“Io sono Giorgia”. Giorgia Meloni si racconta in un libro best-seller denso di storie, di vita e soprattutto di futuro.

Nonostante le azioni odiose messe in atto da emeriti sprovveduti  in occasione dell ’uscita in libreria del libro di Giorgia Meloni  dal titolo “Io sono Giorgia” e pubblicato dalla Casa editrice Rizzoli, queste azioni sono cadute nel vuoto  tant’è che il libro a neanche 24ore dall’uscita  era il più venduto. In testa alle classifiche,  è  stato secondo nella top ten generale. A sovrastare la leader di Fratelli d’Italia c’è solo un’altra new entry, la regina del romanzo sentimentale Lucinda Riley, che con il suo La sorella perduta  mette a segno l’ultimo successo di una lunga serie. Una bellissima  e fortunata […]

  

Lo sguardo inquieto. Etnografia tra scienza e narrazione in un libro di Berardino Palumbo antropologo di chiara fama.

Attraverso la scrittura gli etnografi descrivono i modi in cui le persone, in un qualche luogo e in un certo momento, percepiscono il mondo e vi interagiscono. Gli antropologi e i sociologi lavorano sul campo. Ne so qualcosa in proposito viste le mie ricerche su Rocco Scotellaro e i suoi Contadini del Sud. Ho tra le mani il libro del collega Professor “Bernardino Palumbo, Lo sguardo inquieto. Etnografia tra scienza e narrazione.  Marietti 2021, pp.211”.  Più che un metodo o la fase iniziale ed empirica di un procedimento conoscitivo teorico, l’etnografia si configura quindi come un viaggio nelle molteplici sfaccettature […]

  

Nel Quarto Stato. Sull’opera di Giuseppe Pellizza da Volpedo l’indagine interdisciplinare di studiosi in un volume edito da Nomos Edizioni.

Un inedito studio interdisciplinare, a più voci, dedicato al “Quarto Stato”, il capolavoro di Giuseppe Pellizza da Volpedo. Parliamo del libro “ Nel Quarto Stato” di  Rita Capurro, Anna Galli e Gregorio Taccola, tre  colleghi, tre studiosi, tutti  pur di diversi dipartimenti,  dell’Università Bicocca di Milano. Il volume è pubblicato da Nomos Edizioni/ Busto Arsizio, una casa editrice di rilevanza nazionale, pagg. 256, euro 24,90.   Un libro di studio, un testo di spessore, un documento capace di aggiungere conoscenze nuove ad un’opera, quella di Pelizza da Volpedo, che ha centrifugato la storia, le masse e il mondo operaio.   Un’ampia ricerca […]

  

Il friulano Ivan Crico poeta bilingue in “L’altro cielo del mondo”, diario inimitabile, miracolo linguistico, canto universale di un luogo di confine.

Il poeta friulano che scrive in “bisiàc e tergestino” intona il proprio atto di parola  in un rituale vocalico allineato  in una sequenza ritmica che è propria del suo dialetto, in quella terra di confine che è Gorizia. Un ritmo non solo linguistico, ma tramatura, tessitura e  partitura che si fa anche gestuale, corporale, musicale, dove la “ripetizione”  viene intesa come memorabilità, liturgia e messaggio nella differenza  (…la fassa sensa più nome, la fonda/sóva canson che mai no la se pande…).  Nei suoi messaggi di luogo, tempo e spazio, ruotanti  come “consistenza” di vita,  Ivan Crico trova  un incerto rimbombo, […]

  

L’Italia dei trasatlantici. I Giganti del mare.Viaggio nel Novecento. Il volume pubblicato dalle Edizioni Nomos.

“L’Italia dei transatlantici” -a cura di Gaia Pasquale- è il secondo volume della collana che il Museo delle storie di Bergamo dedica alla fotografia storica. “ I Giganti del Mare/ Viaggio nel Novecento: l’Italia dei trasatlantici”,  è pubblicato dalle  Edizioni Nomos, pp.64, italiano/inglese, Busto Arsizio, 2020. Volume prezioso e affascinante questa  seconda uscita. Volume storico e documentato, perché scava  la storia delle grandi navi passeggeri che hanno solcato gli  oceani nel secolo scorso. Trasatlantici o città galleggianti. Ogni numero della collana offre una chiave di accesso diversa al prezioso patrimonio di immagini dell’Archivio fotografico Sestini: più di un milione di […]

  

“La città dei vivi” di Nicola Lagioia. Il romanzo dello scrittore italiano che racconta Roma, la città eterna in noir per un efferato delitto.

Bello nel suo insieme, e interrogativo,  il titolo del romanzo di  Nicola Lagioia, “La città dei vivi”(Einaudi),  e ancor di più oggi  nel quadro della pandemia, tempo in cui ancor più  lo Stato appare lontano e i cittadini soli e abbandonati.  La città dei vivi  è un libro che si divora, nonostante la mole, in pochissimo tempo. Complice la scrittura appassionata, calda e avvolgente di Lagioia e la storia,  terribile e terrificante e tristemente coinvolgente. “Tutti temiamo di vestire i panni della vittima. Viviamo nell’incubo di venire derubati, ingannati, aggrediti, calpestati. Preghiamo di non incontrare sulla nostra strada un assassino. […]

  

Bergoglio e il suo “Dei Vizi e delle Virtù”. Il papa gesuita invece di avere a modello “l’ Imitazione di Cristo” (quinto vangelo) scimmiotta il saggio di Cesare Beccaria.

Siamo in piena quaresima  e Papa Bergoglio che si occupa di tutto eccetto che della sua vera missione di successore degli Apostoli e di Pietro – secondo la regola del primus inter pares-,   scrive libri, fa politica attiva,  rilascia interviste, impazza sui media, interviene su qualsiasi cosa  avvenga o succeda nel mondo vicino e lontano; dei cristiani che soffrono nel mondo e che vengono giornalmente uccisi   e torturati non ne ha cura, semmai interviene sulle ragazze velate rapite in Africa.  E veniamo a ciò che mi ha spinto a scrivere questo  intervento. Da oggi 2 marzo 2021 è in libreria […]

  

Giampiero Mughini e il suo Nuovo dizionario sentimentale”. Pagine vive e coraggiose di un giornalista, lucido intellettuale che si misura con la storia.

E’ arrivato in libreria il  “Nuovo dizionario sentimentale” (Marsilio)  di Giampiero Mughini,  un giornalista  di lucida intellettualità, che si racconta e racconta di Pannella, Aron, Resistenza, Israele, ecc. con ben 282 pagine. Compreso il racconto del grande amore per i cani. Poi il breve capitolo dedicato alla vita, alla malattia e alla morte della madre  che ne segnano un  vertice drammatico fuor dal comune. E il rimorso per la morte solitaria della madre è una  pagina che lascia vivere un’accorata memoria,  mi ha riportato al romanzo “Un altare per la madre” di Ferdinando Camon uscito nel 1978 : “Il lunedì […]

  

San Martino a Lucca. Storie di una gloriosa Cattedrale. Un libro strenna per il 950° della Dedicazione del Duomo.

“San Martino a Lucca.  Storie di una cattedrale”  è una delle strenne più avvincenti e più cariche di storia,   sia religiosa  che architettonica ed artistica, uscite nel 2020. La storia  e le storie del Duomo di Lucca celebrano anche la gloria della cristianità nei secoli.  Il volume edito da PlubliEd -Editore in Lucca a cura di Paolo Bertoncini Sabatini, con fotografie  di Andrea  Vierucci, introduzione di Monsignor  Timothy Verdon,  e saggi di Paolo Bertoncini Sabatini, Luigi Bravi, Aurora Corio, Clario di Fabio, Luigi Ficacci, Annamaria Giusti, Raffaele Savigni, ha un costo di Euro 49,00. Un volume  prestigioso  che fa luce, […]

  

“Puttane”, il libro di Maria Giovanna Maglie è un viaggio-inchiesta che affronta il sesso a pagamento al tempo del Covid -19.

“Puttane”, il libro di Maria Giovanna Maglie è il libro dell’anno, tra storia e sociologia, che fa la radiografia  del sesso a pagamento, e della prostituzione al tempo del Covid.  Vendite da capogiro in libreria per questo libro che fa il punto sull’Italia e gli italiani. E si traccia la storia della prostituzione dai bordelli sumeri, a Santa Teodora; da internet, fino al Covid-19. Splendido, storico e chiaro “Puttane il mestiere più antico del mondo ai tempi di internet e del Covid” di Maria Giovanna,  Edizioni Piemme, pp. 224,  Euro 17,50, in uscita 27 ottobre 2020. Ecco come lo presenta […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>