Il poeta Vittorio Bodini a cinquant’anni dalla morte (1970-2020). Il Sud nei versi del poeta pugliese, cantore delle tradizioni salentine.

C’è un Sud cantato da poeti italiani, intellettuali del sud, che vive una sorta di travasamento; specie quel sud pugliese  e salentino che poeti hanno cantato affidandosi ad archetipi e mitologie. Penso ad Albino  Pierro, a Girolamo Comi, a Rocco Scotellaro,  Ercole Ugo D’Andrea, Rina Durante, Vittore Fiore, Vittorio Pagano,  Salvatore Toma, Antonio Verri, Nicola G. De Donno, e altri. Il bianco calcinato delle case, la luce abbacinante, la piazza del paese, le chiese barocche, i detti salentini, i paesi  e le campagne di ulivi millenari, tutto muove a sollecitare  e  a far vivere  nella poesia di Bodini (1914- 1970) […]

  

Marco Scotini e l’Utopian Display. Geopolitiche curatoriali è un’antologia di esperienze autoriali, tra le voci più importanti e sperimentali della ricerca curatoriale contemporanea.

Che l’arte contemporanea, attraverso biennali, neo-istituzioni museali e mercati finanziari, sia diventata oggi un fenomeno globale, è un dato certo. Un libro dal titolo “ Utopian Display. Geopolitiche curatoriali” a cura di Marco Scotini( Quodlibet Naba Insights, 2019, pp. 224, euro 20,00) raccoglie idee, progetti, aperture e lavoro curatoriale.  Molto meno certo è che il paradigma “Arte”, per come si è istituito nella sua eredità modernista, appartenga a una moltiplicazione di visioni, a una latitudine di storie diverse e incrociate, a contesti trasversali e differenti. Nella scena artistica contemporanea si ha l’impressione che “essere uguali” non significhi altro che appartenere […]

  

Assegnato a Firenze il Premium International Florence Seven Stars- 2020. Il Grand Prix Absolute al Prof. Marcello Pecchioli, illustre intellettuale dell’arte italiana contemporanea. Tra i premiati gli Ambasciatori Umberto Vattani e Gaetano Cortese, il Ministro Plenipotenziario Mario Vattani e il Vicepresidente dell’Ordine Giornalisti della Lombardia Francesco Caroprese.

Il celebratissimo  Premio di stampo internazionale che annualmente si tiene sulla  Gran Terrazza Belvedere del Plus Florence di Firenze  giunto all’edizione del 2020 ha visti figure di rilievo, intellettuali e artisti  nell’assegnazione  dell’ ambito riconoscimento,  che negli anni è andato via via ad illustri personaggi  italiani e stranieri. Il Premium International Florence Seven Stars 2020, sicuro vanto della Città di Firenze, con la sua internazionalità, vive destinazioni colte, mirate, professionali,  va alle migliori  figure delle Arti, della Cultura e della Scienza, alle imprese innovative, a quel made in Italy  con capacità tali di generare significative ricadute positive negli ambiti sociali, […]

  

Lettere da un paese chiuso. E’ il titolo del libro di Toni Capuozzo che racconta un’Italia in preda al coronavirus e stretta fra attese, ansie, dolore e morte.

“Lettere da un paese chiuso” è il titolo del libro che il collega Toni Capuozzzo, giornalista  di chiara fama, già direttore del TG5,  ha fatto arrivare in libreria (Signs books, Illustrazioni di A. Miron Polacco, 2020,  pp 304, prezzo 20,00,); un diario significante e illuminante che si lascia sfogliare, con pagine cariche di cuore e di intelletto, di umanità e  drammaticità, di tensione  e speranza, di presente e di futuro. Il paese chiuso era l’Italia, il nostro paese, un paese allo stremo e alla fame, un paese di lotte e di coraggio, un paese di eroi ed eroine, e soprattutto, […]

  

Senza Titolo. Le metafore della didascalia. Un libro fondamentale di Nomos Edizioni che fa il punto sulla didascalia e sul suo utilizzo nella storia dell’arte e nella museologia.

Nell’immaginario comune le didascalie sono strumenti scientifici per eccellenza, precisi e definitivi. In verità si tratta di atti interpretativi, situati nel tempo e nello spazio, imperfetti e provvisori. La museologia recente ci parla infatti di didascalie critiche, “polivocali”, sempre più attente all’accessibilità e alla presa in conto di punti di vista e sensibilità diverse. Chi dovrebbe scriverle? Che cosa includere, che cosa omettere? E soprattutto, come definirne la “correttezza” e valutarne l’efficacia? Un libro prezioso dal titolo “Senza Titolo” ovvero Le metafore della didascalia( a cura di Maria Chiara Ciaccher, Anna Chiara Cimoli, Nicole Moolhuijsen), edizioni Nomos, 2020, pp. 104. […]

  

Musiche per immagini. Un libro denso, prezioso e coinvolgente del musicologo Roberto Favaro che apre a mondi da scoprire e sognare.

Roberto Favaro è uno studioso impareggiabile, un ricercatore e uno scrittore da sempre impegnato sul fronte della musicologia e sui rapporti di questa con arti affini, come la poesia, le arti visive, l’architettura, le nuove tecnologie dell’arte, ecc. Abbiamo tra le mani il suo ultimo e prezioso libro dal titolo “Musiche per immagini”(Marsilio editore, pp. 186, 2020, Euro 12,50). Lo studioso è professore di  storia della musica presso l’Accademia di Belle Arti di Brera di Milano, dove è anche vicedirettore. Questo libro è una guida all’ascolto di 70 musiche del repertorio classico relative al periodo che va dal Barocco al […]

  

Il Ministero degli Affari Esteri e le sue sedi storiche dall’Unità d’Italia ai nostri giorni. Un libro dell’alto diplomatico Ugo Colombo Sacco di Albiano impagina questa affascinante storia italiana.

Un libro carico di storia, di arte, di cultura, di sapere diplomatico,  quello che l’alto diplomatico Ugo Colombo Sacco di Albiano  ci consegna; un contributo librario che  campiona la storia delle sedi della cosiddetta “Farnesina” o meglio  la ricostruzione dei luoghi e delle sedi  dove si è svolta l’opera del Ministero degli Affari Esteri dall’Unità d’Italia ad oggi. Memoria e patrimonio della diplomazia italiana narrati in ben  326  pagine, dove documenti scritti, interventi  e testimonianze, immagini e architetture delineano un passato glorioso, con  testimoni che raccontano in prima persona il sistema diplomatico, le missioni e le ambasciate italiane sparse in […]

  

Marc Fumaroli è morto. Storico della letteratura, saggista e intellettuale di piano internazionale, ha sempre puntato il dito contro gli eventi culturali di massa.

Lo storico della letteratura Marc Fumaroli è morto il 24 giugno, a Parigi, all’età di 88 anni, compiuti lo scorso 10 giugno 2020. Professore, accademico, saggista e ricercatore di fama internazionale, aveva denunciato le minacce che riteneva gravassero sulla cultura causate dalla dissoluzione dell’elitarismo. Lo avevo incontrato l’ultima volta nel marzo 2019 a Parigi,  e devo dire che dialogare con lui era sempre un fattore importante, perché gran signore e vulcano di sapere. Fumaroli era stato eletto al Collège de France nel 1986 e all’Académie française nel 1995, dove era succeduto a Eugène Ionesco, e all’Académie des inscriptions et belles lettere nel […]

  

La Fabbrica delle parole. Una preziosa donazione della Famiglia Martano, editrice salentina, alla Provincia di Lecce e al Polo Museale del Convitto Palmieri a Lecce.

Fabbrica delle parole, ovvero una fabbrica di confronti e incontri; fabbrica di pensieri da partecipare e di letture; fabbrica di sguardi e stupori, di riviste e di intellettuali militanti che hanno realizzato “fogli di poesia”; fabbrica di libri, di storie e di futuro che riguardano tante comunità: si configura così questo percorso permanente sull’arte della stampa, che in  da realtà è un lungo viaggio in cui narrazioni e storie si intrecciano in un itinerario visivo che incontra macchine tipografiche e computer degli albori, caratteri tipografici e altri strumenti che segnano l’evoluzione della tipografia. Ma è anche un luogo vivo, un […]

  

Il sito di Project Gutemberg, la più grande biblioteca di internet, bloccata dalla Procura della Repubblica di Roma. Un attacco alla libertà di stampa internazionale.

Il sito di Project Gutemberg,  uno degli archivi online più completi di ebook senza diritto d’autore, anzi la più grande biblioteca di internet,  è stato oscurato dalla Guardia di Finanza, in seguito alle indagini condotte dalla Procura di Roma sui canali Telegram che diffondono copie piratate di giornali e riviste. 28 i siti web inscritti nella lista nera stilata dal giudice per le indagini preliminari di Roma e finiti sotto sequestro perché, appunto, rendevano disponibile gratuitamente materiale editoriale posto sotto licenza. Ma in tutto questo, Project Gutenberg non c’entra assolutamente nulla, visto che i documenti caricati sul suo sito e […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2020
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>