L’Inferno di Dante alle Scuderie del Quirinale da Rodin a Botticelli. Una mostra preziosissima, imperdibile.

E’ stata appena inaugurata la mostra sul tema dell’Inferno alle Scuderie del Quirinale, che già molti ambienti soprattutto cattolici l’hanno individuata come satanica.  Basti pensare che nello stesso giorno del 18 ottobre 2021, nel suo messaggio ai no-vax di Torino, l’arcivescovo Carlo Maria Viganò si è fatto eco di queste preoccupazioni, affermando che la Porta dell’Inferno di Rodin che apre la Mostra, ne svelerebbe l’indole massonica e anticattolica. I curatori dell’evento sono il collega  lo Storico dell’Arte Jean Clair e sua moglie Laura Bossi, che con questa iniziativa hanno voluto rendere omaggio a Dante nel settimo centenario della sua morte.  Jean Clair, […]

  

La Quercia di Dante che dominava il Delta del Po. Una mostra a Palazzo Roncale a Rovigo celebra il monumentale esemplare.

Anticipando le imminenti Celebrazioni Dantesche, la Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, il Comune di Rovigo, l’Accademia dei Concordi, il Parco Regionale del Delta del Po Veneto (Riserva della Biosfera MAB Unesco), il Comune di Ariano nel Polesine, insieme ad altre istituzioni territoriali e nazionali, hanno dato vita ad un progetto del tutto originale dedicato a Dante e alla mitica “Quercia di Dante”, un albero possente che dominava il paesaggio del Delta del Po. Secondo la vulgata, che forse non ha alcuna radice storica ma che in Polesine è assunta a “dogma”, il Poeta dovrebbe la propria salvezza […]

  

L’Ariosto, il “Furioso”(1516) e le Arti celebrati con una mostra a Villa d’Este a Tivoli – Roma. Un panorama unico e avvolgente.

                   In occasione del cinquecentesimo anniversario della prima edizione dell’Orlando furioso(1516) di Ludovico Ariosto( 1474-1533) il più grande rappresentante del Rinascimento Italiano, ecco una mostra organizzata dal Polo Museale del Lazio, diretto da Edith Gabrielli e allestita a Tivoli, nello splendido scenario di Villa d’Este, diretta da Marina Cogotti, che   celebra l’impatto esercitato dal poema fino ad oggi sulle arti figurative. L’Ariosto è l’esempio più illustre del letterato cortigiano, la sua vita e la sua produzione si radicano nella Corte Estense di Ferrara dove il poeta sempre visse. Villa d’Este, con il suo celebre giardino e i suoi ambienti […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>