La Collezione Piccolomini Spannocchi riunita in Santa Maria della Scala a Siena. Capolavori in gran parte provenienti dalle Collezioni Gonzaga di Mantova e dal ramo d’Asburgo.

Martedì 11 maggio 2021, il Santa Maria della Scala  a Siena dà il via  al  nuovo allestimento museale dedicato interamente alla Collezione Piccolomini Spannocchi finalmente riunita. Le sale del quarto livello dell’antico ospedale ospiteranno in modo permanente quella che, per vari motivi, è una delle collezioni più interessanti e si presenta come una delle più affascinanti e forse meno conosciute raccolte di opere d’arte della città di Siena.  Viene riunificata nell’ex ospedale di Santa Maria della Scala la Collezione Spannocchi-Piccolomini: 165 opere, tra gli altri, di Lorenzo Lotto, Giovan Battista Moroni, Paris Bordon, Sofonisba Anguissola,    Giuseppe Cesari, Giovanni Antonio Bazzi […]

  

Riscoperta di Luigi Pericle. La mostra al MASI di Lugano fa luce sull’artista elvetico, filosofo, astrologo e spiritualista.

Il MASI , ovvero il Museo d’arte della Svizzera italiana a Lugano- Palazzo Reali, presenta fino al 5 settembre 2021 la prima retrospettiva in Svizzera del pittore e disegnatore Luigi Pericle (Basilea,1916 – Ascona, 2001). Il progetto è stato elaborato in collaborazione con l’Archivio Luigi Pericle e il Museo Villa dei Cedri di Bellinzona. “Luigi Pericle. Ad astra” – questo il nome dell’esposizione – a cura di Carole Haensler in collaborazione con Laura Pomari, realizzato con il supporto dell’Archivio Luigi Pericle e del Museo Villa dei Cedri di Bellinzona, racchiude il lavoro di ricerca artistica e spirituale di Pericle grazie […]

  

Il chiaro Mondo dei Beati di Elisàr Von Kupffer torna alla luce in Canton Ticino. Scene da Paradiso terrestre.

Con il restauro del dipinto circolare di Elisàr von Kupffer il complesso museale di Monte Verità, che nel XX Secolo fu rifugio di artisti, scrittori, filosofi, ballerinie oggetto di studio di Harald Szeemann, riapre al pubblico nella sua interezza. Un dipinto circolare di 9 metri composto da 16 tele con 84 nudi maschili immersi in un idilliaco paradiso terrestre rappresenta una testimonianza storica e artistica unica nel suo genere. Ascona, 1 aprile 2021. Con la conclusione del restauro del Padiglione Elisarion – che insieme a Casa Anatta, Casa Selma e Casa dei russi compone il Complesso Museale di Monte Verità […]

  

“La luce che bagna Napoli”, il nuovo libro di Barbara di Castri. Un affondo su Napoli, capitale del Mediterraneo, con pagine di straordinaria sapienza che mettono in luce la calorosa umanità e la filosofia di un popolo.

“Ci sono città più forti dei secoli, il tempo non le cambia.” Napoli è come un grande anfiteatro, illuminato dalla luce di bronzo del Mediterraneo, è una luce antica dove fra le piazze, le banchine e le architetture si sono mossi sovrani, benefattori, artisti, e uomini qualunque. Un grande mosaico di colori che è stato un faro della nostra storia.  Inizia così  il nuovo libro di Barbara di Castri, giornalista e scrittrice.  Una scenografia  di vita, ammirevole  e  carica di storia  passata e presente, che incornicia una città italiana, Napoli, Neapolis, Capitale del Regno dei Borboni  prima  di passare all’Italia […]

  

Palazzo Vendramin Grimani dimora del doge umanista Pietro Grimani rinasce a Venezia grazie alla Fondazione dell’Albero d’Oro.

(Venezia, 4 marzo 2021) Palazzo Vendramin Grimani a Venezia, uno dei più bei palazzi cinquecenteschi affacciati sul Canal Grande, già dimora nel ‘700 del doge Pietro Grimani, torna a vivere grazie alla Fondazione dell’Albero d’Oro.L’istituzione culturale senza fini di lucro è nata nel 2019 per volontà di un gruppo di imprenditori e professionisti francesi e veneziani, appassionati di cultura in tutte le sue forme e fortemente legati a Venezia. L’edificio è stato acquisito e restaurato grazie all’intervento di un fondo privato al fine di restituirlo alla sua secolare vocazione di luogo di cultura. Dopo gli importanti lavori di restauro e […]

  

L’Italia perde la sua migliore gioventù. E’ ora che il governo Draghi corra ai ripari e ripari ciò che non ha fatto il governo Conte.

Pandemia, ristori, parrucchieri, palestre, cinema, musei, mostre, teatri, agenzie viaggi, ecc. ecc.,  un’Italia che urlava  senza che Conte ascoltasse e decidesse il da farsi. Chiusura, chiusure, e ancora chiusure. E dei giovani chi parlava? Degli studenti  liceali e universitari  chi ne parlava e scriveva?  Scrivo ciò, oggi, di quest’argomento duro e triste,  non da esterno, ma da  professore che è stato a contatto con i giovani di Liceo prima ( Liceo Classico  Villa Sora a Frascati nel lontano 1972) e di Università (La Sapienza-Roma/ Università della Slesia) poi  per ben quarantacinque  anni. Conosco i giovani a fondo, e mai avrei […]

  

Cento anni fa “Valori Plastici”(1918-1921). Ascesa e declino di una grande rivista italiana. Propugnava il “ritorno all’ordine” nella letteratura e nell’arte.

Il 15 novembre 1918, usciva  il primo numero della rivista Valori Plastici, fondata e diretta da Mario Broglio (Piacenza, 1891 – San Michele di Moriano, 1948) pittore e critico d’arte, con il supporto della moglie Edita Walterowna von Zur Mühlen (Smiltene, Lettonia, 1886 – Roma, 1977), pittrice di origine lituana da pochi anni a Roma. Il nucleo della rivista  oltre ai Broglio, era  costituito da Carrà, Savinio e de Chirico; con loro collaborano con saggi, note e articoli,  artisti quali Soffici, Morandi, De Pisis, Melli e Arturo Martini, sostenitori di un linguaggio artistico che affondava  le sue radici nella grande […]

  

Prove per San Vittore Moschea? Al via la riqualificazione dell’area con la piantumazione delle palme.

Occorre riandare al 21 gennaio 2014 quando taluni cittadini della zona 1 a Milano  pensarono alla bella idea che “in centro serve una moschea”,  poi  la  richiesta passò alla commissione Urbanistica a Palazzo Marino: “Una priorità”. Contrari a inserire la novità nel Piano dei servizi, la  Lega, Nuovo Centrodestra e Fratelli d’Italia, che promisero  battaglia. Tutto muoveva  dalla commissione Urbanistica del consiglio di Zona 1, che approvò un documento in cui indicava “le priorità sul piano dei servizi del Piano di governo del territorio”. “Con questo documento, Zona 1 coglie l’occasione per ribadire in materia di servizi al nostro territorio […]

  

L’Ambasciata d’Italia a Madrid. Il Palazzo dei Marchesi di Amboage è il nuovo e prezioso volume dell’Ambasciatore Gaetano Cortese per la collana dell’Editore Colombo.

L’illustrissimo Ambasciatore Gaetano Cortese, nobile figura della diplomazia italiana,  aggiunge un altro prezioso volume alla Collana dell’Editore Colombo sulle prestigiose sedi  diplomatiche  italiane nel mondo, progetto librario volto proprio alla valorizzazione del patrimonio architettonico ed artistico delle rappresentanze diplomatiche italiane all’estero. Collana di cui l’Ambasciatore Gaetano Cortese  dal 2000 ne è il fondatore e il curatore. Ancora un volume, perla tra le perle, che fa luce  sull’Ambasciata italiana a  Madrid, dal titolo “Il Palazzo dei Marchesi di Amboage”, nel centosessantesimo anniversario dell’Unità d’Italia e delle relazioni diplomatiche tra l’Italia e la Spagna. Nell’introduzione al volume l’Ambasciatore Gaetano Cortese nobilmente scrive: “Saremo […]

  

Basta con l’Italianglish. E’ tempo di autarchia linguistica. Riappropriamoci della lingua di Dante, ovvero dell’Italiano.

L’inglese a scuola, l’inglese nella musica, l’inglese nelle lezioni universitarie (vedi il Politecnico di Milano), l’inglese nel lavoro, l’inglese nelle relazioni e nella comunicazione, l’inglese negli uffici stampa, l’inglese nei giornali, l’inglese…. Basta con quest’inglese. Ma la lingua italiana si parla ancora in Italia? E gli italiani conoscono ancora la lingua italiana? Poi questo governo Conte  a trazione PD -Cinquestelle, Leu e oltre,  ha dato il via, a tambur battente,  a termini inglesi in occasione della Pandemia da Covid 19.   E’ così che oggi  si usano  termini inglesi per indicare  azioni e il da farsi, ecco “lockdown” anziché “confinamento”, “Recovery […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>