2034, la Terza guerra mondiale tra Usa e Cina. E’ la profezia di Ackerman e Stavridis in un libro sconvolgente.

Il libro“2034: A Novel of the Next World War”,  del veterano e scrittore Ackerman assieme all’ammiraglio Stavridis  arriva in libreria e  immagina uno scontro mondiale sulle tensioni Usa-Cina.  Il racconto si svolge fra fiction, ansie e avvertimenti. E dire che l’incipit di questo libro l’avevamo gia  avuto  con “Destinati alla guerra” di Graham Allison (Fazi Editore, 2018) in cui il professore emerito di Harvard illustrava, guardando al passato, quali passi fossero  ora necessari per evitare il disastro futuro: “Qual è la soglia oltre la quale un conflitto diventa inevitabile? Nello scenario politico-economico contemporaneo, Cina e Stati Uniti sembrano proiettati verso […]

  

La guerra e l’arte, o meglio l’arte della guerra. “?War is over”. Arte e conflitti tra mito e contemporaneità è la mostra che si tiene al Museo di Ravenna. Attualissima, una riflessione per il nostro tempo.

ll Comune di Ravenna  e il suo Assessorato alla Cultura, unitamente  al Museo d’Arte della città di Ravenna, fino  al 13 gennaio 2019 la mostra “? War is over”. Arte e conflitti tra mito e contemporaneità a cura di Angela Tecce e Maurizio Tarantino.  “Pólemos è padre di tutte le cose, di tutte è Re”(Eraclito). “Ma la guerra è finita! – Guerra è sempre” (Primo Levi). “Si vis pacem para bellum” dicevano i romani. Non si dà pace senza guerra e viceversa: sembra questo il modo inevitabile di affrontare la questione, ma la mostra propone un altro punto di vista: […]

  

James Nachtwey, un fotografo internazionale testimone di guerra. Una mostra a Palazzo Reale a Milano intreccia bellezza e orrore.

 “Memoria” a Palazzo Reale di Milano, è stata  l’attesissima mostra di James Nachtwey, prima tappa internazionale di un tour nei più importanti musei di tutto il mondo. L’esposizione ora in corso propone una imponente riflessione individuale e collettiva sul tema della guerra. Curata da Roberto Koch e dallo stesso James Nachtwey, la mostra rappresenta una produzione originale e la più grande retrospettiva mai concepita sul suo lavoro; è promossa e prodotta dal Comune di Milano – Cultura, Palazzo Reale, Civita, Contrasto e GAmm Giunti e  resterà aperta fino al 4 marzo 2018. Non lasciatevela sfuggire, è una meditazione più alta […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>