Federica Galli e il Green Grand Tour in una eccelsa mostra a Palazzo Morando a Milano. Cento acqueforti raccontano paesaggi, cascine e alberi monumentali.

Sono trascorsi dieci anni dalla scomparsa di Federica Galli l’acquafortista cremonese  che ci ha lasciato fogli preziosi, preziosissimi, dove il paesaggio d’Italia e di Lombardia è raccontato con immagini indimenticabili, avendo campionato poi gli alberi che sono stati il suo tratto distintivo; ebbene questi fogli -acqueforti  stampate per lo più nella stamperia di Giuliano Grittini a Corbetta-  oggi in mostra riescono  ancora a stupire e a mostrare la freschezza e la poesia del suo sguardo sulle terre d’acqua lombarde. La mostra di Federica Galli  in corso a Palazzo Morando a Milano rientra nel palinsesto “I talenti delle donne” voluto dall’Assessorato […]

  

La reinterpretazione del classico, dal rilievo alla veduta romantica nella grafica storica. La preziosa e ammirevole mostra al Museo m.a.x. di Chiasso.

L’esposizione, curata da Susanne Bieri e Nicoletta Ossanna Cavadini, ripercorre il fenomeno storico della reinterpretazione e della fortuna critica del classico, espresso nel XVIII e XIX secolo prima dell’avvento della fotografia, attraverso duecento acqueforti, bulini e puntesecche, stampe acquarellate, litografie e cromolitografie, provenienti dalla Biblioteca dell’Accademia di architettura USI di Mendrisio, dalla Biblioteca Cantonale di Lugano, dalla collezione del m.a.x. museo di Chiasso, dall’associazione Avvenire dell’Antico (AdA) e da raccolte private. La rassegna visitabile fino al 12 settembre 2021  è organizzata in sinergia con il MANN – Museo Archeologico Nazionale di Napoli che presterà alcuni reperti come due enormi candelabri […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>