L’astrattismo di Mario Nigro e la metafisica del colore in mostra alla Storica Galleria Lorenzelli Arte di Milano.

Lorenzelli arte continua la sua attività espositiva con la mostra “Metafisica del Colore di Mario Nigro” (aperta fino al 19 giugno 2021), grande esponente dell’astrattismo che nel secondo dopoguerra ha ideato nuovi linguaggi visivi aprendosi ad una prospettiva internazionale attraverso una continua analisi dei sistemi complessi della pittura. L’artista toscano (Pistoia, 1917) è giunto dopo il 1948 ad esiti neoplastici suprematisti conducendo un’indagine coerente sui concetti di spazio e tempo intesi come realtà concrete dell’esperienza, traducendole in tracciati e in progressioni geometriche che, nelle loro scansioni ritmiche, risultano in analogia alla costruzione musicale. Il titolo della mostra è mutuato da […]

  

Gianni Asdrubali costruisce lo spazio con segni e gesti. La mostra alla Galleria A arte Invernizzi di Milano.

La galleria A arte Invernizzi  ha inaugurato  una mostra personale di Gianni Asdrubali pensata come uno spazio da percorrere che attiva gli ambienti della galleria. A partire dal 1979 l’artista realizza opere che essendo fortemente indipendenti non necessitano di relazionarsi con l’ambiente circostante in quanto sono interattive, si rafforzano a vicenda e, se anche differenti, possono avere disposizioni infinite e casuali oppure possono essere presentate da sole o divenire corpo unico. Nella prima sala al piano superiore della galleria sono esposte due opere in cui la tensione energetica dell’immagine, data dalla contrapposizione tra pieni e vuoti, è mostrata al suo […]

  

Ottavio Missoni stilista italiano e portavoce del made in Italy nel mondo. Una mostra lo celebra nel centenario della sua nascita al MA*GA di Gallarate.

Oggi, giovedì 11 febbraio 2021 si celebra il centenario della nascita di Ottavio Missoni, stilista, artista che con la moglie Rosita è stato uno dei più importanti imprenditori di moda del Novecento e portavoce del Made in Italy nel mondo. Per l’occasione, il Museo MA*GA di Gallarate (VA) che nel 2015 dedicò alla Maison un’ampia antologica, presenta il nuovo allestimento della “Sala Arazzi Ottavio Missoni” in collaborazione con la Fondazione Ottavio e Rosita Missoni. La sezione, divenuta parte permanente della collezione, conserva una serie di grandi arazzi realizzati in patchwork di tessuto a maglia, allestiti in uno spazio immaginato dal […]

  

Juan Navarro Baldeweg uno degli architetti più originali del panorama contemporaneo internazionale. Brescia lo celebra con una mostra nel Museo di Santa Giulia.

La mostra indaga il processo creativo di uno degli architetti più originali del panorama contemporaneo internazionale, attraverso l’esposizione di opere di architettura, pittura e scultura. A Juan Navarro Baldeweg, la Fondazione Brescia Musei ha commissionato la realizzazione del nuovo allestimento del Capitolium che accoglierà la Vittoria Alata, la straordinaria statua che a novembre 2020 è tornata  in città dopo un restauro durato due anni. Fino  al 5 aprile 2021, il Museo di Santa Giulia ospita la retrospettiva dedicata a Juan Navarro Baldeweg (Santander, Spagna, 1939), uno degli architetti più originali del panorama contemporaneo internazionale. L’iniziativa rientra nel programma delle celebrazioni […]

  

Il veneziano Francesco Candeloro astrattamente movimenta città e libri, utilizzando costruzione e decostruzione, ora in mostra da Arte Invernizzi a Milano.

La galleria A arte Invernizzi di Milano, luogo principe di una certa arte italiana e internazionale,  che  muove tra materiali, costruzioni, luci e colori, ospita la mostra “Luoghi misure variazioni”, una personale dell’artista  veneziano  Francesco Candeloro. Mostra aperta, poi chiusa a motivo del Covid 19, oggi riaperta. Dico, finalmente. Forme e immagini, spesso astratte nel ritaglio materiale, lasciano leggere un ispessimento della creatività  mai  libera,  spesso rigorosa. Da qui occorre muoversi  quando si parla di   Francesco Candeloro, l’artista  nato a Venezia nel 1974. La poetica e il percorso di Candeloro è da rintracciarsi nella decostruzione della materialità dell’oggetto di indagine […]

  

Le opere di Willy Leiser (1918-1959) e quelle della moglie Teresa Leiser Giupponi in una straordinaria mostra alla Pinacoteca Cantonale Zunst di Rancate-Mendrisio (Svizzera).

Da molti anni la Pinacoteca Cantonale Züst  di Rancate-Mendrisio( Svizzera) si adopera per illustrare e valorizzare le realtà culturali e gli artisti, talvolta dimenticati o trascurati, che hanno costituito la storia artistica e culturale del Cantone Ticino. Questa esposizione visitabile fino all’11 ottobre 2020 presenta unicamente le opere di Willy Leiser (Bienne, 1918-Sala Capriasca, 1959) – mettendole a confronto con quelle di sua moglie Teresa Giupponi (Sciaffusa, 1922- Sala Capriasca, 1993) – conservate presso la Fondazione Leiser-Giupponi, che ha sede nella casa-atelier dei coniugi, a Sala Capriasca. I due artisti, ancora oggi quasi del tutto sconosciuti, si erano stabiliti in […]

  

Musiche per immagini. Un libro denso, prezioso e coinvolgente del musicologo Roberto Favaro che apre a mondi da scoprire e sognare.

Roberto Favaro è uno studioso impareggiabile, un ricercatore e uno scrittore da sempre impegnato sul fronte della musicologia e sui rapporti di questa con arti affini, come la poesia, le arti visive, l’architettura, le nuove tecnologie dell’arte, ecc. Abbiamo tra le mani il suo ultimo e prezioso libro dal titolo “Musiche per immagini”(Marsilio editore, pp. 186, 2020, Euro 12,50). Lo studioso è professore di  storia della musica presso l’Accademia di Belle Arti di Brera di Milano, dove è anche vicedirettore. Questo libro è una guida all’ascolto di 70 musiche del repertorio classico relative al periodo che va dal Barocco al […]

  

L’ultima Nanda Vigo in mostra al MACTE di Termoli. Grandioso evento dell’artista della luce italiana, appena scomparsa.

                                                                                                                                                                                                                   Il Museo MACTE -Museo di Arte Contemporanea di Termoli-riapre la mostra  NANDA VIGO LIGHT PROJECT 2020, realizzata in collaborazione con l’Archivio Nanda Vigo inaugurata lo scorso 29 febbraio, chiusa subito dopo.E’ per l’appunto    ultimo progetto espositivo realizzato dall’artista in prima persona, ora visitabile fino al 13 settembre 2020. Nata a Milano, la Vigo aveva fuso nel suo lavoro l’arte, il design e l’architettura. Legata a Lucio Fontana e Piero Manzoni, alla concezione di design immaginato da Alessandro Mendini. Ripercorrendo alcuni punti salienti della ricerca di Nanda Vigo dagli anni Settanta a oggi, la mostra celebra una delle figure italiane […]

  

Dóra Maurer e l’Arte Concreta. Opere della lunga carriera dell’artista ungherese in mostra alla Tate Modern di Londra.

In un luogo museale come la  Tate Modern di Londra la prima mostra, aperta fino al 5 luglio 2020,  dedicata al lavoro di Dóra Maurer,  una delle figure più originali del secondo dopoguerra europeo. Pittrice, docente, networker e curatrice, Dóra Maurer, nata a Budapest nel 1937, nel corso della sua lunga carriera, tuttora vivace,  si è occupata con enfasi e dedizione di  fotografia, cinema, graphic design, incisioni e video pubblicitari. Si è sempre considerata una paladina della propria cultura al di fuori del sistema ufficiale ungherese durante il periodo socialista. Negli anni Sessanta e Settanta ha spesso organizzato di nascosto […]

  

La Collezione Franco Farina. Arte e Avanguardia a Ferrara 1963-1993, in mostra al PAC di Ferrara.Un manager e un intellettuale degli anni Settanta che ha segnato un’intera epoca.

«Se un giorno si farà la storia delle attività espositive in Italia, nell’ambito dell’ente pubblico e relativamente all’arte contemporanea, un capitolo di essa dovrà riguardare Franco Farina, forse il caso più perspicuo nel corso degli anni Settanta». A scriverlo, nel lontano 1993, è Renato Barilli, testimone di prima mano del lavoro che andava svolgendo il “Maestro Farina” a Palazzo dei Diamanti e alla Civica Galleria di Arte Moderna di Ferrara. L’ho avuto tra gli amici più cari, per la sua competenza e per aver fatto del Palazzo dei Diamanti di Ferrara un centro d’arte internazionale come pochi avrebbero potuto fare. […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>