Vite straordinarie. Arte tra viaggio ed esplorazione. La mostra alla Galleria Berardi di Roma

Avventura, viaggio, esplorazione, studio, scoperta sono i temi conduttori della mostra Vite straordinarie. Arte tra viaggio ed esplorazione, visitabile presso la Galleria Berardi di Roma dal 27 ottobre al 24 novembre 2022. Un «Grand tour, al contrario» è stata definita da Gianluca Berardi la sorprendente esperienza degli artisti viaggiatori che, tra il XIX e la prima metà del XX secolo, sono partiti dall’Italia alla scoperta di mondi esotici e per lo più inesplorati con l’intento di documentare, narrare e svelare incanti ancora oscuri all’Occidente, usanze e costumi di popoli lontani, ambienti intatti e paesaggi vergini. Sperimentazioni ed espressioni che hanno trasformato […]

  

Roma nell’Ottocento. Antiche memorie nella città eterna e nella sua campagna, in mostra alla Galleria Berardi di Roma.

Di grande interesse storico la mostra che in questi giorni la Galleria Berardi di Roma ha messo in piedi con capolavori  che vanno sotto il titolo di “Roma nell’Ottocento. Antiche memorie nella città eterna e nella sua campagna”, aperta fino al 13 gennaio.  A motivo della politica culturale che si annoda al Grand Tour in atto sin dall’inizio per portarsi poi sino alla  fine del Settecento Roma e i suoi dintorni vennero esplorati palmo a palmo da una vasta schiera di pittori di rilievo, per lo più stranieri. La motivazione va ricercata nella “densità di memoria” che sopravviveva nella città […]

  

Viaggio in Oriente nella pittura dell’Ottocento. Il fondo Leonardo De Mango e altri maestri.

Alla Galleria Berardi di Roma,fino al 4 marzo 2017,  si porge a  conoscitori, collezionisti e amanti dell’arte  dell’Ottocento, una mostra di altissimo livello,  preziosi capolavori che vale proprio vedere e leggere a fondo; ha per titolo “Viaggio in Oriente nella pittura dell’Ottocento. Il fondo Leonardo De Mango e altri maestri”.  Sappiamo che il fascino del mondo occidentale per l’Oriente ha subito  in Italia una profonda accelerazione con il XIX secolo; prima la diffusione della tematica filo-ellenica, si pensi a “I profughi di Parga” di Francesco Hayez (1826), quindi l’attività pionieristica di grandi artisti viaggiatori come Carlo Bossoli, che nel 1851 […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2022
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>