L’afroamericano McArthur Binion erede dell’astrattismo modernista ripensa il minimalismo e la sua storia personale tra arti visive e letteratura. La mostra al Museo Novecento di Firenze.

                                                                                                                                                                                                                 Al  Museo Novecento di Firenze,  aperta al pubblico “Modern Ancient Brown”,  la prima personale in un’istituzione europea del noto artista afroamericano McArthur Binion, a cura di Lorenzo Bruni, organizzata in collaborazione con la galleria Massimo De Carlo, Milano/Londra/Hong Kong, e visitabile fino all’11 febbraio 2021. “Ho sviluppato l’idea di Modern Ancient Brown 40 anni fa – ha spiegato l’artista parlando della scelta del titolo della mostra al Museo Novecento – volevo che il mio lavoro: 1) fosse contemporaneo 2) avesse una storicità 3) onorasse i Black and Brown painters che sono venuti prima di me. È anche una sorta […]

  

Anna Spagna in una spettacolare mostra tra Poesia Visuale e New Pop Art all’Almach Art Gallery di Milano. L’arte della storia, del quotidiano e della contemporaneità.

L’Almach Art Gallery (Via Gaudenzio Ferrari- Milano) è una  delle gallerie di riferimento del recente lavoro di Anna Spagna, artista italiana singolare, che fin dagli anni Ottanta del Novecento ha saputo muoversi nell’arte contemporanea con vivace creatività e poliedrica  visione del formarsi dell’arte quotidiana,    misurandosi poi sulla storia delle arti visive alla luce di capitoli fortemente innovativi quali l’attenzione al nouveau- realisme, alla pop-art  italiana  e alla poesia visiva. Affermo subito che il lavoro di Anna Spagna l’ho seguito fin dagli inizi, insieme a Tommaso Trini, nello studio che l’artista aveva in Via Maroncelli a Milano. E più volte ne […]

  

Domenico Fatigati ricostruisce lo spazio tra colori, luce e movimento. E’ l’apoteosi delle “primary structures”. Opere in mostra a Milano da Artestudio 26.

Affascinato dal percorso artistico di Domenico Fatigati, che non disconoscendo  Mondrian e il “neoplasticismo in pittura”, si è volto   poi  a un’astrazione  decisamente legata a leggi matematiche e  segmenti che  creano campiture architettoniche, planimetrie, inseguendo incastri, sequenze, ritmi,  attrazioni, energie, percorsi e dinamismi. Senza dimenticare  progettazione, percezione, teoria del colore, entro quella geometria impersonale  che nasconde sintesi e particolare finezza. Ora sue opere sono esposte nella rassegna  “L’epochè della bellezza” e dunque visibili ad Artestudio 26 a Milano tra ottobre e novembre 2020. Artista e lucido architetto di forme, in quanto interessato dalla spazialità dell’architettura, da cromo-strutture che si dislocano […]

  

L’artista Eugenia Serafini fa omaggio all’Oriente con una straordinaria mostra al Circolo Esteri della Farnesina a Roma. Un evento di cultura globale.

Presso il Circolo degli Esteri  di Roma (Via dell’Acqua Acetosa 42), fondato nel 1936 con finalità di rappresentanza del Ministero degli Affari Esteri, è stata  inaugurata venerdì 16 ottobre 2020, alle ore 18, la mostra personale dal titolo “Sguardo a Oriente” di Eugenia Serafini, a cura del prof. Carlo Franza. All’inaugurazione insieme all’artista, erano presenti Luigi Maria Vignali, Ministro Plenipotenziario e Presidente del Circolo degli Esteri-Roma che  ha introdotto l’evento, il Professor Carlo Franza, Professore Ordinario di Storia  dell’Arte Moderna e Contemporanea ed anche  giornalista e critico de “Il Giornale”, l’Ambasciatore Umberto Vattani  ideatore -fondatore della Collezione Farnesina e Presidente […]

  

La francese Mathilde Rosier al Madre di Napoli torna su uomo e ambiente con la video-installazione “Il massacro di primavera”. Una lezione imperdibile.

“Le Massacre du printemps”, video-installazione dell’artista francese Mathilde Rosier che entra a far parte della collezione del Madre a Napoli, è una reinterpretazione de “La sagra della primavera”, balletto su musiche di Igor Stravinsky, creato da Vaslav Nijinsky per i Ballets Russes nel 1913. L’opera si interroga sull’intrinseco rapporto tra l’essere umano e l’ambiente, connettendo l’atto dell’adorazione della terra a quello del suo successivo sfruttamento. I danzatori disegnano coreografie aeree sullo sfondo di tre diversi luoghi del territorio campano – le serre dell’area vesuviana, il porto della città di Napoli e l’ex sito industriale della piana di Bagnoli – e […]

  

Tre artisti del Novecento (Marco Gastini, Giorgio Griffa e Nunzio) interpreti di segni diversi e leggerezza del colore, in mostra a Reggio Emilia.

La Galleria d’Arte 2000 & NOVECENTO di Reggio Emilia (Via Sessi 1/F) presenta, dal 24 ottobre 2020 al 24 gennaio 2021, la mostra “Pieno, vuoto. Divergenze consonanti” con opere di Marco Gastini, Giorgio Griffa e Nunzio. Tre artisti che offrono un importante contributo alla contemporaneità espressiva ed artistica, testimonianze di segni diversi, che ripercorrono la ricerca e la storia della produzione artistica italiana. Nella sua ricerca plastica Nunzio (Cagnano Amiterno, L’Aquila, 1954) cerca di eliminare tutto ciò che vi è di superfluo, ciò che non serve. Una forma, uno spazio, un pensiero, diventa qualcosa di esemplare e questo spesso lo […]

  

Omaggio a Mendini. Il Madre di Napoli celebra il designer milanese, una delle più importanti figure nel panorama internazionale del design e dell’architettura del secondo novecento.

Il Museo Madre  a Napoli “presidio culturale, museo comunità, solidale e sostenibile” come lo definisce Laura Valente presidente della Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee, presenta la stagione 2020/2021 realizzata con fondi POC.  “Più che un magazzino per oggetti, oggi un museo ha la potenzialità per essere un centro di sperimentazione aperto, da cui attingere idee, strumenti e strategie” spiega la neo direttrice artistica, la francese Kathryn Weir. “Alessandro Mendini: piccole fantasie quotidiane”, visitabile fino al  1 febbraio 2021, è la prima mostra in un museo pubblico italiano dopo la sua scomparsa, avvenuta il 18 febbraio 2019, e la prima, […]

  

Lina Bo Bardi e i meravigliosi intrecci. Preziosa mostra omaggio alla grande architetta italo-brasiliana al Maxxi di Roma.

Aperta  al Maxxi di Roma  “ Lina Bo Bardi – A Marvellous Entaglement”, la mostra dedicata all’ architetta più spettacolare  che l’Italia abbia mai avuto. E’ un po’ un ritorno a casa, non solo perché la Bo Bardi (1914-1992) era veracemente romana in quanto nata nel quartiere Prati, ma anche perché al Maxxi si era già tenuta la mostra del centenario nel 2014 e il museo ha  inoltre uno degli archivi più ricchi sull’architetta. Ora  questa mostra dell’artista e videomaker creolo-londinese Isaac Julien, che rende omaggio all’universo creativo dell’architetta italo-brasiliana con video installazioni varie e un film d’arte con le […]

  

Guerra vaticana. Il Cardinale cinese Joseph Zen accusa il Cardinale Parolin Segretario di Sato di essere bugiardo e sfacciato, in quanto autore dell’accordo antievangelico Cina- Vaticano.

Mi pare importante  dare notizia delle menzogne del Cardinale Pietro Parolin  Segretario di Stato Vaticano circa gli accordi del Vaticano con la Cina comunista,  da lui promossi e portati avanti, facendo riferimento alle accuse che gli provengono proprio dal Cardinale cinese Joseph Zen, che usa parole dure,  durissime, e che arrivano a dire che l’Eminenza Pietro Parolin è  uomo senza fede, proprio lui   oggi Segretario di Stato Vaticano, che ha avuto a suo tempo la sfacciataggine  -degna del suo falso operare-  di andare sulla Tomba del mio amico vescovo Don Tonino Bello a far bella mostra. Proprio lui che il […]

  

Arnaldo Pomodoro eccellenza della scultura italiana contemporanea, tra superficie e volto, in una mostra al Castello Campori di Soliera-Modena.

Il Castello Campori, simbolo storico-architettonico della Città di Soliera (Mo), conferma la propria vocazione al contemporaneo con “Arnaldo Pomodoro. {sur}face” che è la  mostra personale di uno dei più grandi scultori viventi, le cui opere sono presenti in spazi aperti e collezioni pubbliche di tutto il mondo. Curata da Lorenzo Respi, membro del Comitato Scientifico della Fondazione Arnaldo Pomodoro, l’esposizione racconta fino al 10 gennaio 2021, la personalità di un artista visionario che ha segnato profondamente la seconda metà del Novecento italiano. In occasione della mostra, nella piazza antistante il Castello, sarà installato l’Obelisco per Cleopatra, opera monumentale che per […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2020
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>