Il Premio Sebastiano Tusa all’Ambasciatore Umberto Vattani. E il Nations Award è sbarcato a Venezia per premiare anche il cortometraggio “Ottocentonovantasei nuvole” del regista Andrea Basile.

Il film, presentato in anteprima, racconta la storia di Marco Maffeis, l’editore bergamasco salvato dal Covid a Palermo. Riconoscimenti all’ex calciatore Sebastien Frey, agli attori Daniel Caltagirone e Madalina Ghenea. All’ambasciatore Umberto Vattani il premio “Sebastiano Tusa”, per la salvaguardia del Patrimonio Culturale. Quella di Marco Maffeis, editore bergamasco salvato dal Covid a Palermo, è stata una delle storie che ha commosso e allo stesso tempo unito l’Italia durante la prima ondata di Covid. Il coma, il viaggio d’urgenza in aereo da Bergamo a Palermo, la lotta contro il virus, le cure di medici e infermieri, il risveglio, la gioia […]

  

Assegnato a Firenze il Premium International Florence Seven Stars- 2021. Il Grand Prix Absolute a Primo Formenti, illustre figura dell’arte italiana contemporanea. Tra i premiati l’Ambasciatore Stefano Baldi e Mattia Carlin Vicepresidente dei Consoli Onorari d’Italia.

Il celebratissimo  Premio di stampo internazionale, ed anche  tra i più significanti a livello europeo, che annualmente si tiene sulla  Gran Terrazza Belvedere del Plus Florence di Firenze  giunto all’edizione del 2021 ha trovato anche quest’anno un felice svolgimento e uno spiccato interesse sulla platea culturale italiana,  ed ha visto figure di rilievo, intellettuali e artisti  nell’assegnazione  dell’ ambito riconoscimento,  che negli anni è andato via via ad illustri personaggi  italiani e stranieri. La cerimonia è avvenuta in uno scenario aperto sulla città con la Cupola del Duomo in prima scenografia e in lontananza sulle colline fiorentine  la Basilica di  […]

  

Mokhtar Jelassi l’artista che legge la storia e anticipa iconicamente i drammi del nostro tempo, come la denatalità. Vincitore del Premio Il Duomo di Milano 2021.

Il recento conferimento del Premio “Il Duomo di Milano” 2021 a Mokhtar Jelassi con la seguente motivazione “Per la preziosa lezione storica legata al tema della natalità-denatalità che  l’artista ha saputo esprimere con metafore colte”, ha portato alla ribalta l’artista -vive ed opera a Milano- che è stato capace di ascoltare la storia e tradurla con sapienti e magiche installazioni. Un’arte   legata al suo e al nostro tempo. Da sempre c’è stata una stretta relazione fra l’arte e la storia del proprio tempo, una connessione che si è già vista nei secoli scorsi, Quattocento, Cinquecento, Seicento, Settecento e Ottocento insegnano, […]

  

Storia della Galleria delle Ore a Milano in un libro Nomos Edizioni. Sede da Via delle Ore a Via Fiori Chiari, con Giovanni Fumagalli tra Fondazione, conduzione, mostre, proposte e cultura.

Dopo che nel 2019 la galleria Flaviostocco ha  presentato  la mostra“Omaggio alla Galleria delle Ore”, la storica galleria milanese, che  negli anni del secondo dopoguerra  presentava artisti che all’epoca erano già affermati oppure giovani agli esordi, persino  allievi dell’Accademia di Brera;  adesso un libro pubblicato da Nomos Edizioni  dal titolo “ 1945-1970. Il disegno  tra periferie e città. La Galleria delle Ore. Fumagalli,Meloni, Viviani”(Busto Arsizio 2020) fa il punto su una centrale dell’arte italiana  che ruotava intorno al movimento realista. In realtà è il catalogo  di due mostre, la prima “Il Premio del Disegno della Galleria delle Ore”(Villa Brivio) che […]

  

Maria Mastrangelo la pittrice che racconta a colori la Puglia, i bianchi paesi e gli “Ori di Taranto”. Ora il Premio “Duomo di Milano 2020” la incorona fra i 10 artisti pugliesi al top.

La Puglia vive da diversi anni ormai uno stato di beatitudine turistica, che la rende la meta estiva, ma anche autunnale e primaverile, terra più ricercata dagli italiani e dagli stranieri. A confermarlo sono i dati dell’Osservatorio regionale del turismo dell’agenzia Puglia Promozione, analizzati da BTM – Business Tourism Management, la manifestazione internazionale del turismo, arrivata alla sua VI edizione. Dopo i 4 milioni di presenze nel 2018 (un +4% rispetto all’anno precedente) il 2019 ha segnato un altro +3%, con la quota straniera che cresce dell’8%. L’identikit del turista “tipo”, è, sempre secondo gli stessi dati, molto preciso: italiano […]

  

Il Panettone Baj di Como è il miglior panettone d’Italia, amato da F.T. Marinetti e frutto di una tradizione centenaria. Vincitore quest’anno del Premio delle Arti – Premio della Cultura Edizione XXXII 2020 come “Arte del Gusto International”.

Da sempre la Lombardia è stata la culla del panettone,  il dolce di Natale. E tra i panettoni, quello più carico di storia  è stato proprio il panettone Baj, tant’è che  vive come una delle riscoperte gastronomiche più importanti degli ultimi anni, grazie al recupero della ricetta di duecentocinquanta anni fa di quello che fu un panettone storico,  marchio simbolo della tradizione milanese. E’ il panettone Baj  che  ha segnato sia  la storia della tradizione dolciaria della Lombardia, che di Milano, esattamente in quel fervido periodo tra Ottocento e Novecento, prima di scomparire per decenni. Infatti   il Panettone Baj è […]

  

Il Premio Internazionale Carlo Scarpa per il Giardino, nella sua XXXI edizione, a un luogo della Cappadocia, in Turchia.

Il Comitato scientifico della Fondazione Benetton Studi Ricerche ha deciso di dedicare la trentunesima edizione del Premio Internazionale Carlo Scarpa per il Giardino a un luogo dell’Asia Minore che emerge dalla lunga vicenda storica e geografica della Cappadocia: due valli contigue scavate nella roccia vulcanica, la Valle delle Rose e la Valle Rossa, in lingua turca Güllüdere e Kızılçukur. Al centro della penisola anatolica, da sempre ponte per culture diverse tra l’Asia e l’Europa, tra il Mediterraneo e il Mar Nero, la Cappadocia si estende con i suoi altipiani a mille metri di altitudine e circondata da vulcani imponenti. Il […]

  

Assegnato a Firenze il Premium International Florence Seven Stars- 2020. Il Grand Prix Absolute al Prof. Marcello Pecchioli, illustre intellettuale dell’arte italiana contemporanea. Tra i premiati gli Ambasciatori Umberto Vattani e Gaetano Cortese, il Ministro Plenipotenziario Mario Vattani e il Vicepresidente dell’Ordine Giornalisti della Lombardia Francesco Caroprese.

Il celebratissimo  Premio di stampo internazionale che annualmente si tiene sulla  Gran Terrazza Belvedere del Plus Florence di Firenze  giunto all’edizione del 2020 ha visti figure di rilievo, intellettuali e artisti  nell’assegnazione  dell’ ambito riconoscimento,  che negli anni è andato via via ad illustri personaggi  italiani e stranieri. Il Premium International Florence Seven Stars 2020, sicuro vanto della Città di Firenze, con la sua internazionalità, vive destinazioni colte, mirate, professionali,  va alle migliori  figure delle Arti, della Cultura e della Scienza, alle imprese innovative, a quel made in Italy  con capacità tali di generare significative ricadute positive negli ambiti sociali, […]

  

La World Press Photo Foundation ha annunciato i vincitori 2020 del concorso di fotogiornalismo più prestigioso al mondo. In testa il giapponese Yasuyoshi Chiba.

Sono stati annunciati  i nomi dei vincitori della 63esima edizione del  World Press Photo 2020, il concorso di fotogiornalismo più prestigioso al mondo. Quest’anno sono state presentate 73.996 immagini realizzate da 4283 fotografi provenienti da 125 Paesi diversi. Il fotografo giapponese Yasuyoshi Chiba è il vincitore del World Press Photo of the Year con Straight Voice, scatto che mostra un giovane, illuminato dalla luce di alcuni cellulari, mentre recita una poesia nel mezzo di un blackout avvenuto durante una manifestazione a Khartum, in Sudan, il 19 giugno 2019. Il presidente della giuria del concorso Lekgetho Makola, ha dichiarato: “Soprattutto nel periodo in cui viviamo, pieno di […]

  

La quercia millenaria di Tricase/LE (detta quercia vallonea) vince il Premio Giant Trees Foundation 2019. La Puglia salentina si conquista la palma d’oro a motivo del profondo amore per la salvaguardia della natura.

La notizia è di quelle da incorniciare, specie adesso che la Puglia e  soprattutto il Salento, che è la mia terra d’origine, sta soffrendo per via della peste che ha colpito i boschi di olivi, vale a dire la Xilella, nell’incuranza del Governatore pugliese e dei Ministri dell’Agricoltura.  Ora pensate  che un imponente albero  salentino ha vinto il concorso italiano e si accinge tra poco alla  sfida europea. Ha superato infatti la prova con ben 350mila voti. Motivazione: “La Puglia dichiara un amore profondo per la sua quercia”.  Le votazioni  si sono  chiuse il 21 novembre 2019, nella giornata nazionale […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>