Lo Studio Archea è tra i 5 finalisti del Premio Mies van der Rohe 2015 con il progetto Cantina Antinori. E’ il più alto riconoscimento nel campo dell’ architettura europea.

Eccole le eccellenze italiane. Lo Studio Archea è tra i cinque finalisti del Premio Mies van der Rohe con il progetto della Cantina Antinori (le foto qui sono  di Pietro Savorelli), il più alto riconoscimento nel campo dell’architettura europea, assegnato ogni due anni a opere realizzate nel biennio precedente. L’annuncio ieri a Londra. Dal 2001 premio di architettura ufficiale dell’Unione Europea, il Mies Arch ha quest’anno un’unica opera italiana in finale, con la Cantina Antinori di San Casciano Val di Pesa, aperta al pubblico nel 2013. Un grande riconoscimento, se si considera che tra i vincitori delle precedenti edizioni figurano […]

  

Kenneth Noland alla Cardi Gallery di Milano. Artefice delle campiture piatte, dell’espressionismo astratto e del minimalismo.

      Immenso l’interesse dei collezionisti per la rivisitazione e l’approfondimento del lavoro artistico di taluni maestri dell’arte mondiale del Novecento, com’è il caso della mostra di “Kenneth Noland. Opere 1958-1980”, artefice dell’espressionismo astratto, in corso nella Cardi Gallery, punta di diamante fra le gallerie milanesi. Di grande efficacia paiono i lavori a campitura “piatta” ,che vanno bene a significare quel rapporto che legava Noland a Clement Greenberg critico statunitense di spessore (1916-1994)- appoggiava infatti il “colour field” ovvero pittura a campi di colore- ; quest’ultimo sostenne fin da subito il valore di queste sperimentazioni, faticava tuttavia a trovare […]

  

A Torino il segno incisorio di Graziella Da Gioz. L’incisione contemporanea nelle Tre Venezie.

A cura dell’Associazione Nazionale Incisori Contemporanei e in collaborazione con la Biblioteca Nazionale di Torino, il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo – Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici del Piemonte e con il Patrocinio della Città di Torino, la mostra “L’incisione contemporanea nelle Tre Venezie. Quest’esposizione avvia il percorso di attività del 2015, in corrispondenza con il secondo anniversario dalla nascita dell’Associazione Nazionale Incisori(febbraio 2013 – febbraio 2015). La mostra presenta un’ampia ricognizione sulle ricerche dell’incisione contemporanea nelle Tre Venezie. Esposte le opere di ventisei artisti del nord-est, che operano in Trentino Alto […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2022
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>