Chiuso a Firenze il Convento di San Marco dei Padri Domenicani. Lo storico e glorioso monumento artistico- architettonico ora è in completo abbandono.

Il monumento funebre  del Beato Angelico si trova  all’entrata del  portone laterale della stupenda Basilica di Santa Maria sopra Minerva a Roma, che s’affaccia su una stradina intitolata a Sant’Ignazio di Loyola. Disteso su una lastra di marmo, scolpito in  marmo egli stesso, il domenicano pittore, divino dal profondo ed estremamente  devoto, dorme essendo arrivato  nella vera vita, nell’abbandono  totale del Signore. Qualche anno fa, l’8 aprile del 2018, una mano sacrilega lo ha colpito sul volto, sfregiando  sia la bellezza del monumento che la  santità dei luoghi e ferendo un pittore amatissimo chiamato il pittore di Dio. Pura coincidenza? […]

  

I due Bueno, pittori moderni della realtà. A Villa Bardini a Firenze oltre cento opere di due grandi maestri del purismo italiano.

A  Villa Bardini a Firenze , fino al 18 settembre, è ospitata  una grande mostra in grado di ripercorrere, in parallelo, l’intera parabola artistica dei due fratelli Bueno. L’esposizione, dal titolo “DOPPIO RITRATTO – Antonio e Xavier Bueno. Contrappunti alla realtà tra avanguardia e figurazione”, curata da Stefano Sbarbaro, mostra  120 opere tra le più significative della produzione dei due pittori di origine spagnola. Il nucleo più consistente è rappresentato da quelle concesse dagli eredi a cui si sommano i prestiti provenienti da importanti realtà museali, da prestigiose fondazioni e da collezionisti privati con diversi inediti. Il progetto segue le […]

  

L’Ultima Cena di Ulisse Sartini. A Milano in Santa Maria delle Grazie il dipinto capolavoro che ricorda il saluto di Cristo ai discepoli prima della Crocifissione.

La Sacrestia Bramantesca della Chiesa di Santa Maria delle Grazie ospita a Milano “l’Ultima Cena” di Ulisse Sartini, esposta al pubblico fino al 25 aprile 2016. Un dipinto capolavoro di grandi dimensioni (4,90 metri per 1,80), realizzato nel 2015, presentato alla città proprio nei giorni che preludono nel calendario liturgico l’avvento della Pasqua: un appuntamento dal forte significato simbolico, che offre nuovi spunti critici sui codici iconografici propri dell’arte sacra e sul dialogo tra contemporaneità e tradizione. Come ha sottolineato nel suo intervento in catalogo il biblista Enzo Bianchi, priore della Comunità di Bose, la fisicità dei protagonisti dell’opera di […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>