La Germania si accorge dei falsari. Dal 2005 piazzati oltre 400 dipinti dell’avanguardia russa. Venduti anche pezzi pagati un milione di euro.

Una retata in grande stile: cento agenti della polizia federale impegnati per due giorni a perquisire gallerie, magazzini, uffici, case private in tutta la Germania, da Monaco ad Amburgo; indagini in corso anche in Svizzera e in Israele; più di mille oggetti e documenti sequestrati. Così le autorità tedesche hanno messo le mani su una grossa banda di falsari d’arte, russi, israeliani e tedeschi di origine tunisina, capaci di produrre e piazzare dal 2005 a oggi oltre 400 dipinti, accumulando incassi per parecchi milioni di euro. Pezzi da un milione. A guidarla erano due uomini arrestati a Wiesbaden, di cui […]

  

“La Bella Principessa” di Leonardo. Il dipinto, ritratto di Bianca Sforza, capolavoro del genio fiorentino, ritrovato ed esposto a Urbino, diviene il caso e l’evento dell’anno 2014.

Da pochi giorni  la ” Bella  Principessa”, un capolavoro leonardesco esposto al pubblico nel Salone del Trono a Palazzo Ducale di Urbino, ha superato i 5 mila visitatori, e moltissime sono già le telefonate – anche dall’estero – per chiedere informazioni e annunciare visite nelle prossime settimane( Urbino, Salone del Trono| Palazzo Ducale 6 dicembre 2014- 18 gennaio 2015, da martedì a domenica: dalle 8,30 alle 19,15- lunedì: dalle 8,30 alle 14,00). Ci ha confermato l’illustre collega Prof. Martin Kemp che “per quanto notevoli siano stati i risultati formali raggiunti da allievi, assistenti e colleghi di Leonardo, nessuno di loro mostra […]

  

Un capolavoro del Luini, considerato il Raffaello della Lombardia, prestato per la mostra a Palazzo Reale a Milano, declassato nell’attribuzione. Lo scandalo coinvolge Sindaco, Assessore, Direttore e Curatori che sfidano l’Ambrosiana.

Quel Giovanni Agosti l’ha combinata proprio grossa, ad aver fatto modificare l’etichetta dell’opera-dipinto “La Sacra Famiglia con Sant’Anna e San Giovannino”, capolavoro di sicura mano di Bernardino Luini eseguito su disegno di Leonardo da Vinci tra il 1508 e il 1532. La tela, acquistata dal cardinale Federico Borromeo «per una cifra importante», già esposta al Louvre (con firma di Bernardino Luini). L’opera in mostra nell’esposizione “Bernardino Luini e i suoi figli” a Palazzo Reale, aperta fin dal 10 aprile 2014 , riportava un’etichetta “Eredi Luini” e ciò per esclusiva volontà – l’Agosti per l’appunto- del curatore che la riferiva come […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>