La balena di Gil Shachar adorata in Germania nella Cattedrale di St. Nikolai a Greifswald.

Non è bastata la Pachamama, la madre terra, l’idolo tribale   voluto  da Papa Bergoglio, e portato in adorazione in San Pietro sul luogo degli Apostoli, notizia che ha sconvolto l’intero popolo cristiano, compreso sacerdoti e vescovi.  Pachamama (anche Pacha Mama o Mama Pacha) significa in lingua quechua “Madre Terra”. Si tratta di una divinità venerata dagli Inca  e da altri popoli abitanti l’altopiano andino, quali gli Aymara e i Quechua. È la grande dea madre, dea della terra, dell’agricoltura e della fertilità. Adesso è la volta di una balena di 14 metri nella Cattedrale di St. Nikolai a Greifswald, in […]

  

Berlino incorpora nei suoi Archivi Federali gli Archivi della Stasi. Ora la Ddr è ufficialmente storia.

Una pagina buia, nera, nerissima, della storia europea dopo la Seconda Guerra Mondiale. Parliamo della Germania dell’Est.  A Berlino Est vi andai negli anni Settanta, e con i miei occhi ho assistito  a  drammatiche svolte esistenziali. Ora Berlino incorpora nei suoi Archivi Federali gli archivi della Stasi,  la Ddr è ufficialmente storia. Il passaggio segna, simbolicamente, che la Germania volta pagina rispetto al suo passato. Le informazioni sulla polizia segreta continueranno ad essere accessibili a tutti, per poter far luce su quanto accaduto negli anni del nefasto regime comunista. La Germania ha fatto un passo ulteriore, in parte simbolico ma […]

  

Berlino 1989. La storia in istantanea.Le fotografie di Mario Laporta in mostra a Saluzzo documentano la caduta del muro nel trentesimo anniversario.

Mostra ideata e organizzata dall’Istituto Garuzzo per le Arti Visive, Fotografie di Mario Laporta a cura di Mario Francesco Simeone in collaborazione con la Città di Saluzzo, Ex Fabbrica Bertoni, via Griselda 14, Saluzzo (CN) A trent’anni da quel 9 novembre 1989, le fotografie di Mario Laporta e gli istanti in esse racchiusi entrano in dialogo con il contesto postindustriale e fortemente caratterizzato della Ex Fabbrica Bertoni di Saluzzo, in occasione di Berlino, 1989, e visitabile fino al 1 dicembre 2019. La storia in istantanea, mostra ideata e realizzata dell’Istituto Garuzzo per le Arti Visive. Proponendo una inedita presenza installativa, […]

  

Roberto Rosso, maestro della fotografia italiana d’avanguardia a Brera, in mostra al Plus Berlin, con una serie di scatti dal titolo “Il terzo millennio al Sacro Monte” nel cuore di Berlino e dell’Europa.

Cos’è l’Italia se non una grande nazione d’Europa? Ma l’Italia è anche Europa così come l’Europa non potrebbe dirsi tale senza l’Italia. E quando parlo d’’Italia non alludo solo alla sua economia, ma soprattutto alla cultura e all’arte che la vivifica e la fa germogliare ancora dopo millenni di storia.  “Strade d’Europa” si campiona  ad essere, in una città come Berlino, cuore d’Europa, lo specchio di un’arte  di frontiera, assolutamente in movimento, ipermoderna, ipertesa, ipercolta, mente e cuore, ma anche progetto e destino della comunicazione estetica. Il progetto è locato in un edificio neogotico – già nobile scuola di grafica […]

  

La Neue Pinakothek-Nuova Pinacoteca- e il Museum Brandhorst di Monaco. Un esempio per Milano e ancor più per i Musei italiani -inesistenti- di Arte Contemporanea.

Trovo sconvolgente che Milano non abbia ancora un bel Museo di Arte Contemporanea. Li troviamo in tutte le  grandi città e nelle capitali di tutta Europa, da Barcellona a Madrid,  da Berlino a  Parigi, da Londra ad Amsterdam  ecc. A Milano niente di niente. E’stato messo in piedi un “Museo del Novecento” che è una  “scatolina” che non funziona, è mal diretto, ed è quasi inesistente  se non fosse per qualche opera contemporanea messa lì più per attirare che per progettare e ideare. E a Milano che è l’unica città italiana vera metropoli europea, non trovare ciò è veramente raccapricciante. […]

  

Rebecca Horn espone a Napoli allo Studio Trisorio. Racconta l’esistenza umana, l’agire del tempo e l’energia del cosmo.

Presso lo Studio Trisorio in via Riviera di Chiaia 215, a Napoli, aperta fino al 10 settembre 2018,  una  viva -dico viva- mostra personale di Rebecca Horn dal titolo “Passing the Moon of Evidence”. Mi preme osservare che il lavoro che da tempo svolge lo Studio Trisorio è di altissimo livello, con una variegata schiera di artisti di chiara fama che impiantano i loro ultimi lavori in mostre che sono capitoli vitali dell’arte contemporanea in movimento. Sono  esposte sei nuove sculture meccaniche di grandi e medie dimensioni e disegni di vario formato in cui la Horn continua a indagare i […]

  

I nudi raffinati di Sonia Sieff. In mostra a Monaco di Baviera gli scatti della fotografa francese della serie “Les Francaises”.

Uno scultoreo corpo di donna completamente nudo ritratto sul tetto de L’Opéra di Parigi, una donna  sensualmente  adagiata su una poltrona in un sontuoso salone di un palazzo,  sono due dei più  catturanti e intensi tra i 155 scatti della raccolta “Les Françaises” della fotografa francese Sonia Sieff, figlia di Jeanloup Sieff celebre fotografo di nudo e di moda del secondo Novecento. Ed è proprio la scelta da parte dell’artista di ambientare i suoi scatti all’interno di scenari di valore artistico e architettonico nella sua città, Parigi, che fungono da ideale “cornice” alle nudità femminili,  a donare  ai corpi un […]

  

Documenta 14 da Kassel ad Atene. I grandi eventi dell’arte al servizio del potere.

Vien da pensare che  le grandi manifestazioni d’arte, dalla Biennale di Venezia a quella di Istanbul, fino a Guangzhou, servano a mettere in luce e a scoprire nuovi artisti o nuove  tracce estetiche; invece non è proprio così, perché i grandi eventi d’arte  si sono trasformati in veri e propri strumenti al servizio del potere. Strumenti, quindi,  politici anzitutto, economici  poi, e infine turistici. E’ bene sapere che per la prima volta Documenta 14  si svolge -fino al 17 settembre 2017- tra Kassel e Atene, e con un budget che  supera i 35 milioni di euro dichiarati; una sorta -a […]

  

Aperta la Elbe Philharmonic Hall ad Amburgo, opera degli archistar Herzog & de Meuron.

Gli occhi del mondo sull’apertura  della Elbe Philharmonic Hall, ad Amburgo, opera del famosissimo duo di archistar -geniali architetti-  Herzog & de Meuron. Dopo la riconversione della stazione elettrica nel Bankside del Tamigi in quello che è diventato il più importante Museo d’Europa, ovvero  la Tate Modern e il suo ampliamento portato a termine qualche mese fa; dopo la realizzazione della sede della Fondazione Feltrinelli Porta Nuova a Milano e di moltissimi altri progetti sparsi in tutto il mondo, i due architetti hanno messo  la loro firma -e che firma- su un altro grande edificio che  ha trasformato il paesaggio […]

  

Gerhard Richter, il pittore più famoso d’Europa, è contro l’accoglienza e si scaglia contro le menzogne della Merkel.

                                          L’arte è bellezza, ma soprattutto storia e  anche politica. E’ vero che “l’arte serve a creare  a creare felicità e benessere” a detta di Gerhard  Richter ex marito di Isa Genzken, ma di questi tempi -osserva l’artista-  l’Europa è presa, avvolta, invasa  dai migranti e chi parla di  accoglienza ha rotto proprio le palle.  Conosciamo i giochi e le frasi fatte da tempo, ovvero  l’arte della politica e la politica dell’arte. Ma l’arte oggi a detta di Richter “Non ha potere”. E’ polemico Gerhard Richter, il pittore più famoso d’Europa,   anzi furibondo e in una interessantissima intervista per il […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>