Davide Nido (1966-2014), un campione dell’arte italiana alla Blu di Milano.

Nido_VerticaL_STRIPED_80X80_smallPeacocks_tail_2012_977_collesutela_cm40x50_2012RGB09_Magmatic1_2012_collesutela_30x30Coriandoli-in-tutto!-90x80-2010freeze_3_11_976_ù60x60

Ritrovare in mostra le opere di un artista e di un amico, lasciatemelo dire, di chiara fama, è cosa a dir poco singolare, ma soprattutto così si da il modo a noi storici dell’arte di aprire un discorso più ampio, che è quello di studiare al meglio le sue opere, la sua incidenza sull’arte dell’oggi, incorniciare il lavoro in una presa storica che per Nido è stata di forte incidenza. La stagione espositiva della Galleria Blu nobilmente diretta da Daniele Palazzoli vive oggi con la mostra di Davide Nido dal titolo “Persistenze mutevoli”. Sono trascorsi già dieci anni dalla prima […]

  

Remo Bianco, il ricercatore solitario, lo spazialista dei tableaux dorès.

Una supermostra è quella che la Galleria Blu di Milano ha voluto mettere in piedi, dedicata a Remo Bianco(1922-1988), il ricercatore solitario, lo spazialista dei tableaux dorès, “il fanciullino” che guardò il mondo e il quotidiano con occhi sorpresi. Un artista non ancora fortemente studiato e storicizzato, ma che ha avuto intuizioni sorprendenti, genialità, poesia e grazia, misura e sensibilità delle forme e del colore. Tra le varie mostre che io stesso ho curato per Remo Bianco amo citare l’ultima al Maga Museo di Gallarate con mio testo in catalogo nel 1996; e non sono pochi gli scritti passati a […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2019