Richard Serra e i 40 Balls alla Cardi Gallery di Milano.

Tra gli artisti più significativi della sua generazione, Leone d’oro alla carriera alla Biennale di Venezia nel 2001, Richard Serra (San Francisco, 1939) ha installato le gigantesche sculture in acciaio per cui è internazionalmente riconosciuto in contesti architettonici, urbani e paesaggistici di tutto il mondo: da Londra a Berlino, da Napoli a Bilbao, le sue opere da più di cinque decenni popolano gli spazi pubblici e i musei, instaurando una relazione diretta con lo spettatore. Ora, fino  al 5 agosto 2022,  abbiamo  la mostra 40 BALLS nella sede milanese di Cardi Gallery che presenta per la prima volta 40 nuovi […]

  

Claudio Verna uno dei fondatori dell’Arte Analitica in mostra con “la Geometria dei Colori ” a Palazzo Borromeo a Milano.

La Cardi Gallery  di Milano presenta “La Geometria dei Colori”, una mostra  aperta fino al 9 marzo 2022,  in collaborazione con Antonini Milano (maison italiana di gioielli dal 1919) a Palazzo Borromeo, di nuovo protagonista con i suoi spazi affrescati. Si tratta di un’accurata selezione di opere di Claudio Verna che attraversa ben diciassette anni della produzione dell’artista, comprendendo, inoltre, alcuni dipinti di recente realizzazione. Verna è uno degli artisti che ho apprezzato maggiormente negli ultimi anni,  ed è uno degli iniziatori della cosiddetta Pittura Analitica. Attraverso un attento studio delle forme geometriche e del colore, questi lavori esprimono perfettamente […]

  

Kenneth Noland alla Cardi Gallery di Milano. Artefice delle campiture piatte, dell’espressionismo astratto e del minimalismo.

      Immenso l’interesse dei collezionisti per la rivisitazione e l’approfondimento del lavoro artistico di taluni maestri dell’arte mondiale del Novecento, com’è il caso della mostra di “Kenneth Noland. Opere 1958-1980”, artefice dell’espressionismo astratto, in corso nella Cardi Gallery, punta di diamante fra le gallerie milanesi. Di grande efficacia paiono i lavori a campitura “piatta” ,che vanno bene a significare quel rapporto che legava Noland a Clement Greenberg critico statunitense di spessore (1916-1994)- appoggiava infatti il “colour field” ovvero pittura a campi di colore- ; quest’ultimo sostenne fin da subito il valore di queste sperimentazioni, faticava tuttavia a trovare […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2022
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>