Cento anni fa “Valori Plastici”(1918-1921). Ascesa e declino di una grande rivista italiana. Propugnava il “ritorno all’ordine” nella letteratura e nell’arte.

Il 15 novembre 1918, usciva  il primo numero della rivista Valori Plastici, fondata e diretta da Mario Broglio (Piacenza, 1891 – San Michele di Moriano, 1948) pittore e critico d’arte, con il supporto della moglie Edita Walterowna von Zur Mühlen (Smiltene, Lettonia, 1886 – Roma, 1977), pittrice di origine lituana da pochi anni a Roma. Il nucleo della rivista  oltre ai Broglio, era  costituito da Carrà, Savinio e de Chirico; con loro collaborano con saggi, note e articoli,  artisti quali Soffici, Morandi, De Pisis, Melli e Arturo Martini, sostenitori di un linguaggio artistico che affondava  le sue radici nella grande […]

  

Fato e destino nell’arte fra mito e contemporaneità. Capolavori che esplorano temi singolari dell’uomo in mostra Al Complesso Museale Palazzo Ducale di Mantova.

Dall’8 settembre 2018 al 6 gennaio 2019, il Complesso Museale Palazzo Ducale di Mantova ospita la mostra FATO E DESTINO. Tra mito e contemporaneità L’esposizione, che si apre in concomitanza con la XXII edizione di Festivaletteratura Mantova, presenta circa 70 opere tra dipinti, sculture, disegni, grafica e mosaici, che indagano il tema del fato e del destino, dall’antichità ai nostri giorni. La rassegna, allestita nell’Appartamento della Rustica, ideato da Giulio Romano per il duca Federico II Gonzaga, curata da Renata Casarin, vicedirettore del Complesso Museale Palazzo Ducale Mantova, e Lucia Molino, responsabile Collezione Fondazione Cariplo, in collaborazione con Michela Zurla, promossa dalla Fondazione Cariplo, Fondazione […]

  

Roma città moderna, da Nathan al Sessantotto. Un tributo alla Capitale d’Italia con 200 opere alla Galleria d’Arte Moderna di Roma.

Formidabile, completa, storica ad ampio raggio. Un tributo alla Capitale d’Italia attraverso gli artisti che l’hanno vissuta e gli stili con cui si sono espressi. Devo dire che buona parte di quegli anni, almeno dai primi anni Sessanta  ad oggi  li ho vissuti anch’io a Roma.  Una rassegna unica che ripercorre le correnti artistiche protagoniste del ‘900 con in primo piano la città di Roma, da sempre polo d’attrazione di culture e linguaggi diversi.  Alla Galleria d’Arte Moderna di Roma, presentate oltre 180 opere, tra dipinti, sculture, grafica e fotografia, di cui alcune mai esposte prima e/o non esposte da lungo tempo, provenienti […]

  

Tutto Rodin a Treviso, per il primo centenario della scomparsa dello scultore.

Treviso è stata scelta dal Musée Rodin di Parigi per accogliere la mostra conclusiva delle celebrazioni per il primo centenario della scomparsa di Auguste Rodin (1840 – 1917), completando così il programma di grandi esposizioni che lo scorso anno  ha già coinvolto tra gli altri il Grand Palais a Parigi e il Metropolitan a New York. Mostra, quella nel Museo di Santa Caterina, che è promossa dal Comune di Treviso e da Linea d’ombra, che la produce e organizza. Al di là del rapporto di particolare stima che il museo parigino nutre nei confronti di Marco Goldin, a pesare su […]

  

Arturo Martini. Capolavori del Museo Luigi Bailo a Treviso.

L’esposizione dedicata a Rodin in Santa Caterina a Treviso  nel Museo Luigi Bailo è una  supermostra. Anzi è molto di più, perché il pubblico stesso è invitato a scoprire il grande percorso che nel rinnovato Museo trevigiano è dedicato ad Arturo Martini. Infatti su due piani, il Museo Luigi Bailo dipana quasi 140 opere fra terrecotte, gessi, sculture in pietra, bronzi, opere grafiche, pitture e ceramiche del grande maestro. Una collezione unica al mondo per quantità e qualità, che continua ad arricchirsi: l’arrivo della più recente acquisizione – un Busto d’uomo – è di pochi mesi fa. Sono opere che […]

  

Grande evento in via Margutta a Roma con 14 sculture monumentali, da Arturo Martini a Maraniello.

Roma ritrova l’aria degli anni Sessanta, quando tra Piazza del Popolo con la Scuola Italiana Pop e Via Margutta era tutta una festa di arte, cene, incontri, affari, ecc.Ricordo bene quegli anni, perchè li ho vissuti da laureando e da giovane professore alla Sapienza. Ora  è accaduto qualcosa di miracoloso  nel perimetro  di via Margutta, pieno centro storico di Roma,  con il posizionamento all’aperto di ben 14 sculture monumentali,   dove resteranno per un mese. Quattordici sculture  dei più grandi scultori del Novecento, ovvero  di Arturo Martini, Antonietta Raphaël, Francesco Messina, Giacomo Manzù, Pericle Fazzini, Pietro Consagra, Arnaldo Pomodoro, Augusto Perez, […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>