Ecco le Cinque Eccellenze Eno-Gastronomiche e Culinarie d’Europa nel 2020, indicate come le Cinque Bandiere del Gusto 2020.

Ecco le Cinque Eccellenze Eno-Gastronomiche  e Culinarie  d’Europa nel 2020, indicate come   le Cinque Bandiere del Gusto 2020. La Torre Catering d’Autore – Canicattì/Italy   Tomaso Baj – Azienda Dolciaria Baj & C.- Como/Italy   Trattoria Iolanda – Lucugnano/Lecce/Italy   Paulo Airaudo – Ristorante Amelia- San Sebastian/Spagna   Ristorante Paul Bocuse – Lione/Francia   Le Cinque Eccellenze Eno-Gastronomiche  e Culinarie  d’Europa nel 2020, qui sopra indicate, “BANDIERE DEL GUSTO” grazie a una  Giuria altamente qualificata che ho avuto modo di presiedere, sono un titolo riconosciuto a livello internazionale,  da una parte  volto a migliorare la qualità della vita nelle regioni […]

  

Il MES va fermato, perché strangolerà la sovranità dei popoli e anche la nostra. L’Italia è nel mirino di questo infernale meccanismo economico.

E’ l’argomento cardine oggi  in Italia, perché  mercoledì 9 dicembre 2020  il Parlamento italiano  è stato chiamato ad esprimersi sulla approvazione definitiva del Trattato UE del MES, il cosidetto meccanismo economico salva-Stati. In un momento così difficile non solo in Italia ma a livello  planetario da rendere tutto instabile, il confronto sul MES è una mina esplosiva  che rischia di attentare senza dubbio  ai caposaldi giuridici della sovranità politica delle nazioni d’Europa, che non riesce più a far fronte  e ad innervare maggiormente una  strategia internazionale come global player portatrice di valori identitari culturali attaccati dalle  minacce del pensiero unico […]

  

All’alba di un nuovo mondo. E’ il libro di Angelo Panebianco e Sergio Belardinelli uscito presso Il Mulino. Il punto sulla crisi che avvolge l’Europa.

“Il pessimismo rischia di funzionare come una profezia che si autoadempie”, scrive Angelo Panebianco nel suo nuovo libro “All’alba di un nuovo mondo” (pp.132, Il Mulino, 2019 ) scritto assieme a Sergio Belardinelli; in verità questo testo, di due studiosi e intellettuali italiani (nel libro si definiscono “liberali realisti”) sembra offrire il fianco ai declinisti e ai populisti, cui Panebianco e Belardinelli si oppongono.Il libro è un canto funebre del finto liberalismo, una denuncia dell’incoscienza culturale in cui si consuma la moderna tragedia della secolarizzazione, della crisi da legittimità di un pensiero debole, debolissimo. Emerge tutta la fragilità di una […]

  

Il Kimono al Victoria & Albert Museum di Londra diventa occasione di una grande mostra sulla cultura e sulla moda giapponese.

La mostra “Kimono: Kyoto to Catwalk” racconta la storia e il ruolo del Kimono, l’indumento tradizionale più noto ed importante nella cultura e nella moda giapponese; si tiene  al Victoria & Albert Museum di Londra, fino al 21 Giugno 2020. La mostra al V&A presenta il kimono come un’icona della moda dinamica e in costante evoluzione,rivelandone il significato sartoriale, estetico e sociale dal 1660 ai giorni nostri, sia in Giappone che nel resto del mondo. Ciò sta a significare che i capi tradizionali come il Kimono sia oggetto  di approfondimento e cambiamento  negli anni, anche ad opera della moda. Il […]

  

Caos sul MES. Con l’approvazione dell’ accordo, tradimento evidente e Italia nel baratro. La svolta possibile solo uscendo da Euro ed Europa.

Sul Mes il governo non fornisce informazioni chiare. Il Fondo salva-Stati, nel quale l’Italia ha versato decine di miliardi di euro, ci presterebbe denaro applicando però delle condizionalità che ancora non sono ben definite (fatta eccezione per le spese sanitarie).  Cosa talmente chiara ed evidente che  Bruno Vespa, approfittando di avere in collegamento il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri a Porta a Porta, ha chiesto a quale tasso di interesse l’Ue elargirà denaro. “A questo – spiega il conduttore – va poi aggiunto quello delle banche che secondo alcuni è bassissimo, secondo altri invece può arrivare anche al tre o al […]

  

Salviamo l’Europa. Immigrazione: un decalogo per salvare l’Europa e i suoi valori. L’appello inviato a tutti i Capi di Stato e di Governo del continente.

Roma, 8 marzo 2018 – Rimettere al centro l’Europa e i suoi valori per rispondere alle sfide geopolitiche e far fronte alle ondate migratorie, senza indulgere a populismi ed estremismi: questa la sfida proposta dai promotori del Decalogo di Roma ai Capi di Stato e di governo di tutti i Paesi del Continente europeo, dal Portogallo alla Russia, dall’Islanda a Malta. L’iniziativa, partita in ottobre sia in Italia che Francia, con un primo appello di intellettuali ed esponenti della società civile, ha avuto successivi sviluppi nei due paesi fino a diventare una petizione popolare sui principi contenuti nel Decalogo di […]

  

Papa Bergoglio, l’Europa e l’immigrazione. Un vulcano che metterà fine alle nostre radici e ai nostri modelli di vita.

E’ di questi tempi il fatto che le donne lamentano le molestie in diversi campi  e settori della società.  Una volta ai miei tempi c’erano le avances. Ma sanno queste donne italiane ed europee, che fanno certo bene a lamentarsi e a denunciare questi abusi,  che i maschi islamici, quelli che sbarcano per intenderci,  ovvero potrei dire il 90% dei migranti,  ormai stanziali, saranno loro a mettere incinte le donne d’Europa, formando così famiglie miste, il che vuol dire   -lo dico da sociologo-  sottomesse al Corano, e da qui il passo a richieder  Moschee e sussidi economici  è fin troppo […]

  

“Afritalia”. Gli italiani invocano un golpe militare. Lo svela un sondaggio. E l’economista britannico Martin Wolf finalmente sottolinea che gli immigrati portano zero all’economia italiana.

…… Europa, con essa i governanti ci hanno preso e ci prendono per i fondelli. Europa di qua, Europa di là, Europa di sopra, Europa di sotto. Basta con questa Europa, non se ne può più, l’Europa non tifa Italia, ed io oggi mi sento profondamente  italiano e non europeo. L’Italia oggi si trova in una condizione peggiore che non quella della seconda guerra mondiale, disoccupazione alle stelle, produzione zero, generazioni senza futuro, città insicure, e potrei continuare all’infinito. Dirò di più che stante così il panorama forse è meglio invocare un colpo di stato militare, che prendano loro, i […]

  

Il report TEFAF 2017 porta vento nuovo sulle vendite d’arte a livello mondiale.

È appena uscito e pubblicato  il report annuale di TEFAF, scritto  per la prima volta da Rachel AJ Pownall, docente  alla School of Business Economics alla Maastricht University. L’utile  documento, grazie a  un mix di fonti pubbliche e private, compresi gli uffici di statistica nazionali, dati finanziari e le informazioni sulle vendite della galleria, ci  dice e ci spiega  che il mercato dell’arte globale nel 2016 ha raggiunto un valore di 45 miliardi, con una crescita dell’1,7 per cento rispetto all’anno precedente. In realtà i numeri sul report dello scorso anno erano molto diversi, ma il cambiamento che ne è […]

  

La Turchia sotterra la cultura. Il Paese lascia “Creative Europe”, il programma europeo di finanziamento delle attività culturali.

Scottano ancora le immagini del recente colpo di stato in Turchia,  che intendeva  mettere fuori gioco il dittatore islamico Erdogan. Solo l’esercito poteva riportare la Turchia ad essere quel paese laico che Ataturk padre della Turchia ci aveva lasciato.   Adesso la Turchia, con le ultime notizie che ci giungono a tambur battente  in diretta, non potrà mai più essere in Europa.  Ora, a seguito  degli avvenimenti degli ultimi mesi, tra colpi di Stato falliti e susseguenti  epurazioni di massa, a pagarne le spese è proprio il sistema culturale turco, già provato dall’allontanamento dai loro posti di lavoro di migliaia di […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>