Il cavallo in 4000 anni di storia. La Collezione Giannelli in mostra alla Pinacoteca Cantonale Giovanni Zunst di Rancate/Cantone Ticino-Svizzera.

229-032.Cavallino-a-dondolo.-150x150174bc-libro.-768x849326-021.173a-libro.-150x150

Il tema che la Pinacoteca cantonale Giovanni Züst di Rancate (Cantone Ticino) affronta nel suo consueto appuntamento con il collezionismo, quest’anno si presenta di particolare suggestione. Proveniente dalla Collezione Giannelli, una delle più importanti al mondo nel settore, ad essere proposta è una originale, straordinaria parata di “morsi da cavallo”, comprendente esemplari unici o comunque rarissimi di epoca mesopotamica, greca, romana, medievale e rinascimentale, con alcuni pezzi che risalgono addirittura al 1400 a.C. Le serie che riuniscono i morsi italici e quelli dell’antico Luristan (regione montagnosa degli Zagros), presenti nella Collezione, sono considerate ineguagliabili per la loro rarità e loro […]

  

Ottantadue dipinti falsi scoperti nel museo francese Etienne Terrus di Elne.

museo francia terrusl5cm11ap0rkxyr-kCYD-U43480222246681fRF-1224x916@Corriere-Web-Sezioni-593x443

Una delusione senza fine, una bruttissima  scoperta, quella del museo francese dedicato al pittore Étienne Terrus di Elne, paesino di meno di 8mila abitanti alle porte di Perpignan, nel Sud della Francia,  che ha scoperto  -si fa per dire per caso-  che 82 quadri della collezione, che si credevano essere stati dipinti da Terrus, erano in realtà dei falsi.  Proprio così, dei “falsi” come si usa dire oggi da noi esperti e periti d’arte. Il problema più forte ed evidente è che i dipinti, acquistati negli ultimi venti anni, rappresentavano più della metà della collezione esposta nel museo, e se […]

  

Il “Garage Gorky” di Mosca scalda i motori per il Centenario della Rivoluzione d’Ottobre(1917-2017). Nasce la Prima Triennale di Dasha Zhukova.

garage-triennaleimagesindexcut1319123774508.jpg--

A Mosca era nato nel 2015 il Garage Gorky della Zhukova. La miliardaria russa aveva aperto  ufficialmente un museo di permanente   avanguardia, e di ciò ne avevamo  dato già notizia nella nostra rubrica nel giugno 2015, con un ampio servizio. Il garage-museo della Zhukova, meglio detto “Garage Gorky”, ha cinque gallerie, un auditorium, spazi educativi e foresteria. Commissionato da Garage ovvero dalla  fondatrice Dasha Zhukova compagna del miliardario  Roman Abramovich, il museo di 5.400 metri quadrati offre tre livelli di spazio aperto. Ora mentre “Manifesta” a Zurigo festeggia l’arte russa ( ne parleremo in rubrica domani 24 giugno ) e […]

  

Ken Griffin dona al MoMA di New York una cifra da capogiro.

Ken-Griffin-is-Illinois-reachest-man-courtesy-of-chicagotribune_com_moma-griffin-donazioneMoMA-courtesy-of-observer_com_-865x577Museum-of-Modern-Art-New-York

Evento che non passerà di certo inosservato nella storia dei musei del mondo, sarà invece come uno dei “regali” più cospicui della storia del museo MoMA di New York, almeno di questi primi 86 anni. 40 milioni di dollari, in effetti, sono una bomba anche per un museo come il MoMA di New York, ma in questi giorni  il milionario, manager, fondatore nel 1990 del Citadel Investment Group e filantropo Ken Griffin ha omaggiato il museo di questa cifra. “Siamo entusiasti dalla generosità straordinaria di Kenneth Griffin, del suo entusiasmo e apprezzamento per il MoMA”, ha detto il direttore Glenn […]

  

Klee-Melotti, due illustri artefici dell’arte europea in mostra a Lugano

E’ una delle più importanti mostre europee quella  messa in piedi dal Museo d’Arte di Lugano e dedicata a Klee e Melotti, due grandi artefici dell’arte del Novecento. Tappa di peso nel percorso verso il nuovo centro culturale LAC (Lugano Arte e Cultura) che nascerà nel 2014 e assorbirà sia il Museo d’Arte di Lugano che il Museo Cantonale d’Arte di Lugano, che già oggi vive una stessa direzione  e diverrà uno dei poli espositivi più importanti a livello europeo. La mostra mette in risalto due colonne dell’arte  del Novecento, Klee e Melotti, con un nutrito nucleo di opere  in […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2020