nikolai a Greifswald, in […]

  

Berlino incorpora nei suoi Archivi Federali gli Archivi della Stasi. Ora la Ddr è ufficialmente storia.

Una pagina buia, nera, nerissima, della storia europea dopo la Seconda Guerra Mondiale. Parliamo della Germania dell’Est.  A Berlino Est vi andai negli anni Settanta, e con i miei occhi ho assistito  a  drammatiche svolte esistenziali. Ora Berlino incorpora nei suoi Archivi Federali gli archivi della Stasi,  la Ddr è ufficialmente storia. Il passaggio segna, simbolicamente, che la Germania volta pagina rispetto al suo passato. Le informazioni sulla polizia segreta continueranno ad essere accessibili a tutti, per poter far luce su quanto accaduto negli anni del nefasto regime comunista. La Germania ha fatto un passo ulteriore, in parte simbolico ma […]

  

Yayoi Kusama. A Retrospective. Il Gropius Bau di Berlino dedica una grande mostra all’artista giapponese che ha deciso di vivere in manicomio.

E’ questa la prima esposizione organizzata in Germania, la troviamo a Berlino al Gropius Bau  e ripercorre 70 anni di carriera della celebre artista giapponese  Yayoi  Kusama (Matsumoto, 1929), ricostruendo le sue mostre e le “Infinity Mirror Room” più celebri. Dedicata a una delle artiste più note al mondo,  mette in luce in particolare l’influenza che la sua arte ha avuto in Europa. La mostra  aperta fino al 1 agosto 2021 ricostruisce ben  otto mostre di Kusama tenute dagli anni dal 1952 al 1983, spaziando e dando voce   a come l’opera dell’artista giapponese si sia sviluppata nel corso di diversi […]

  

Il MES va fermato, perché strangolerà la sovranità dei popoli e anche la nostra. L’Italia è nel mirino di questo infernale meccanismo economico.

E’ l’argomento cardine oggi  in Italia, perché  mercoledì 9 dicembre 2020  il Parlamento italiano  è stato chiamato ad esprimersi sulla approvazione definitiva del Trattato UE del MES, il cosidetto meccanismo economico salva-Stati. In un momento così difficile non solo in Italia ma a livello  planetario da rendere tutto instabile, il confronto sul MES è una mina esplosiva  che rischia di attentare senza dubbio  ai caposaldi giuridici della sovranità politica delle nazioni d’Europa, che non riesce più a far fronte  e ad innervare maggiormente una  strategia internazionale come global player portatrice di valori identitari culturali attaccati dalle  minacce del pensiero unico […]

  

La Deutsche Bank in crisi profonda. In vendita la sua stellare collezione d’arte. Di riflesso il mercato dell’arte vive momenti di grande affanno. Di seguito è pubblicata la notizia che la collezione non sarà più in vendita.

La crisi economica che si fa sempre più stringente sull’intera Europa, ed anche sulla Germania che aveva l’economia più forte, sta rivelando affanni e asfissie anche per l’arte contemporanea. Ne è dimostrazione il lungo periodo di crisi per la Deutsche Bank, che è costretta a vendere i pezzi pregiati della sua collezione, da Gerhard Richter a Emil Nolde. La Deutsche Bank, che l’anno scorso ha annunciato l’intenzione di tagliare 18mila posti di lavoro, sta ridimensionando anche le sue attività nel campo dell’arte e ha già venduto alcune tra le opere più importanti della sua collezione, esposte nelle varie sedi diffuse […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>