Intervista a Nicola Salvatore, illustre artista e maestro dell’Arte Contemporanea che da Brera ha innovato l’arte italiana portandola in tutto il mondo.

Illustre Maestro, come leggi e intendi l’arte oggi?                Viviamo in un momento storico di repentini cambi, confusioni e ripensamenti che investono, senza dubbio, l’uomo nella sua complessità. Si avverte nell’uomo una perdita di valori che va sempre più allargandosi e vede sempre più nelle relazioni umane un’assenza di verità,  e una forte presenza di egoismo e di valore economico delle cose. Ci stiamo muovendo in un’epoca che vede l’imperversare delle nuove tecnologie ed anche l’arte e la cultura non sono estranee a questo processo. In tutto questo ciò che accade è una forte perdita della manualità e  spesso mi […]

  

Roberto Rosso il fotografo concettuale. Con “Firenze, nostalgia del vedere” fa vivere una grande mostra capace di raccontare la preziosità dei beni culturali italiani.

Ora tra i grandi fotografi italiani  va inserito  anche il nome di  Roberto Rosso,  il quale è stato capace di consegnarci in fotografia, bianco/nero e a colori, capitoli essenziali  legati  a documentare luoghi  e continenti, costumi e  riti, dimensioni poetiche legate al ritratto della natura,  a dimensioni sacre, a squarci su territori e città, non ultimo l’affondo circa  un’attitudine concettuale che mira a spogliare le immagini fino alla loro essenza; raccontano un concetto di fotografia  simile a una sorta di macchina del tempo, un modo per preservare o costruire ricordi ed emozioni. Il fotografo italiano docente ordinario di fotografia all’Accademia di […]

  

Il Professor Stefano Pizzi, Ordinario di Pittura all’Accademia di Belle Arti di Brera a Milano, in questa intervista racconta la sua arte, i riflessi internazionali e la storia di Brera.

1 Illustre professore, la tua storia artistica si intreccia con le vicende, le figure e  i movimenti artistici più interessanti che l’arte ci ha presentato tra anni Sessanta, Settanta e Ottanta. Puoi darci uno schema storico e geografico dell’epoca? R- Inizialmente fu la mia storia privata a condurmi sui sentieri dell’arte: nella seconda metà degli anni Cinquanta, infatti, il sabato pomeriggio in attesa di mia madre che lavorava in via Verdi, stazionavo con una sua amica o con mia zia in Brera, le soluzioni erano due: il Jamaica o il Bar Titta che era dalla parte opposta del marciapiede e […]

  

Nicola Salvatore, intellettuale e artista fra i più acclamati internazionalmente, porta l’archetipo della balena, motore della sua ricerca, in una mostra antologica al Museo Arcos di Benevento.

Riflettori puntati  sulla figura di Nicola Salvatore, artista  tra i  più vitali e significativi dell’arte italiana degli ultimi vent’anni. Oggi è uno degli acclamati dalla cultura e dal mercato dell’arte, non perché appartiene alle scuderie del facile e dell’arte appetibile, ma perché in sintonia con l’arte internazionale che vive di mitologia e sociale.  Osannato, soprattutto, perché  un outsider. Ha insegnato per anni nella storica Accademia di Belle Arti di Brera a Milano, e  nella famosa Aula 8 tutti ricordano le sue lezioni  e il progetto didattico che era “Trattoria da Salvatore”,  dove l’artista coniugava vita e made in Italy, cucina […]

  

Renato Galbusera, la nuova figurazione e i traumi della storia, in quaranta disegni esposti alla Biblioteca dell’Accademia di Brera a Milano.

L’ artista Renato Galbusera (Milano,1950) ci mette proprio tutta la faccia – così titola la sua mostra e a ben ragione- nell’esposizione in corso a Milano, aperta fino al 10 maggio 2019,  nella Biblioteca dell’Accademia di Belle Arti di Brera dove è stato titolare di una cattedra di pittura dal 2009 al 2016. E’ una mostra certamente impegnativa non solo perché vive di opere su carta, ma esse datano dal 1968 al 2018, vale a dire coprono  ben cinquant’anni di lavoro, non solo, ma  un arco di tempo qual’ è stato quello della fine degli anni Sessanta e tutti gli […]

  

Roberto Rosso, maestro della fotografia italiana d’avanguardia a Brera, in mostra al Plus Berlin, con una serie di scatti dal titolo “Il terzo millennio al Sacro Monte” nel cuore di Berlino e dell’Europa.

Cos’è l’Italia se non una grande nazione d’Europa? Ma l’Italia è anche Europa così come l’Europa non potrebbe dirsi tale senza l’Italia. E quando parlo d’’Italia non alludo solo alla sua economia, ma soprattutto alla cultura e all’arte che la vivifica e la fa germogliare ancora dopo millenni di storia.  “Strade d’Europa” si campiona  ad essere, in una città come Berlino, cuore d’Europa, lo specchio di un’arte  di frontiera, assolutamente in movimento, ipermoderna, ipertesa, ipercolta, mente e cuore, ma anche progetto e destino della comunicazione estetica. Il progetto è locato in un edificio neogotico – già nobile scuola di grafica […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>