Il dodicenne Federico Tomasi sulla Vetta del Monte Bianco. Un traguardo di rilievo.

Il giovanissimo Federico Tomasi, allievo dell’Istituto Internazionale Salesiano “Edoardo Agnelli” di Torino, accompagnato dalla guida alpina trentina Matteo Faletti, ha conquistato la vetta del Monte Bianco. Federico ha 12 anni ed è il più giovane italiano ad essere salito sul Tetto d’Europa. Mai un italiano così giovane è arrivato così in alto: dopo otto ore consecutive di camminata (partito a mezzanotte dal Rifugio “Francesco Gonella”) ha raggiunto la cima del Monte Bianco, 4.810 metri. Lo ha fatto il 25 giugno 2022 dalla Via italiana, la più lunga e faticosa delle tre che portano in cima. La lunga discesa a valle […]

  

Ghiacciai addio. In mostra foto e scienza al Forte di Bard ad Aosta

GRAN PARADISO – La tragedia della Marmolada –le montagne non solo di mio padre che fu lassù  per servire lo Stato (Guardia di Finanza)  ma anche mie e dei miei anni giovanili-  ha dimostrato un volta di più come la situazione climatica attuale debba destare una preoccupazione senza precedenti sulla salute dei nostri ghiacciai. Per questo il viaggio iconografico e scientifico tra i ghiacciai dei principali Quattromila della Valle d’Aosta raccontato da L’Adieu des glaciers, ricerca fotografica e scientifica acquista un significato più che mai attuale e prezioso. Dopo aver esplorato il gruppo del Monte Rosa e il Monte Cervino […]

  

Il Terrazzo delle Carte geografiche agli Uffizi. Un libro capolavoro dell’editoria e dell’arte pubblicato da Nomos Edizioni.

Il Terrazzo delle Carte geografiche agli Uffizi è un ambiente situato al secondo piano dell’edificio vasariano, lungo il braccio orientale, esposto verso Santa Croce e il fiume Arno; in prossimità della Tribuna e confinante a nord con l’antico Teatro Mediceo di Bernardo Buontalenti, questa sala fa parte del nucleo originario della Galleria e conserva ancora oggi la sua valenza di spazio tardo-cinquecentesco con il suo aspetto di terrazzo coperto e colonnato. Le pitture murali rappresentanti le carte geografiche del granducato di Toscana furono realizzate nel 1588-1589 da Ludovico Buti e Stefano Bonsignori, mentre il soffitto ligneo fu ornato con quadri […]

  

Lectio Magistralis di Putin all’Universitas Libertatis di Villa Gernetto. Saltata per via della Guerra.

L’Universitas Libertatis, l’Università  delle Libertà, a Villa Gernetto in Brianza, per la preparazione dei politici del domani (se ne sentiva il bisogno invece di veder  spesso seduti sugli scranni del Parlamento personaggi incapaci a gestire la politica – ricordo  la scuola del PCI alle Frattocchie a Roma  fondata nel 1944), Universitas  voluta da quel gran mecenate e politico di razza che è  Silvio Berlusconi,  che aveva pensato di ingaggiare il professor Vladimir Putin per una lectio magistralis, prima che la guerra in Ucraina facesse saltare il piano. A rivelarlo è stato proprio Giovanni Puoti, pro-rettore dell’Università telematica Niccolò Cusano (ateneo partner che certifica il valore legale […]

  

2-3 giugno 1946 Nascita della Repubblica Italiana. Il Nord repubblicano, il Sud monarchico.

2 Giugno 2022. Oggi è la festa della Repubblica Italiana. Sono sicuro che moltissimi studenti universitari e liceali conoscono superficialmente la storia. E forse non sanno molto di quella data che oggi festeggiamo.  In questi due giorni (2-3 giugno 1946) si tenne in Italia un Referendum per chiedere al popolo italiano quale forma di stato si intendesse dare al Paese Italia reduce da una lunga dittatura e uscito stremato dalla seconda guerra mondiale. Tra le due opzioni, Monarchia o Repubblica, i cittadini scelsero la seconda ed il 18 giugno 1946 furono resi pubblici i dati definitivi. Aventi diritto al voto […]

  

Storie di Roma. Storie d’Italia. Il Progetto culturale dell’Istituto VIVE parte da Palazzo Venezia a Roma

Storie di Roma, dipinti messi in luce, energie visive che si sviluppano tra corpi e spazi museali, la musica e gli album che hanno scandito il secolo: sono queste le tracce della rassegna “Al centro di Roma. Storia, Arte, Architettura e Musica al Vittoriano e Palazzo Venezia”, ideata dalla Direttrice dell’Istituto VIVE Edith Gabrielli, che a partire dal 19 maggio fino a dicembre 2022, propone un fitto programma di appuntamenti con l’obiettivo di ampliare sempre di più la propria offerta e rendere i propri siti costanti luoghi di incontro culturale. La rassegna si articolerà in quattro cicli di conferenze: Storie di Roma, storie d’Italia a cura […]

  

Origini e storia della Bandiera Europea. Primeggia la simbologia cristiana.

La bandiera d’Europa sventola accanto alla gloriosa bandiera italiana ormai su tutti gli edifici pubblici. Molti, moltissimi, non si sono mai interrogati sull’origine di quell’icona che sventola in tutta Europa. Ve ne presento la storia. La bandiera dell’Unione Europea, sfondo azzurro con dodici stelle gialle, fu disegnata da Arsène Heitz, impiegato nell’Ufficio d’informazione e stampa del Consiglio d’Europa. Cattolico e assai devoto alla Madonna, Heitz concepì la bandiera europea come la “medaglia miracolosa” che commemora le apparizioni mariane di rue du Bac a santa Caterina Labouré nel 1830, e che Heitz portava sempre con sé. Heitz confidò a padre Pierre […]

  

Andreas Angelidakis in POST-RUIN Bentivoglio, a Palazzo Bentivoglio, Bologna.

Palazzo Bentivoglio  presenta il progetto dell’artista Andreas Angelidakis (Atene, 1968). Al centro di tutto è la grande installazione POST-RUIN Bentivoglio (2020), che attraversa le tre sale dei sotterranei cinquecenteschi dell’edificio. L’opera, da cui prende il titolo il progetto, rimanda al passato dell’edificio – legato al precedente palazzo della famiglia bolognese distrutto da una sommossa popolare – e fa parte di una serie in cui il concetto di rovina viene sovvertito rendendo l’opera utilizzabile a piacimento dal pubblico. L’evento è visitabile fino al 12 giugno 2022. Si compone infatti di elementi modulari attraverso i quali è possibile modificare gli spazi, assemblandoli […]

  

Federigo Tozzi e le arti figurative. La mostra a Siena al Complesso Museale del Santa Maria della Scala.

La mostra “Federigo Tozzi e le Arti Figurative”,  al Complesso Museale Santa Maria della Scala di Siena, visitabile fino al 20 luglio 2022, oltre a esporre una selezione dell’opera degli artisti che Tozzi conosceva e apprezzava, e in molti casi le specifiche opere commentate nelle sue pagine di critica, propone un percorso documentario che, tra foto, manoscritti, lettere, libri e riviste, illustra da una prospettiva inedita le tappe principali della sua narrativa. Un Federigo Tozzi inedito, attento a quanto avveniva nel mondo della pittura, della scultura e dell’illustrazione del suo tempo. Un interesse per l’arte, il suo, nato nelle aule […]

  

Concerti per 160 anni di Civica. Gli eventi sotto la Direzione del Prof. Roberto Favaro, direttore della Civica Scuola di Musica di Milano

Isole di suono Rassegna musicale con gli studenti della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado all’Auditorium Lattuada Venerdì 8 aprile 2022 ingresso libero – ore 21.00 Corso di porta Vigentina 15/a, MI Melodie erranti Marco Drufuca, pianoforte Jacopo Mattavelli, pianoforte Il cuore di Melodie erranti, recital pianistico di Marco Drufuca e Jacopo Mattavelli, è il vagabondaggio, il peregrinare alla ricerca di ispirazione, di suggestioni, di spunti musicali. Emblema di questa ricerca è il Wanderer, il viandante solitario di Schubert, il viaggiatore alla ricerca di un paese “presagito e mai conosciuto”.  Il titolo Wanderer-Fantasie, pilastro della letteratura pianistica dell’Ottocento, deriva infatti da uno dei lied di Winterreise, intitolato Der Wanderer. L’idea del vagabondaggio, nel […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2022
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>