I Numeri e le Arti. Gli artisti e il numero tra XX e XXI secolo. La mostra al Museo Archeologico di Aosta

Il Museo Archeologico Regionale di Aosta ospita fino al 20 ottobre 2024 la mostra “Artenumero. Gli artisti e il numero tra XX e XXI secolo”, uno sguardo sul panorama dell’arte degli ultimi sessant’anni attraverso l’utilizzo del numero. L’esposizione, promossa dall’Assessorato Beni e attività culturali, Sistema educativo e Politiche per le relazioni intergenerazionali della Regione autonoma Valle d’Aosta, è a cura di Angela Madesani e prodotta da Nomos Edizioni. Oltre settanta opere di importanti artisti italiani e internazionali divise in cinque sezioni, in un percorso trasversale che attraversa linguaggi, tematiche, pensieri della storia in cui il numero diviene momento fondamentale di riflessione […]

  

Alla Casa d’Asta Il Ponte di Milano per maggio un appuntamento dove saranno battuti capolavori mondiali di arte contemporanea

L’attesa è frenetica e talmente fibrillante, quella dell’Asta di Arte Moderna e Contemporanea che si tiene nella Casa d’Asta Il Ponte di Milano programmata per le giornate del 28 e 29 maggio 2024, da osservare sui media un tam tam tra collezionisti, quasi ossessivo, per aggiudicarsi quell’opera, quelle opere,  che molti vorrebbero possedere. Torna, dunque, -aggiungo che era ora- l’atteso appuntamento con l’Arte moderna e contemporanea, tra opere inedite e artisti di fama internazionale, un’occasione unica per i collezionisti più esigenti e gli amanti dell’arte di immergersi in un altro straordinario viaggio tra le grandi avanguardie e i movimenti artistici […]

  

Nell’Accademia di Brera a Milano presentato il catalogo della mostra storica “Tribute to Piero”. Illustri relatori hanno presentato la loro “lectio magistralis”.

E’ stato presentato il 10 aprile 2024 alle ore 11,00 nell’Accademia di Brera a Milano (aula 48, la stessa che fu in altra epoca di Hayez) il catalogo della mostra storica “Tribute to Piero” che ha fatto seguito alla mostra omaggio a Piero Manzoni tenuta nell’ex Studio Piero Manzoni 16 oggi Studio Zecchillo; mostra celebrativa del 60mo anniversario della morte (1963-2023) del celebre artista italiano voluta e coordinata da Prof.  Stefano Pizzi.  Illustri relatori, il Prof. Carlo Franza, il Prof. Stefano Pizzi, il Prof. Gaetano Grillo, il Prof. Fernando De Filippi, il Prof.  Sergio Nannicola e il titolare dello Studio […]

  

Arturo Vermi nel linguaggio dei diari, del segno e del tempo. Opere scelte in mostra allo JUS Museum di Palazzo Calabritto a Napoli.

NAPOLI. Aperta presso lo JUS Museum di Napoli (Palazzo Calabritto, Via Calabritto, 20, piano nobile, scala B) la mostra “Arturo Vermi. Opere 1960-1975”, in collaborazione con l’“Archivio Arturo Vermi” di Monza. In esposizione venti opere che tracciano buona parte del percorso creativo dell’artista, dagli esperimenti informali della fine degli anni Cinquanta, sino alla conquista del segno, elemento caratterizzante delle sue opere e di quelle del “Gruppo del Cenobio”, che Arturo Vermi fonderà 1962 insieme ad Agostino Ferrari, Ugo La Pietra, Ettore Sordini e Angelo Verga, in opposizione sia alle tendenze nichilistiche e agli eccessi concettuali, sia all’invasione della cultura popartistica […]

  

Luca Scacchi Gracco celebre mercante d’arte, artista e avventuriero, nel decennale della morte, ricordato al Mart di Rovereto

Figlio di un’importante famiglia della borghesia comasca, dai primi anni Cinquanta Luca Scacchi Gracco inizia un’inarrestabile carriera di viaggiatore e avventuriero che lo porta a conoscere l’arte europea, ma anche a scoprire le terre del Medioriente e dell’Africa. Fare la spola tra l’Italia e il mondo lo rende un fine conoscitore dell’arte popolare e gli consente di promuovere nel nostro paese alcuni tra i più importanti artisti europei. Parallelamente si impegna nell’attività di pittore, guardando inizialmente alle ricerche informali del secondo dopoguerra e divenendo, ben presto, un originale interprete dell’arte astratta. La mostra che il Mart di Rovereto dedica fino al 3 marzo 2024 […]

  

Al via la fiera dell’arte più prestigiosa del mondo TEFAF MAASTRICHT 2024

270 (circa) tra mercanti e galleristi di fama mondiale, espositori internazionali provenienti da 22 paesi, si daranno appuntamento a marzo 2024 per la 37a edizione della fiera d’arte, antiquariato e design più prestigiosa del mondo. TEFAF Showcase accoglierà dieci nuovi partecipanti. Debutta TEFAF Focus, offirà un nuovo spazio curatoriale dedicato a singoli artisti e temi. Maastricht, Paesi Bassi. L’edizione 2024 di TEFAF Maastricht, organizzata dalla European Fine Art Foundation, fa ritorno al Maastricht Exhibition & Conference Centre (MECC) dal 9 al 14 marzo 2024 (preview il 7 e 8 marzo su invito). È universalmente considerata la fiera dell’arte, antiquariato e design più […]

  

Salvatore Garau e le sue sculture invisibili a Gerusalemme

Sculture invisibili, eppure esistenti, installate in un preciso spazio. Sono le opere che Salvatore Garau, artista visivo di dipinti su tela di grandi dimensioni, ha concepito durante la pandemia: opere immateriali che hanno acceso dibattiti in tutto il mondo e con le quali Garau è riuscito a dare un corpo a un concetto: il nulla non esiste. Nel vuoto, lo dice anche la scienza, vive l’energia dalla quale tutto è stato generato. Con quella stessa energia l’artista ha creato anche le due ultime sculture “esposte” a Gerusalemme, una sulla Spianata delle Moschee e l’altra davanti al Muro del Pianto, in linea d’aria molto vicine tra loro: invisibili/immateriali, […]

  

Pedro Wirz con “Immunità diplomatica”. L’artista che prende di mira le gerarchie di potere in mostra nella sala di Palazzo Reali al MASI- Lugano

E’ stata inaugurata il 4 giugno 2023 nella sala di Palazzo Reali – MASI / Lugano, “Immunità diplomatica”, il progetto di Pedro Wirz vincitore dell’edizione 2023 del Bally Artist Award. Nato a Pindamonhangaba, Brasile, nel 1981 e residente a Zurigo, l’artista si è aggiudicato il prestigioso premio con un lavoro che mette in discussione le prerogative di classe, il potere gerarchico e le posizioni archetipiche e immutabili della società. Posizioni che nell’installazione di Wirz prendono corpo in 12 sculture di varie dimensioni che si riferiscono a posizioni di comando – un re, un presidente, un papa, un rabbino, ecc. – […]

  

Gian Maria Tosatti in un maestoso intervento visionario sulla sua vita al CIAC di Foligno

Dopo aver rappresentato l’Italia alla 59esima Biennale di Venezia, l’artista Gian Maria Tosatti ha progettato la sua nuova opera site specific per la grande sala del CIAC di Foligno. Un unico intervento ambientale al contempo immateriale e di grande impatto visionario. Dopo l’esposizione di successo al Padiglione Italia alla 59esimaBiennale d’Arte di Venezia e quella attualmente in corso al Pirelli HangarBicocca a Milano, l’artista Gian Maria Tosatti (Roma, 1980) presenta una sua nuova opera site specific al Centro Italiano Arte Contemporanea (CIAC) di Foligno (Pg). La Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno, con la curatela del direttore artistico Italo Tomassoni, presenta […]

  

Opere della Collezione Filiberto e Bianca Menna esposte a Roma in due prestigiose sedi

Nell’ambito del progetto del PAC2021 – Piano per l’Arte Contemporanea, la Fondazione Filiberto e Bianca Menna presieduta da Letizia Magaldi e il Lavatoio Contumaciale presieduto da Tomaso Binga,  ecco  Occasioni del tempo. Opere della Collezione Filiberto e Bianca Menna, l’importante esposizione che si tiene  nella sede romana della Fondazione, già Archivio Tomaso Binga, in via dei Monti di Pietralata 16 e presso il Lavatoio Contumaciale, in Piazzetta Perin del Vaga 4, dal 12 aprile al 10 luglio 2023. Occasioni del tempo è una esposizione che nasce dal desiderio di mostrare un nucleo delle 270 opere che Tomaso Binga (al secolo Bianca Pucciarelli Menna) ha deciso di donare alla Fondazione Filiberto […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2024
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>