Il Presepe di Papa Bergoglio fa spavento. Ricorda le forme della Pachamama, l’idolo pagano venerato in San Pietro. E’ così che la Chiesa di Roma è dissacrante.

Questo Papa Bergoglio che ci dobbiamo sorbire tutti i giorni con i suoi comizi sociali,  mentre Papa Benedetto XVI  ci accompagna in silenzio come pellegrini verso la Casa di Dio, ebbene, questo Bergoglio   non  finisce mai di stupirci  per il fatto che ogni giorno ce ne consegna una  di tacca  da scioccarci e scandalizzarci.  Proprio così. E’ Natale, è il nostro Natale, è il Natale di tutti i cristiani e degli uomini di buona volontà, non pare invece  il suo Natale, il Natale del Papa argentino,   visto che persino il suo Presepe  2020 in Piazza San Pietro  è veramente dissacrante.  […]

  

Bergoglio il Papa comunista che ha occupato il Vaticano, apre agli islamici, ed è un militante marxista che non vuole la proprietà privata. Un Pontefice che ormai anche clero e vescovi non desiderano più.

Quando si diceva che i cosacchi  avrebbero fatto  abbeverare i cavalli in  San Pietro si voleva dire che i rossi, vale a dire i comunisti,  avrebbero  preso  possesso di San Pietro e dei Palazzi  Vaticani. Ma ciò è avvenuto, non dall’esterno, vale a dire come un’invasione, ma dall’interno della chiesa stessa, con passo felino, tutto è avvenuto con un golpe all’interno del conclave che elesse proprio Bergoglio. Ecco i  cosacchi  con l’avvento di questo Papa Francesco I -al secolo Bergoglio- inviso ormai da tempo al popolo cristiano, ai politici di tutto il mondo, ed anche  alle gerarchie ecclesiastiche italiane ed […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>