“Terre”. Dalla Collezione Olgiati un nucleo di opere al MASI di Lugano. Le qualità espressive della materia in ventidue opere di artisti storici e di chiara fama internazionale.

La Collezione Giancarlo e Danna Olgiati riapre la stagione espositiva con un allestimento tematico dal titolo “Terre” dalla Collezione Olgiati. L’esposizione propone una selezione di ventidue opere di pittura e scultura che spaziano dagli anni Venti al presente, raccolte intorno al titolo “Terre” e accomunate da una dimensione “materica”. I quattordici artisti presenti in mostra – di epoche diverse e di varia origine geografica – indagano con straordinaria varietà di esiti le qualità espressive della materia: dalla pittura dominata dai colori della terra di Zoran Mušič, alle ricerche informali di ambito italiano ed europeo, fino ai materiali “cosmici” di Enrico Prampolini, […]

  

Il cielo di Twombly al Louvre non è più lo stesso. Rovinata l’opera, è guerra tra la Cy Twombly Foundation e Roselyne Bachelot Ministro della Cultura francese.

La sala con l’affresco “The Ceiling” dell’artista americano  Cy Twombly è stata ridipinta di rosso e nero. Nicola Del Roscio, il Presidente  della Fondazione Twombly: “Uno scempio. Hanno distrutto l’armonia della sala”. Un fatto gravissimo a mio avviso, e questo si deve al fatto che i Conservatori, siano francesi  siano italiani, non sono troppo ferrati sull’arte contemporanea. Dovrebbero tornare nelle facoltà universitarie a erudirsi sulla conservazione del contemporaneo. La Cy Twombly Foundation, secondo il quotidiano francese “Le Monde”, ha minacciato il Musée du Louvre di azioni legali per la ristrutturazione della galleria con il soffitto dipinto dall’artista statunitense. Mentre quest’ultimo […]

  

Berlin 1989. La pittura in Germania prima e dopo il Muro. Un ampio sguardo su quegli anni in mostra alle Gallerie d’Italia – Palazzo Zevallos Stigliano a Napoli.

Alle Gallerie d’Italia – Palazzo Zevallos Stigliano, sede museale di Intesa Sanpaolo a Napoli, fino al 19 gennaio 2020 la mostra “Berlin 1989. La pittura in Germania prima e dopo il Muro”. Dopo Le mille luci di New York nel 2017 e London Shadow nel 2018, Berlin 1989 chiude il trittico di mostre dedicate alle grandi città che, sul finire del ‘900, hanno cambiato la storia dell’arte. In un coinvolgente percorso di 21 opere realizzate tra 1972 e 2003, in prestito da gallerie e collezioni private italiane, Berlin 1989 presenta capolavori dei più importanti pittori tedeschi del dopoguerra e tra […]

  

Dal gesto alla forma . Arte europea e americana del dopoguerra nella Collezione Schulhof. Strepitosa mostra a Venezia nel Museo della Collezione Peggy Guggenheim.

E’ stata appena aperta ed è già visitatissima la mostra che si tiene fino  al 18 marzo 2019 presso il Museo Collezione Peggy Guggenheim   dal titolo “Dal gesto alla forma. Arte europea e americana del dopoguerra nella Collezione Schulhof ”,  a cura di Gražina Subelytė, Assistant Curator, e Karole P. B. Vail, direttrice del museo veneziano. Nel 2012 ottanta opere d’arte europea e americana del dopoguerra sono andate ad aggiungersi alle collezioni della Fondazione Solomon R. Guggenheim, quale lascito di Hannelore B. Schulhof (1922–2012) e del marito Rudolph B. Schulhof (1912–1999). La mostra è l’occasione per vedere la Collezione Schulhof nel suo complesso, con quasi tutte le opere esposte e allestite […]

  

Il sogno nell’arte contemporanea. Opere di artisti contemporanei che spaziano sul tema del sognare in mostra al Chiostro del Bramante a Roma.

Un tema che diventa viaggio, scoperta, conoscenza, emozione:  è il sogno. I grandi protagonisti dell’arte contemporanea si rivelano attraverso opere intime e visionarie, in un  luogo straordinario, quale il  Chiostro del Bramante di Roma. A occhi aperti oppure a occhi chiusi, di notte o di giorno, nel cassetto o realizzati: una mostra che parla di desideri, aspettative, fantasie, paure esorcizzate. Una mostra che permette allo spettatore di dare forma anche ai propri sogni. E ognuno di noi li ha avuti e li ha ancora. DREAM è un percorso allegorico verso la parte più segreta dell’animo umano; attraverso l’idea di viaggio […]

  

La guerra e l’arte, o meglio l’arte della guerra. “?War is over”. Arte e conflitti tra mito e contemporaneità è la mostra che si tiene al Museo di Ravenna. Attualissima, una riflessione per il nostro tempo.

ll Comune di Ravenna  e il suo Assessorato alla Cultura, unitamente  al Museo d’Arte della città di Ravenna, fino  al 13 gennaio 2019 la mostra “? War is over”. Arte e conflitti tra mito e contemporaneità a cura di Angela Tecce e Maurizio Tarantino.  “Pólemos è padre di tutte le cose, di tutte è Re”(Eraclito). “Ma la guerra è finita! – Guerra è sempre” (Primo Levi). “Si vis pacem para bellum” dicevano i romani. Non si dà pace senza guerra e viceversa: sembra questo il modo inevitabile di affrontare la questione, ma la mostra propone un altro punto di vista: […]

  

Il genio di Auguste Rodin. Parigi omaggia il grande scultore nel centenario della scomparsa, coinvolgendo Anselm Kiefer.

Il 2017 è  l’anno del centenario della morte del grande scultore francese Auguste Rodin, potremmo dire l’artista  che ha rivoluzionato la creazione prima di Braque, Picasso e Matisse. Molte le iniziative, dalle esposizioni, ai film, fino alla filatelia e alla numismatica. Tra le molteplici manifestazioni sparse per il mondo, Parigi ricorda e celebra  il padre della scultura moderna con il Grand Palais che presenta  una grande retrospettiva intorno a grandi capolavori come “il Pensatore”, “il Bacio” e “I borghesi di Calais”. Mentre il museo Rodin presenta, fino al 22 ottobre, un confronto tra Anselm Kiefer e l’Antico Maestro; un focus […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>