Felice Carena uno dei grandi maestri del Novecento europeo alle Gallerie d’Italia a Milano

Intesa Sanpaolo apre al pubblico dal 17 maggio al 29 settembre 2024 nel suo museo di Milano delle Gallerie d’Italia, la mostra Felice Carena, dedicata a uno degli artisti più importanti e meno conosciuti del Novecento storico. A 145 anni dalla nascita, questa mostra vuole ricostruire la parabola artistica del grande pittore torinese, ma fiorentino e veneziano d’adozione – considerato fino agli anni Quaranta uno dei grandi maestri del Novecento europeo – che ebbe una straordinaria produzione grazie alla sua ricerca pittorica, luminista e poetica. In mostra oltre cento opere, oggi conservate in collezioni pubbliche e private delle città in cui il pittore visse e lavorò (Torino, […]

  

Alla Casa d’Asta Il Ponte di Milano per maggio un appuntamento dove saranno battuti capolavori mondiali di arte contemporanea

L’attesa è frenetica e talmente fibrillante, quella dell’Asta di Arte Moderna e Contemporanea che si tiene nella Casa d’Asta Il Ponte di Milano programmata per le giornate del 28 e 29 maggio 2024, da osservare sui media un tam tam tra collezionisti, quasi ossessivo, per aggiudicarsi quell’opera, quelle opere,  che molti vorrebbero possedere. Torna, dunque, -aggiungo che era ora- l’atteso appuntamento con l’Arte moderna e contemporanea, tra opere inedite e artisti di fama internazionale, un’occasione unica per i collezionisti più esigenti e gli amanti dell’arte di immergersi in un altro straordinario viaggio tra le grandi avanguardie e i movimenti artistici […]

  

Alphonse Mucha e la seduzione dell’Art Nouveau a Firenze

Fino al 7 aprile 2024 il Museo degli Innocenti accoglie Alphonse Mucha. La seduzione dell’Art Nouveau, la prima mostra a Firenze dedicata all’artista ceco, padre dell’Art Nouveau. A cura di Tomoko Sato con la collaborazione di Francesca Villanti, prodotta da Arthemisia, organizzata in collaborazione con la Fondazione Mucha e In Your Event by Cristoforo e con il patrocinio del Comune di Firenze e dell’Ambasciata della Repubblica Ceca. Oltre 120 opere di incomparabile bellezza e seduzione accompagnano i visitatori in un viaggio nella Belle Époque, quando Parigi, tra fine ‘800 e inizio ‘900, è al centro del mondo e Mucha l’artista più famoso. Alphonse Mucha nasce a Ivancice, nella Repubblica Ceca, nel 1860. Fervente […]

  

La Libera maniera, opere del patrimonio Intesa San Paolo alla Casa Museo dell’Antiquariato di Arezzo

Alla Casa Museo dell’Antiquariato di Arezzo, parte del patrimonio di Intesa Sanpaolo, in corso la mostra “La libera maniera. Arte astratta e informale nelle collezioni Intesa Sanpaolo”, aperta al pubblico fino al 9 giugno 2024. L ’esposizione, organizzata e promossa da Intesa Sanpaolo, Fondazione Ivan Bruschi e Fondazione CR Jesi, in sinergia con Gallerie d’Italia e curata da Marco Bazzini, attinge alle prestigiose collezioni di Intesa Sanpaolo con un nucleo di 34 opere che ripercorrono il periodo tra la fine della Seconda guerra mondiale e l’inizio dei favolosi anni Sessanta in Italia, con importanti artisti come Afro Basaldella, Alberto Burri, Lucio Fontana, Carla Accardi, Emilio […]

  

Marionette e Avanguardia. Picasso Depero Klee e Sarzi. L’esposizione alla Fondazione Palazzo Magnani di Reggio Emilia

Reggio Emilia, dicembre  2023 – Quella proposta dalla Fondazione Palazzo Magnani a Reggio Emilia, fino al 17 marzo 2024, è una mostra-spettacolo assolutamente originale, nel senso che una mostra così in Italia non si è mai vista. E nemmeno all’estero. Ad andare in scena è “Marionette e Avanguardia. Picasso · Depero · Klee · Sarzi”, a cura di  James M. Bradburne, membro del Comitato Scientifico della Fondazione Palazzo Magnani. L’esposizione si sviluppa attorno al concetto di “quarta parete”, ovvero la capacità di coinvolgimento emotivo che fa di uno spettacolo ben riuscito una realtà capace di immergere lo spettatore nella storia messa in scena. Quando una […]

  

Gli infiniti mondi di Duilio Cambellotti al MUVIT di Torgiano/Perugia. Uno degli esempi più validi in Italia dell’Art Nouveau.

Sabato 25 novembre 2023, ore 17.30, al MUVIT Museo del Vino di Torgiano, si è  inaugurata  la mostra “Duilio Cambellotti. Infiniti mondi” a cura di Maria Grazia Marchetti Lungarotti e Francesco Tetro. L’esposizione, che si potrà visitare fino all’1 marzo 2024, è organizzata dalla Fondazione Lungarotti in collaborazione con l’Archivio del XX secolo di Latina, l’Archivio dell’Opera Duilio Cambellotti, e la Galleria Russo di Roma, con il sostegno della Direzione Generale Educazione, Ricerca e Istituti Culturali del Ministero della Cultura. In un comune percorso di ricerca dei due archivi privati di Duilio Cambellotti, a Latina, e della Fondazione Lungarotti, a Torgiano, il MUVIT Museo del Vino […]

  

Un formidabile Boccioni illustratore alla Fondazione Magnani- Rocca di Traversetolo/Parma

C’è un Boccioni che la maggior parte delle persone non conoscono. Boccioni è stato pittore, incisore, divisionista e futurista, ha persino provato ad essere poeta e scrittore. Boccioni è stato anche illustratore. Nell’anno 1900 Boccioni giovanissimo è a Roma e bazzica come tuttofare nella redazione del quotidiano “Il Fanfulla”. Qui viene subito notata la sua predisposizione per le caricature. Così Boccioni, spronato a disegnare, compra pennelli,   colori, lapis, quaderni e va a scuola di “pupazzetto” dall’illustratore romano Stolz (Alfredo Angelelli) molto in voga. Stolz è molto vicino alle nuove atmosfere della grafica europea, di Monaco, di riviste come Jugend e Simplicissimus. Grazie all’illustrazione […]

  

Aeropittura futurista. L’avanguardia italiana tra Biennali e Quadriennali. L’esposizione da Bottegantica a Milano.

Dopo le importanti mostre monografiche dedicate a singole personalità del Futurismo italiano, tra cui Giacomo Balla. Ricostruzione futurista dell’universo (2018) e Il giovane Boccioni (2021), la galleria Bottegantica di Milano torna a proporre un’indagine sul Futurismo, in particolare sull’Aeropittura, un’avanguardia italiana che si sviluppa tra le due guerre, dagli anni Venti ai primi anni Quaranta del Novecento. Curata dal collega Fabio Benzi, tra i massimi esperti del Futurismo, la rassegna si concentra sulla partecipazione dei futuristi alle esposizioni ufficiali del periodo: le Biennali Internazionali d’Arte della città di Venezia (1926-1942) e le Quadriennali d’Arte Nazionale di Roma (1931-1943). Si tratta […]

  

Futurismo di carta. Forme dell’avanguardia nei manifesti della Collezione Salce di Treviso

Treviso. La grande miniera della Collezione Salce di Treviso, la più importate e ampia raccolta di manifesti storici in Italia e una delle più rilevanti collezioni pubbliche del settore al mondo, svela una spettacolare sequenza di suoi tesori. Con il titolo il “Futurismo di carta”, si accenderanno i riflettori su un aspetto non ancora sufficientemente indagato delle multiformi espressioni della più vitale delle avanguardie italiane. L’indagine, condotta da Elisabetta Pasqualin, direttrice del Museo Nazionale Collezione Salce con la collaborazione di Sabina Collodel, si svilupperà su due successivi momenti con altrettante mostre. La prima, con la declinazione “Forme dell’avanguardia nei manifesti […]

  

Futurismo italiano. Il Contributo del Mezzogiorno agli sviluppi del Movimento

È stata inaugurata, a Matera, al Museo nazionale, alla presenza del Ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano, e del Direttore generale Musei, Massimo Osanna, la mostra “Futurismo Italiano. Il contributo del Mezzogiorno agli sviluppi del Movimento”. “Il Futurismo, movimento che dall’Italia si affermò in tutto il mondo, seppe lasciare tracce a tinte forti anche nel Meridione nel segno di una sfida culturale al rinnovamento e alla creazione di una modernità – ha detto il Ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano – Ricostruire i passaggi a Sud di questi visionari delle avanguardie è una delle sfide vinte dagli organizzatori della mostra che hanno […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2024
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>