2805_5922_3???????????????03_5619_111_917_102_66

Giovanni Fattori (Livorno, 1825 – Firenze, 1908) è stato artefice e caposcuola della “macchia” in Toscana, maestro di una illustre scuola regionale quale si argomentava e si svolgeva nel secondo Ottocento l’intera pittura italiana -divisa per scuole regionali- , esecutore di una pittura potente, capace di interpretare, lungo tutta la seconda metà del XIX secolo, le trasformazioni della visione moderna. Ecco, promossa dalla Fondazione Bano e dal Comune di Padova, un’antologica a Palazzo Zabarella, visitabile fino al 28 marzo 2016, che ripropone al grande pubblico l’immagine di uno dei maggiori protagonisti dell’arte europea. La mostra, curata dai colleghi maggiormente esperti […]