Giuseppe Conte capo del Governo sponsorizzato da Papa Bergoglio. Si vuol portare Roma sotto l’ombrello dello Stato Pontificio. E’ un vulnus alla democrazia.

L’attualità politica ci mostra come  in queste ore che precedono il confronto in Parlamento,  a seguito delle  dimissioni dal governo in carica delle due ministre renziane Bellanova e Bonetti, l’ “avvocato del popolo”  il  Giuseppe Conte Presidente del Consiglio italiano, in questo inizio settimana chiederà la fiducia confidando di  trovare  una manciata di “costruttori”, per rimpiazzare la renziana Italia Viva. Detto questo  e alla luce di tutto ciò, mi sono chiesto per una via di questioni notate dalla politica vaticana  quale sia  l’atteggiamento della Chiesa cattolica italiana e del Vaticano alla luce di tutto ciò. Sappiamo ormai tutti che Papa […]

  

Basta con l’Italianglish. E’ tempo di autarchia linguistica. Riappropriamoci della lingua di Dante, ovvero dell’Italiano.

L’inglese a scuola, l’inglese nella musica, l’inglese nelle lezioni universitarie (vedi il Politecnico di Milano), l’inglese nel lavoro, l’inglese nelle relazioni e nella comunicazione, l’inglese negli uffici stampa, l’inglese nei giornali, l’inglese…. Basta con quest’inglese. Ma la lingua italiana si parla ancora in Italia? E gli italiani conoscono ancora la lingua italiana? Poi questo governo Conte  a trazione PD -Cinquestelle, Leu e oltre,  ha dato il via, a tambur battente,  a termini inglesi in occasione della Pandemia da Covid 19.   E’ così che oggi  si usano  termini inglesi per indicare  azioni e il da farsi, ecco “lockdown” anziché “confinamento”, “Recovery […]

  

Bergoglio il Papa comunista che ha occupato il Vaticano, apre agli islamici, ed è un militante marxista che non vuole la proprietà privata. Un Pontefice che ormai anche clero e vescovi non desiderano più.

Quando si diceva che i cosacchi  avrebbero fatto  abbeverare i cavalli in  San Pietro si voleva dire che i rossi, vale a dire i comunisti,  avrebbero  preso  possesso di San Pietro e dei Palazzi  Vaticani. Ma ciò è avvenuto, non dall’esterno, vale a dire come un’invasione, ma dall’interno della chiesa stessa, con passo felino, tutto è avvenuto con un golpe all’interno del conclave che elesse proprio Bergoglio. Ecco i  cosacchi  con l’avvento di questo Papa Francesco I -al secolo Bergoglio- inviso ormai da tempo al popolo cristiano, ai politici di tutto il mondo, ed anche  alle gerarchie ecclesiastiche italiane ed […]

  

Il fanatismo politico di Papa Bergoglio. E’ chiaro, si è “oltre l’interferenza”, pare il governo Conte – Bergoglio -Casalino.

Beh, vi dirò che sono un po’ stanco di vedere nei telegiornali  sulla TV nazionale, tutti i giorni, ripeto tutti i giorni,  Papa Bergoglio dire la sua, come  fosse lui, l’argentino, il Presidente della Repubblica Italiana. Non se ne può più.  E se ha stancato me cattolico fervente, figurarsi i non credenti. Nell’ultima omelia Papa Francesco – di ieri 2 maggio 2020-  ha pregato per i governanti di tutto il mondo, che hanno la responsabilità di prendersi cura dei popoli. In particolare, Bergoglio ha affermato che nei momenti di crisi bisogna essere molto fermi e perseveranti nella convinzione di fede, […]

  

Impeachment a Conte per la limitazione delle libertà personali all’intera nazione. Denunciato per alto tradimento della Costituzione. Il Premier fuori dalla legge a processo per aver chiuso gli italiani con i decreti.

Scattano anche le denunce contro Giuseppe Conte, Presidente  del Consiglio. A processo per aver intubato gli italiani con i decreti  a detta di Luigi Amicone. Nel dettaglio il premier è stato denunciato per alto tradimento della Costituzione. Questa la motivazione con cui Cesare Peluso avvocato  di  Napoli, ha depositato, lo scorso 22 aprile 2020 tramite raccomandata al Procuratore della Repubblica presso il Tribunale ordinario di Roma, una querela nei confronti del Presidente del Consiglio. “Il punto principale – spiega il legale ad Affaritaliani.it – riguarda quanto ha sottolineato il  giudice Sabino Cassese illustre costituzionalista  e cioè che quello che sta accadendo con […]

  

La strana morte dell’Europa fra immigrazione, identità e islam. Il libro di Douglas Murray è un bestseller internazionale e scuote l’Europa.

Lo scrittore Douglas Murray è un  giornalista e commentatore politico britannico, Associate Editor dello Spectator, collabora con numerose testate. Il suo libro “La strana morte dell’Europa” (Neri Pozza 2018) ha ottenuto, al suo apparire in Gran Bretagna, un grande successo di pubblico e di critica. “The Strange Death of Europe” è il racconto di bestseller internazionale di un continente e di una cultura colti nell’atto del suicidio. Douglas Murray fa un passo indietro e analizza le questioni più profonde  che vi sono dietro la possibile scomparsa del continente, da un’atmosfera di attacchi terroristici di massa e una crisi globale dei rifugiati. […]

  

La Rivoluzione Sovranista. Recensione al libro del Prof. Paolo Gervasoni. Il vangelo della nuova politica oggi voluta dagli italiani.

All’uscita di questo libro che ha per titolo  “La rivoluzione sovranista. Il decennio che ha cambiato il mondo” (Giubilei Regnani, 2019, 203 pagine, € 14), del collega Prof. Paolo Gervasoni docente all’Università del Molise, ultimamente invece allontanato per le sue idee dalla Università  Luiss, qualcuno si è stracciate le vesti  quasi a gridare allo scandalo. Ma di scandaloso nel libro non c’è nulla se non la presa di coscienza storica dell’attualità e del momento che stiamo vivendo. Libro cardine, saggio storico di altissimo livello, con una resa scientifica  che  misura  idee, dati, votazioni, elezioni e quadro politico internazionale La crisi […]

  

Inizia la spallata al Governo Conte. Gli italiani in pista nelle regioni dove si vota. In Umbria finalmente si volta pagina con la Lega, Salvini e il centrodestra unito.

Conte non può essere finito perché non è mai cominciato. O meglio è finito perché non è mai cominciato.  Mi ricorda il pupazzo Provolino di Raffaele Pisu se non fosse che quello aveva più personalità. Oggi poi, lui presidente del Consiglio, sentendosi papa e  primus inter pares, era in Umbria a far campagna elettorale, anche se in questi giorni ha snobbato  la vicenda dicendo che: “Una popolazione pari alla provincia di Lecce non può cambiare le sorti del governo”.  Parole inaudite, e offesa a tutti  gli abitanti della provincia di Lecce, compreso me che ho casata e origini nel Capo […]

  

La lezione dei Vangeli alla Chiesa di Papa Bergoglio che sfida Salvini e i porti chiusi.

Allora Gesù parlò alle folle e ai suoi discepoli, dicendo: “Gli scribi e i farisei siedono sulla cattedra di Mosè. Osservate dunque e fate tutte le cose che vi dicono di osservare; ma non fate come essi fanno, poichè DICONO MA NON FANNO. Legano infatti pesi pesanti e difficili da portare e li mettono sulle spalle degli uomini; ma essi non li vogliono smuovere neppure con un dito. Fanno tutte le loro opere per essere ammirati dagli uomini; allargano le loro filatterie e allungano le frange dei loro vestiti. Amano i posti d’onore nei conviti e i primi posti nelle […]

  

Don Luigi Ciotti il prete di strada che si crede ministro non di Dio ma dello Stato. Schierato contro il dl sicurezza e contro Salvini, perchè insignito del premio Don Tonino Bello.

Si salvi chi può dai preti di strada, preti guerriglieri che hanno interpretato e interpretano il Vangelo di Cristo come fosse il Corano. Quel battaglione italiano di preti di strada (ne cito alcuni, Don Andrea Gallo, il fu Don Tonino Bello, Padre Alex Zanotelli, Don Luigi Ciotti, Don Gino Rigoldi, Mons. Giancarlo Bregantini, ecc. ecc.) hanno preso a modello  Padre Camilo Torres Restrepo ( Bogotà 1929- Dipartimento  di Santander 1966) che è stato un presbitero, guerrigliero e rivoluzionario colombiano, precursore della Teologia della Liberazione,  cofondatore della prima Facoltà di Sociologia e membro dell’ Esercito di liberazione nazionale colombiano. Durante la […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>