Arte del Vedere. Manifesti e occhiali dalle Collezioni Salce e Stramare al Museo Nazionale Collezione Salce a Treviso

Il Museo nazionale Collezione Salce, in collaborazione con Punti di Vista, organizza, da sabato 18 maggio a domenica 6 ottobre 2024, l’esposizione Arte del Vedere. Manifesti e occhiali dalle Collezioni Salce e Stramare, a cura di Elisabetta Pasqualin e Michele Vello, con la collaborazione di Mariachiara Mazzariol. La mostra, allestita nell’ex chiesa di Santa Margherita, a Treviso, esplora il mondo dell’occhiale attraverso due piani di lettura: la rappresentazione, mediante i manifesti pubblicitari della collezione Salce, e la forma, grazie agli occhiali storici della collezione Stramare. Arte del Vedere è un ideale dialogo tra due collezionisti e le loro passioni. Le policrome […]

  

Pittura e poesia. Ungaretti e l’arte del vedere in mostra da Tornabuoni Arte a Firenze

Tornabuoni Arte Firenze  presenta “Pittura e poesia. Ungaretti e l’arte del vedere”, una mostra che celebra la convergenza tra letteratura e arti visive, attraverso la figura del poeta Giuseppe Ungaretti (Alessandria d’Egitto, 1888 – Milano, 1970). “Pittura e poesia. Ungaretti e l’arte del vedere” è questo il titolo della mostra aperta nella galleria Tornabuoni Arte di Firenze dal 16 maggio al 12 luglio. Si tratta di un omaggio al grande poeta italiano Giuseppe Ungaretti con una selezione di opere di artisti che conobbe, frequentò a Parigi e Roma, e sui quali scrisse. L’esposizione traccia un panorama dell’arte italiana ed europea tra gli anni Dieci e […]

  

Alla Casa d’Asta Il Ponte di Milano per maggio un appuntamento dove saranno battuti capolavori mondiali di arte contemporanea

L’attesa è frenetica e talmente fibrillante, quella dell’Asta di Arte Moderna e Contemporanea che si tiene nella Casa d’Asta Il Ponte di Milano programmata per le giornate del 28 e 29 maggio 2024, da osservare sui media un tam tam tra collezionisti, quasi ossessivo, per aggiudicarsi quell’opera, quelle opere,  che molti vorrebbero possedere. Torna, dunque, -aggiungo che era ora- l’atteso appuntamento con l’Arte moderna e contemporanea, tra opere inedite e artisti di fama internazionale, un’occasione unica per i collezionisti più esigenti e gli amanti dell’arte di immergersi in un altro straordinario viaggio tra le grandi avanguardie e i movimenti artistici […]

  

Bruno Munari alla Fondazione Magnani Rocca di Mamiano di Traversetolo/Parma

Alla Fondazione Magnani-Rocca la più grande mostra italiana su una delle più iconiche figure del design e della comunicazione visiva del XX secolo – BRUNO MUNARI – realizzata dopo le memorabili esposizioni della Rotonda della Besana (2007) a Milano, e dell’Ara Pacis (2008) a Roma. Nella celebre Villa dei Capolavori, sede della Fondazione Magnani-Rocca a Mamiano di Traversetolo presso Parma, a pochi passi dalle sale che ospitano opere capitali di Tiziano, Dürer, Van Dyck, Goya, Canova, Renoir, Monet, Cézanne, de Chirico, Morandi, Burri e molti altri, fino al 30 giugno 2024 viene così celebrato uno dei più grandi geni creativi […]

  

Arte e Fascismo al Mart di Rovereto

Il MART di Rovereto propone fino al 1 settembre 2024 la mostra “Arte e fascismo”, da un’idea di Vittorio Sgarbi e a cura di Beatrice Avanzi e Daniela Ferrari. L’esposizione analizza i vari e complessi modi in cui il regime fascista influì sulla produzione figurativa italiana, utilizzando a fini propagandistici il linguaggio dell’arte. La mostra Arte e fascismo analizza i vari e complessi modi in cui il regime fascista influì sulla produzione figurativa italiana, utilizzando a fini propagandistici i linguaggi dell’arte e dell’architettura. La mostra Arte e Fascismo analizza i vari e complessi modi in cui il regime fascista influì sulla produzione figurativa italiana, utilizzando a fini […]

  

Alphonse Mucha e la seduzione dell’Art Nouveau a Firenze

Fino al 7 aprile 2024 il Museo degli Innocenti accoglie Alphonse Mucha. La seduzione dell’Art Nouveau, la prima mostra a Firenze dedicata all’artista ceco, padre dell’Art Nouveau. A cura di Tomoko Sato con la collaborazione di Francesca Villanti, prodotta da Arthemisia, organizzata in collaborazione con la Fondazione Mucha e In Your Event by Cristoforo e con il patrocinio del Comune di Firenze e dell’Ambasciata della Repubblica Ceca. Oltre 120 opere di incomparabile bellezza e seduzione accompagnano i visitatori in un viaggio nella Belle Époque, quando Parigi, tra fine ‘800 e inizio ‘900, è al centro del mondo e Mucha l’artista più famoso. Alphonse Mucha nasce a Ivancice, nella Repubblica Ceca, nel 1860. Fervente […]

  

Achille Funi e il ‘900 classico e rinascimentale in mostra alla Galleria Previtali di Bergamo

E’ arrivata  a Bergamo la mostra di Laocoon Gallery & W. Apolloni dedicata ad Achille Funi: un omaggio al grande artista ferrarese che fu maestro alla scuola di Brera e affrescatore instancabile, non solo a Milano dove visse e operò, ma anche a Roma, nella sua Ferrara, antica città estense, a Padova e persino in Tripoli di Libia al seguito del conterraneo Italo Balbo. Con Bergamo però Achille Funi ebbe un rapporto molto particolare: nominato direttore – senza stipendio – dell’Accademia di Belle Arti, vi rimase per ben sette anni nell’immediato dopoguerra, durante i quali affrescò assieme ai suoi allievi d’accademia […]

  

Brassai, l’occhio vivo della fotografia di Parigi esposto a Palazzo Reale a Milano

“Questo fotografo, pittore, scultore e scrittore sapeva vedere tutto e, grazie alla sola virtù della sua attenzione, dava alla realtà una qualità e un’aderenza che rendevano il mondo allo stesso tempo più strano e meno estraneo.” (Roger Grenier) Palazzo Reale a Milano presenta fino al 2 giugno 2024 la mostra “Brassaï. L’occhio di Parigi”, promossa da Comune di Milano – Cultura e prodotta da Palazzo Reale e Silvana Editoriale, realizzata in collaborazione con l’Estate Brassaï Succession. La retrospettiva è curata da Philippe Ribeyrolles, studioso e nipote del fotografo che detiene un’inestimabile collezione di stampe di Brassaï e un’estesa documentazione relativa […]

  

Il Trionfo da Tavola di Giò Ponti per le sedi diplomatiche italiane esposto a Villa Necchi Campiglio a Milano

Il FAI e la Fondazione Museo Archivio Richard Ginori della Manifattura di Doccia presentano fino al 28 gennaio 2024 l’esposizione del Centrotavola per il Ministero degli Esteri di Gio Ponti, eccezionalmente allestito a Villa Necchi Campiglio a Milano. L’opera. Il centrotavola, ideato da Gio Ponti con la collaborazione di Tomaso Buzzi e modellato da Italo Griselli per la Richard Ginori, nella storica Manifattura di Doccia, tra il 1927 e il 1929, è una vera e propria creazione scultorea incentrata sulla figura allegorica dell’Italia adagiata su una conchiglia e contornata da animali araldici e altri piccoli elementi in porcellana in una composizione di ben 41 elementi originali che reinterpreta un oggetto neoclassico, […]

  

Il dinamismo futurista di Ivanhoe Gambini alla LeoGalleries di Monza

La LeoGalleries di Monza da anni impegnata sul fronte delle riscoperte futuriste apre le porte a Ivanhoe Gambini, artista futurista, grafico e architetto. Nato a Busto Arsizio nel 1904, Gambini rappresenta l’artista futurista per il quale “l’arte è inseparabile dalla vita”, come proclamava a tambur battente Marinetti. La mostra ha per titolo “Il dinamismo futurista di Ivanhoe Gambini”, a cura di Maurizio Scudiero, ed è visitabile fino al 27 gennaio 2024, proponendo opere tutte declinate in chiave futurista, come spiega il curatore. “La sua cifra erano le linee essenziali, i volumi netti e i colori sgargianti. I suoi bozzetti mostrano […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2024
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>