La Biblioteca del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. Libri e documenti del Regno Sabaudo, del Regno d’Italia e della Repubblica Italiana. Un patrimonio prezioso e fondativo.

                                                                                                                                                                                              La Biblioteca del Ministero Affari Esteri Italiano (Piazzale della Farnesina, 1 – 00135 Roma) ha origine da un primo nucleo di circa 9.000 volumi, comprendente opere storiche, giuridiche e letterarie provenienti dal Gabinetto Reale dei Re di Sardegna, sistemato su diretta iniziativa proprio del Conte Camillo Benso di Cavour.  La sua storia è legata all’evoluzione delle amministrazioni centrali del Regno Sabaudo prima e del Regno d’Italia poi; per transitare   da Torino Capitale, a  Firenze capitale e infine a Roma capitale; e dunque dal Palazzo del Governo di piazza Castello a Torino, segue lo spostamento nel Palazzo della Signoria di […]

  

Dal The Vessel di New York un terzo suicidio. La scultura-architettura capolavoro chiude al pubblico a tempo indeterminato. Deve essere ripensata per prevenire altre morti.

Il The Vessel di New York chiude al pubblico a tempo indefinito e fino a nuova comunicazione. La monumentale scultura-architettura, struttura  rivestita in bronzo, alta quarantacinque metri e posta al centro del nuovo sviluppo urbanistico di Hudson Yards di Manhattan a New York (subito a nord di Chelsea), ha infatti dimostrato una grave lacuna nella gestione della sicurezza, contando il terzo suicidio in meno di un anno. L’installazione panoramica alta quasi 50 metri, con i suoi 15 piani, 154 rampe di scale interconnesse e 80 piazzole panoramiche sul fiume Hudson, opera dell’architetto britannico Thomas Heatherwick si è dimostrata non solo come […]

  

L’Ambasciata d’Italia a Madrid. Il Palazzo dei Marchesi di Amboage è il nuovo e prezioso volume dell’Ambasciatore Gaetano Cortese per la collana dell’Editore Colombo.

L’illustrissimo Ambasciatore Gaetano Cortese, nobile figura della diplomazia italiana,  aggiunge un altro prezioso volume alla Collana dell’Editore Colombo sulle prestigiose sedi  diplomatiche  italiane nel mondo, progetto librario volto proprio alla valorizzazione del patrimonio architettonico ed artistico delle rappresentanze diplomatiche italiane all’estero. Collana di cui l’Ambasciatore Gaetano Cortese  dal 2000 ne è il fondatore e il curatore. Ancora un volume, perla tra le perle, che fa luce  sull’Ambasciata italiana a  Madrid, dal titolo “Il Palazzo dei Marchesi di Amboage”, nel centosessantesimo anniversario dell’Unità d’Italia e delle relazioni diplomatiche tra l’Italia e la Spagna. Nell’introduzione al volume l’Ambasciatore Gaetano Cortese nobilmente scrive: “Saremo […]

  

La Francia del lockdown culturale, pur con il Covid che impazza, sopravvive bene. A differenza dell’Italia. Ecco il panorama parigino.

In Francia  pur tra chiusure, restrizioni, coprifuoco e  aperture a singhiozzo, la cultura e l’arte  sopravvivono , anzi resistono  eccome, specie  tra gallerie private che restano aperte. Un bell’insegnamento per l’Italia e per Franceschini, visto che in Francia persino il  Festival di fotografia e le fiere respirano a gonfie vele. Lockdown e Cultura, un conflitto intestino che non ha risparmiato prima i musei prestigiosi, poi teatri e cinema ancora chiusi fino a nuovo ordine per combattere la diffusione del Covid-19. A causa dell’epidemia, ad oggi non si conosce ancora la data della riapertura dei luoghi culturali francesi. In questi giorni […]

  

Basta con l’Italianglish. E’ tempo di autarchia linguistica. Riappropriamoci della lingua di Dante, ovvero dell’Italiano.

L’inglese a scuola, l’inglese nella musica, l’inglese nelle lezioni universitarie (vedi il Politecnico di Milano), l’inglese nel lavoro, l’inglese nelle relazioni e nella comunicazione, l’inglese negli uffici stampa, l’inglese nei giornali, l’inglese…. Basta con quest’inglese. Ma la lingua italiana si parla ancora in Italia? E gli italiani conoscono ancora la lingua italiana? Poi questo governo Conte  a trazione PD -Cinquestelle, Leu e oltre,  ha dato il via, a tambur battente,  a termini inglesi in occasione della Pandemia da Covid 19.   E’ così che oggi  si usano  termini inglesi per indicare  azioni e il da farsi, ecco “lockdown” anziché “confinamento”, “Recovery […]

  

L’arte unisce Aviano a Staten Island con una torre-scultura del veneziano G. Bortoli. L’opera, segno dell’amicizia italo-americana, donata a New York e collocata davanti alla casa di A. Meucci, Museo della memoria italiana.

Aviano (Davian in friulano, Pleif nella variante locale) è un comune italiano del Friuli-Venezia Giulia. Qui ha sede l’aeroporto di Aviano (in  inglese  Aviano Air Base o semplicemente Aviano AB) che è un’infrastruttura militare italiana utilizzata dall’USAF, l’aeronautica militare statunitense. Si trova nel comune di Aviano ai piedi delle Prealpi Carniche, circa 15 chilometri a nord di Pordenone. Nella base ha sede il 31st Fighter Wing   dell’aeronautica militare statunitense, a sua volta parte dell’USAFE  (United States Air Forces in Europe). La base, dal 1992 al 1º novembre del 2005, è stato  anche il quartier generale della  Sixteenth Air Force, ora […]

  

La Venice International University di Venezia-Isola di San Servolo festeggia il 25mo di fondazione (1995-2020). L’Istituzione è oggi nobilmente diretta dal Presidente Ambasciatore Umberto Vattani.

Venezia  è quella perla culturale conosciuta in tutto il mondo, compresa tutta la laguna e le isole che  la circondano. San Servolo, una di queste,  è divenuta il cuore pulsante della cultura mondiale.  Qui vive  la VIU, ovvero la  Venice International University che proprio ieri 4 dicembre  2020 ha festeggiato ben  25 anni di attività. Un traguardo e un bilancio lusinghiero.  Stretti oggi dalla morsa della pandemia, dalle limitazioni di spostamento imposte dallo Stato, non s’è potuto celebrare in presenza questo momento con iniziative  sull’isola di San Servolo, a Venezia, e per non tralasciare questa ricorrenza felice  per l’Italia, il […]

  

Intervista a Luigi Maria Vignali Ministro Plenipotenziario. Direttore Generale per gli Italiani all’Estero e le Politiche Migratorie e Presidente del Circolo degli Esteri di Roma.

Luigi Maria Vignali. Nato a Roma, in carriera diplomatica dal 1989. Ha ricoperto fra gli altri gli incarichi di coordinatore per la Rappresentanza Italiana presso l’Unione Europea a Bruxelles, di Console Generale a Gedda, di Capo Ufficio Concorsi e di Capo del Coordinamento della Segreteria Generale. Dopo essersi occupato di promozione degli eventi sportivi internazionali e ad aver svolto il delicato compito di Organismo Indipendente di Valutazione del Ministero, a inizio 2016 è stato nominato Direttore Centrale per le questioni migratorie e i visti. Dal 31 maggio 2017 è Direttore Generale per gli Italiani all’Estero e le Politiche Migratorie. Dal […]

  

Dante nel Settecentesimo anniversario della morte. “Dante. Gli occhi e la mente” è il progetto in tre mostre che fa conoscere il padre della lingua italiana da diverse prospettive.

Il Comune di Ravenna, l’Assessorato alla cultura e il MAR – Museo d’Arte della città di Ravenna in occasione del Settecentesimo anniversario della morte di Dante Alighieri, presentano il progetto espositivo “Dante. Gli occhi e la mente”. Un progetto, articolato in tre mostre, partito a settembre 2020 e visitabile  fino a luglio 2021, presso la Biblioteca Classense, la chiesa di San Romualdo e il MAR, che indaga la figura di Dante Alighieri da diverse prospettive. La prima, da settembre 2020 presso la Biblioteca Classense, è un percorso di documentazione storica, “Inclusa est flamma. Ravenna 1921: il Secentenario della morte di […]

  

Nell’isola di San Servolo a Venezia c’è la Venice International University (Presidente l’Ambasciatore Umberto Vattani) dove si formano le future classi dirigenti internazionali.

Lasciatemelo dire, San Servolo è un mondo in un’isola. C’è un’isola, per l’appunto a Venezia, giovane e dinamica, in cui si confrontano e si amalgamano  culture ed esperienze diverse. Nel ricordo di tutti resta “l’isola dei matti”, ma di fatto è oggi il luogo di una comunità internazionale di studenti che arrivano da ogni parte del mondo, sicuri di trovare il meglio dell’offerta formativa. E hanno  ampiamente ragione di trovarsi in un luogo di storia e di avvenire sicuro, grazie all’intraprendenza di uomini illustri. Qui, infatti, ha sede la Venice International University, un network di università che mette insieme le […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>