Fashioning Masculinities. La storia della moda maschile in mostra al V&A di Londra

Mostra insolita ma affascinante.  E soprattutto storica. “Fashioning Masculinities. The Art of Menswear” è più di una mostra visto che si allarga sul versante socio-culturale, coniugando capi di moda e opere d’arte, spaziando non solo sul tema della moda maschile ma anche sul concetto di “mascolinità” attraverso i secoli. La si trova al Victoria & Albert Museum di Londra aperta fino al 6 novembre 2022. La mostra evento organizzata dal V&A di Londra unitamente alla casa di moda Gucci lascia vedere 101 modelli  accanto a ben 100 opere d’arte, esposte rispettivamente in tre gallerie che sono Undressed, Overdressed e Redressed. […]

  

L’Olivetti e l’Arte con Jean Michel Folon in mostra a Ivrea.

Questa esposizione rientra nel grande progetto di valorizzazione del patrimonio storico artistico, oggi di proprietà TIM, che Olivetti ha raccolto nell’arco di alcuni decenni, in particolare a partire dal periodo successivo alla Seconda Guerra Mondiale e sino alle soglie del XXI secolo, un patrimonio composto da centinaia di opere d’arte (dipinti, sculture, multipli d’arte, litografie e manifesti a tiratura limitata) di grandi artisti e designer del XIX e XX secolo meglio conosciuto come la “Collezione Olivetti”. Dopo il successo della prima delle mostre in calendario, questa seconda esposizione è dedicata all’esperienza dell’artista belga Folon, caso paradigmatico dei rapporti tra la […]

  

Jean-Michel Folon tra etica e poesia in un evento nei Musei Vaticani.

L’attività di illustratore, pittore e scultore di Jean-Michel Folon (1934-2005) è nota e amata in tutto il mondo. Il suo personaggio con cappello e cappotto blu, i suoi paesaggi a metà tra sogno e fantasia sono gli ingredienti di una poetica profonda   e raffinata, intensa e visionaria. Un progetto espositivo ideato dai Musei Vaticani e dalla Fondation Folon, centrato sulla produzione politica e sull’impegno civile cui il celebre pittore, scultore e illustratore belga, Jean-Michel Folon, ha dedicato una parte cospicua della sua produzione. In questi primi giorni di maggio 2022 aperto un nuovo evento espositivo promosso dai Musei Vaticani: FOLON. L’ETICA […]

  

1960-1975. Interessanti momenti di vita italiani esposti al Museo di Roma/ Trastevere.

L’autobiografia per immagini del nostro paese, nel momento più effervescente e contraddittorio della sua storia, ossia quando l’Italia è entrata nella modernità, ed è diventata quella che ancora oggi viviamo. Questo ci restituisce la grande mostra fotografica Anni interessanti. Momenti di vita italiana 1960-1975, ospitata al Museo di Roma in Trastevere fino al 16 ottobre 2022.L’esposizione è promossa e organizzata da Archivio Luce Cinecittà con Roma Culture, Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, in collaborazione con CSAC – Università degli Studi di Parma, Rai Teche e con il patrocinio del Comune di Parma. Servizi museali Zètema Progetto Cultura. Curata da Enrico Menduni, tra i massimi esperti di mass media, la mostra è un viaggio per gli occhi, intenso e […]

  

Mario Ramous un intellettuale a Bologna. Una mostra lo celebra a Palazzo Accursio a Bologna.

Bologna, maggio 2022 – Poeta, latinista, italianista, critico d’arte e direttore editoriale: sono solo alcune delle forme e attività culturali che hanno contraddistinto la figura intellettuale di Mario Ramous (Milano, 18 maggio 1924 – Bologna, 8 luglio 1999) e che per la prima volta saranno mostrate al pubblico grazie alla mostra La memoria del futuro. Mario Ramous un intellettuale a Bologna, dal dopoguerra agli anni Novanta, organizzata dal Centro Studi Mario Ramous con la collaborazione di Scripta Maneant Editore.  “Bologna è stata per Ramous casa”, afferma Matteo Lepore, sindaco di Bologna. «Questa mostra ci permetterà, e permetterà anche ai tanti […]

  

Antonio Scaccabarozzi un maestro del XX secolo al Museo del Novecento di Milano.

Il Museo del Novecento presenta “Antonio Scaccabarozzi. Progettare sconfinare” a cura di Gabi Scardi, una mostra monografica (aperta fino al 29 maggio 2022) che, con il supporto dell’Associazione Archivio Antonio Scaccabarozzi, ripercorre l’attività dell’artista tra pittura, disegno e installazioni ambientali. Con questa personale il Museo del Novecento continua l’indagine sull’arte italiana della seconda metà del XX secolo, dedicando spazio e visibilità a nomi riconosciuti dalla critica storico-artistica ma spesso meno noti al grande pubblico. Le numerose opere, provenienti dall’Associazione Archivio Scaccabarozzi e da collezioni private, molte per la prima volta in mostra, raccontano il lavoro che l’artista ha condotto con […]

  

Origini e storia della Bandiera Europea. Primeggia la simbologia cristiana.

La bandiera d’Europa sventola accanto alla gloriosa bandiera italiana ormai su tutti gli edifici pubblici. Molti, moltissimi, non si sono mai interrogati sull’origine di quell’icona che sventola in tutta Europa. Ve ne presento la storia. La bandiera dell’Unione Europea, sfondo azzurro con dodici stelle gialle, fu disegnata da Arsène Heitz, impiegato nell’Ufficio d’informazione e stampa del Consiglio d’Europa. Cattolico e assai devoto alla Madonna, Heitz concepì la bandiera europea come la “medaglia miracolosa” che commemora le apparizioni mariane di rue du Bac a santa Caterina Labouré nel 1830, e che Heitz portava sempre con sé. Heitz confidò a padre Pierre […]

  

Le Poesie industriali di Marcel Broodthaers al Museo d’arte della Svizzera italiana, Lugano MASI | LAC

La mostra è organizzata in collaborazione con WIELS, Bruxelles. A cura di Dirk Snauwaert e Charlotte Friling, presentazione al MASI Lugano a cura di Francesca Benini in collaborazione con Maria Gilissen Broodthaers, Marie-Puck Broodthaers e Succession Marcel Broodthaers. La mostra, visitabile fino al 13 novembre è articolata in un percorso fluido, che tocca i diversi temi, momenti e ossessioni dell’universo artistico di Marcel Broodthaers: dalle prime Poesie industriali al progetto del suo personale Musée d’Art Moderne, Département des Aigles, dal cinema ai riferimenti a Magritte e Mallarmé, fino agli esperimenti al confine tra parola scritta e arti visive. Le prime placche […]

  

La luce del nero nelle opere di Burri a Città di Castello.

“La Luce del Nero” è il titolo della grande mostra che si potrà ammirare a Città di Castello agli Ex Seccatoi del Tabacco, sede espositiva della Fondazione Burri insieme a quella di Palazzo Albizzini. Sono almeno tre i motivi che rendono questa rassegna realmente imperdibile: innanzitutto il tema scelto dal curatore, Bruno Corà, il Nero che da buio, assenza, si rifà colore. Come evidenziano le opere di Burri ma anche di molti grandi artisti del Novecento, le opere dei quali sono presenti in mostra. Altrettanto importante è la motivazione sociale che sottende a questa esposizione, che nasce dal progetto europeo […]

  

Luca Crippa. Pioniere del surrealismo italiano. La mostra diffusa a Seregno nel Centenario della nascita dell’Artista

Luca Crippa. Pioniere del surrealismo italiano MOSTRA DIFFUSA 6 APRILE – 29 GIUGNO 2022 a cura di Carlo Franza CERIMONIA DI INAUGURAZIONE SABATO 9 aprile 2022 Il Comune di Seregno, erede testamentario di gran parte delle opere di Luca Crippa (1922-2002) organizza, nel centenario della nascita dell’artista, la mostra “Luca Crippa. Pioniere del surrealismo italiano”, prima grande retrospettiva internazionale a lui dedicata dopo la morte. L’esposizione si inaugurerà sabato 9 aprile 2022 e sarà visitabile dal 9 aprile al 29 giugno 2022 negli spazi espositivi, ben cinque, che corrispondono alle cinque sezioni che documentano la ricerca e il percorso attraverso […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2022
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>