Meglio Trump o Biden? L’America e il mondo intero si spaccano. Nemici storici del tycoon sono Joe Biden, Kamala Harris, Nancy Pelosi e buona parte della stampa sinistra.

“Quello che sta succedendo ora lo conferma”, parole  del filosofo  Paolo Becchi che guarda all’America più preoccupato che indignato. L’intero mondo sotto la gran cassa e il tambur battente della stampa si scaglia contro Donald Trump accusandolo di aver fomentato la rivolta dei suoi sostenitori che hanno assaltato il Campidoglio. Il filosofo sovranista  Paolo Becchi su Twitter concentra la sua attenzione sul neo-presidente Joe Biden, arrivato alla Casa Bianca anche sull’onda di ferocissime polemiche e sospetti sui brogli. “Avrà pure vinto le elezioni – ricorda Becchi a proposito dell’esponente democratico – ma lascia un’America socialmente divisa e profondamente ferita”.  Lo […]

  

Chi è Kamala Harris, la vice di Joe Biden. Lo sappiamo puntualmente da un articolo sul “National Catholic Register” dell’agosto 2020.

Sulle elezioni americane e la messa fuori gioco di Trump, occhio ai dati. Regna la confusione negli Usa, con Donald Trump che non ha ancora intenzione di mollare e concedere la vittoria al presidente eletto, il dem Joe Biden. Ma secondo Gladden Pappin, professore all’Università di Dallas e cofondatore della rivista American Affairs, il capo della Casa Bianca fa bene a non riconoscere, per ora, la vittoria dell’avversario e soprattutto a presentare segnalazioni e ricorsi sui conteggi. E pensa questo per un motivo ben preciso: “A parte le numerose segnalazioni di frodi, ci sono prove statisticamente significative di anomalie nel conteggio dei […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>