“Spatriati” il romanzo di Mario Desiati. Si scappa dalla terra natia(la Puglia) ma poi si fa ritorno. Pagine alla ricerca di sé.

Spatriati (Einaudi) di Mario Desiati, scrittore 44enne di Martina Franca (Taranto), è un romanzo sulla ricerca di sé, l’accettazione, i legami irregolari, spesso più forti di quelli inquadrati. E’ il romanzo che prende di mira la terra natìa amata, ma da cui si vuole scappare per fare ritorno. Francesco Veleno  e Claudia Fanelli frequentano lo stesso liceo classico di Martina Franca: lei ha i capelli rossi e la pelle bianca, lui è scuro. Spatriati di Mario Desiati, pubblicato da Einaudi, racconta il legame tra i due protagonisti, che dura e si rafforza nel tempo, nonostante la relazione clandestina tra il […]

  

E’ morta Barbara Rose, la Storica dell’Arte statunitense docente all’American University di Washington. Illuminata intellettuale che sfuggiva la cultura globale dominata dall’ignoranza e dal materialismo.

È morta proprio nella notte di Natale 2020, la Storica e Critica d’Arte  Barbara Rose, nata a Washington nel 1936, Docente di Storia dell’Arte all’American University di Washington. Venendo a mancare, ho perso un’amica  con la quale mi sono spesso confrontato per lavoro,  giacchè  più volte sono stato suo ospite nella casa che aveva presso Todi e ugualmente ho ricambiato ospitandola nella mia casa estiva di Alessano, nel Capo di Leuca in Salento, terra che amava moltissimo.   E’ stata perciò molto legata all’Italia.  È stata Direttrice del programma dell’Istituto Internazionale di Arte e Architettura a Corciano (in provincia di Perugia).  […]

  

La regista Giorgia Cecere e il suo nuovo film “Sulla Giostra”. L’intellettuale salentina gira il film della maturità. Al via le riprese ad Alessano (LE), Castrignano del Capo e Leuca, di una storia vera, mitica, profonda e tenera, che fa leggere la vita come una giostra.

“Sulla Giostra” è il nuovo  film della regista  Giorgia Cecere, una salentina amica di vecchia data -la memoria mi riporta ai primi anni Settanta del Novecento-  oggi intellettuale di grande respiro.  Ritrovo Giorgia dopo anni, ricordando la sua cara famiglia e la sua splendida sorella Annamaria, che oggi non c’è più. Lascio, anzi tengo per me i ricordi di gioventù a Leuca ( io allora giovane Assistente universitario all’Università La Sapienza a Roma), e ritorno allo scritto che intendo dedicare a questa mia amica di vecchia data.  Ecco al via le riprese ad Alessano(LE) storico paese del Capo di Leuca […]

  

Questo sarà un Natale? E’ l’Italia che muore. L’artefice di questo vulnus è il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte. L’opposizione deve scendere in campo subito.

La chiusura in casa, causa Covid,  il Governo ce la impone di nuovo, e con i colori del semaforo, verde, rosso, giallo, arancione. Ci chiude nelle città. Per Natale le città sono diventate ghetti. Tutto chiuso, tutto muore. Anzi è come trovarsi ai domiciliari. Sempre Causa Covid  Radio, Tv, Quotidiani,  canali vari tutti a parlare di Covid.  E dei vaccini di cui si parla tanto e si sa poco di essi . Questa è l’Italia di quella signora, Angela Chianello, la signora di Mondello diventata famosa quest’estate per il tormentone “Non c’è ne Coviddi”. L’artefice di questa Italia è il […]

  

Maria Mastrangelo la pittrice che racconta a colori la Puglia, i bianchi paesi e gli “Ori di Taranto”. Ora il Premio “Duomo di Milano 2020” la incorona fra i 10 artisti pugliesi al top.

La Puglia vive da diversi anni ormai uno stato di beatitudine turistica, che la rende la meta estiva, ma anche autunnale e primaverile, terra più ricercata dagli italiani e dagli stranieri. A confermarlo sono i dati dell’Osservatorio regionale del turismo dell’agenzia Puglia Promozione, analizzati da BTM – Business Tourism Management, la manifestazione internazionale del turismo, arrivata alla sua VI edizione. Dopo i 4 milioni di presenze nel 2018 (un +4% rispetto all’anno precedente) il 2019 ha segnato un altro +3%, con la quota straniera che cresce dell’8%. L’identikit del turista “tipo”, è, sempre secondo gli stessi dati, molto preciso: italiano […]

  

In Puglia aumento di contagi. Frutto di errori del Presidente Michele Emiliano e dell’epidemiologo Assessore alla Sanità Pierluigi Lopalco. E i pochi ospedali non reggono.

Prima delle elezioni regionali 2020 la Puglia era un posto sicuro, zona NO COVID, quasi un paradiso terrestre, ma la “rielezione” di Emiliano l’ha mandata in tilt, grazie alla presunzione di sicurezza, alle vacanze anti-Covid 19 sbandierate, e la chiusura imperterrita di taluni ospedali specie del leccese, ad iniziare da quello di Gagliano del Capo (Daniele-Romasi), di Maglie, Scorrano, Poggiardo, ecc. per aver la Regione Puglia dato la primarietà e il privilegio  nei confronti di un ospedale privato qual’ è quello di Tricase-Cardinale Panico  delle Suore Marcelline, blindando e lasciando chiusi gli ospedali pubblici.  Ebbene, in tre mesi dalla rielezione […]

  

A Loreto il Giubileo Lauretano prorogato al 2021. Indetto in occasione dei cento anni della proclamazione della Madonna di Loreto Patrona di tutti gli aeronauti. Il Presidente Mattarella ha acceso la lampada per la pace.

Era il settembre del 1959 quando bambino ero già a Loreto (Ancona) sede della Santa Casa della Vergine Maria  con mia madre Ada Damiani e mio fratello Antonio dove  frequentavo  le scuole elementari presso il Collegio della Guardia di Finanza. Anni indimenticabili  giacchè il Generale Quirino Giombini pensava di fare di me un ufficiale della Guardia di Finanza, istituzione presso la quale mio padre Martino aveva prestato servizio nobilmente. E, dunque, da allora e per anni, e ancora oggi, con Loreto ho avuto un filo diretto fortissimo; qui ho ancora amici che frequento regolarmente. Qui vive il celebre Santuario della […]

  

Ricordo di Vittorio Bodini poeta del Sud nel cinquantesimo della morte.

“Tu non conosci il Sud, le case di calce / da cui uscivamo al sole come numeri / dalla faccia d’un dado”: così inizia  La luna dei Borboni (Milano, Edizioni della Meridiana, 1952) di Vittorio Bodini (Bari, 6 gennaio 1914–Roma, 19 dicembre 1970), il poeta  pugliese del Novecento scomparso a Roma il 19 dicembre 1970, esattamente cinquant’anni fa.E dunque ricorrendo il cinquantesimo della morte non potevo lasciar passare in sordina un poeta amico che scomparve due anni dopo la morte di Girolamo Comi (1968) altro grande poeta letterato  italiano e  nello stesso anno che persi anche un ulteriore  grande amico-artista qual […]

  

San Pietro approdò a Leuca. Santa Maria di Leuca e Galatina sono luoghi eletti dell’itinerario della Via Petrina.

Un team di guide, archeologi e ricercatori al lavoro per nuovi itinerari turistici: al centro del progetto, il passaggio di San Pietro dalla cittadina di Galatina. Galatina e il suo territorio rientrano nell’itinerario “La Via Petrina: il viaggio di San Pietro dalla Puglia a Roma”. Il progetto di un team di archeologi, ricercatori e guide turistiche, mira alla mappatura completa dei luoghi di Puglia che rivendicano la cosiddetta “tradizione petrina”. Cioè il presunto passaggio di San Pietro in Italia alla metà circa del primo secolo, con tanto di  patrimonio culturale, e cioè  chiese, siti archeologici e monumenti. Il progetto ha […]

  

Ricordo delle “Centoporte”. Il fascino dei treni degli anni ’20 delle Ferrovie dello Stato(1920-2020).Il 2020 è stato dichiarato l’anno del treno turistico.

“Il sole entrava dall’altro finestrino arrossando un rettangolo di tappezzeria.Fuori l’ombra dei vagoni era lunga, correva tutta quanta dove il  grano  cominciava a spuntare” ( Carlo Cassola, Ferrovia locale, 1968). Parole queste dello scrittore Carlo Cassola che mi riportano indietro negli anni tra il Cinquanta, il Sessanta e il Settanta  del Novecento  quando anch’io, con  mia madre Ada Damiani e mio fratello Antonio, facevo uso abituale  dei treni delle Ferrovie dello Stato da Loreto-Ancona a Lecce/Alessano, da Loreto-Ancona a Roma e viceversa, da Roma a Lecce/Alessano  e viceversa, da Lecce/Alessano a Napoli e viceversa. Anni  che mi riportano a quel […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>