Ruota a ruota. Storie di biciclette, manifesti e campioni, in mostra al Museo Collezione Salce sede di Santa Margherita a Treviso

“Ruota a ruota. Storie di biciclette, manifesti e campioni”, visitabile  fino al 30 ottobre 2022, è in Santa Margherita,  nella nuova sede del Museo Nazionale Collezione Salce, a Treviso. La Direzione Regionale Musei Veneto del Ministero della Cultura propone la grande epopea della bicicletta così come raccontata dai preziosi manifesti patrimonio della Collezione Salce. A firmare le affiches che Elisabetta Pasqualin ha selezionato per questa ricca esposizione, sono artisti come Dudovich, Mazza, Malerba, Ballerio, Villa, Alberto Martini, Codognato, Boccasile. Vale a dire molti tra i maggiori protagonisti della storia dell’illustrazione e dell’arte italiana del secolo passato. Dalle bici illustrate a […]

  

Metlicovitz. I Manifesti di un pioniere della Pubblicità, al Civico Museo Revoltella di Trieste.

150 anni fa nasceva a Trieste, figlio d’arte, Leopoldo Metlicovitz (1868-1944) , uno dei maestri assoluti del cartellonismo italiano. Suoi sono decine di manifesti memorabili, dedicati a prodotti commerciali e industriali, ma anche a grandi eventi come l’Esposizione internazionale di Milano del 1906, a famose opere liriche (Madama Butterfly, Manon Lescaut, Turandot) e a film dell’epoca del muto (primo fra tutti Cabiria, storico precursore del kolossal). Assieme ad artisti quali Hohenstein, Laskoff, Terzi e al più giovane concittadino Marcello Dudovich, Metlicovitz (che di quest’ultimo fu il “maestro”) operò per decenni alle Officine Grafiche Ricordi di Milano, dopo un avvio come […]

  

Verso il Boom! 1950 – 1962. Al Museo Nazionale Collezione Salce di Treviso i manifesti e i capolavori pubblicitari degli anni d’oro. Illustri persuasioni.

E’ in corso  fino al 17 marzo 2019 la mostra “Verso il Boom! 1950 – 1962”, conclude il ciclo delle illustri persuasioni, il progetto espositivo cui è stata affidata, a cura di Marta Mazza, l’apertura al pubblico del Museo Nazionale Collezione Salce, in Treviso. La mostra ci introduce – anticipa il Direttore del Polo Museale Venete, Daniele Ferrara –  ai meandri più sorprendenti e meno conosciuti della Collezione Salce proponendone le creazioni più recenti: quelle che, dal secondo dopoguerra fino al 1962 – anno estremo tanto dell’attività collezionistica quanto della vita di Nando Salce – “raccontano lo straordinario momento storico […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2022
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>