Queer British Art 1861 – 1967: l’arte LGBTQI, ovvero l’arte gay in mostra alla Tate Britain di Londra.

La mostra londinese segna un significativo  anniversario, ovvero i 50 anni dalla depenalizzazione parziale dell’omosessualità in Inghilterra e Galles. La mostra raccoglie pezzi importanti di artisti di ogni genere ed orientamento sessuale dipinti tra il 1861 e il 1871, e non solo perché vi appaiono anche opere che datano fino agli anni Sessanta del Novecento: accanto a lavori più privati ed intimi ci sono opere destinate al grande pubblico e che hanno contribuito a sviluppare un forte senso di comunità quando i termini “gay” “lesbica” e “bisex” si facevano strada nel riconoscimento pubblico della società inglese. Fondamentale qui è l’utilizzo del termine […]

  

Il British Museum di Londra firma una guida all’arte gay

              Il collega Storico dell’Arte Richard Parkinsons ,curatore della sezione egizia al British Museum di Londra, ha pensato di firmare e pubblicare una guida–vera eccellenza nel campo degli storici dell’arte-  all’arte gay, dal titolo  “A Little Gay History”, o meglio una guida alle opere d’arte ispirate all’omosessualità esposte al British Museum e si incontrano così papiri mesopotamici, monete e sculture greche e romane, incisioni giapponesi e perfino opere di artisti contemporanei. Il volume è già in vendita  nella libreria del museo. L’idea a Richard Parkinson è stata sollecitata dall’interesse che i visitatori hanno avuto per una mostra su Adriano imperatore romano e della […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>