Enzo Cucchi. Cinquant’anni di grafica artistica in mostra allo Spazio Officina di Chiasso.

Inaugurata allo Spazio Officina di Chiasso la mostra “Enzo Cucchi, cinquant’anni di grafica artistica”.  Sono appena tornato dall’aver visitato la mostra  e mi pare che  il mondo complessivo di Cucchi continua a stupire e a far ringiovanire per le tematiche fresche  e intrise di stupore fanciullesco. Per la prima volta la mostra ripercorre cinquant’anni di attività grafica del più visionario tra gli artisti del movimento della Transavanguardia, attraverso ben 180 libri d’artista, acqueforti, litografie, serigrafie e disegni, fra cui quelli che decorano la “Chiesa Santa Maria degli Angeli” progettata da Mario Botta sul Monte Tamaro. Nell’abside della chiesa Cucchi(Morro d’Alba […]

  

Annette Messager. Uteri in fiore, sesso e provocazioni sono il panorama della mostra dell’artista all’Accademia di Francia-Villa Medici a Roma.

Generazioni vecchie e nuove di maschi hanno sempre disegnato “membri” a testimonianza della loro giovinezza e virilità. E disegni di questo genere, i ragazzi li hanno disegnati ovunque, sui muri delle classi, sui banchi e sulle cattedre degli insegnanti, sulle porte dei bagni, alle fermate degli autobus; taluni anche sui quaderni, sui diari delle ragazze come fosse un approccio iniziale e ingenuo di storie. Insomma, un graffito osceno poteva anche richiamare un disegno di Mirò, tant’è che persino un bellissimo verso di una canzone di Gianna Nannini del 1987 recitava così: “I maschi disegnati sui metrò confondono le linee di […]

  

Splendida Minima. Piccole sculture preziose nelle collezioni medicee. Il tesoro dei Granduchi toscani.

Come recita il suo titolo, questa mostra è dedicata ad una particolare classe di manufatti di grande valore artistico e raffinatezza, sebbene di ridotte dimensioni: piccole sculture a tutto tondo in pietre preziose, di epoca ellenistico romana, per secoli al centro dell’interesse collezionistico dei Medici e oggi in gran parte patrimonio del museo del Tesoro dei Granduchi delle Gallerie degli Uffizi. Nelle Gallerie degli Uffizi si conserva la più importante raccolta esistente di un settore rarissimo dell’arte della glittica, le piccole sculture in pietra dura prodotte principalmente in età ellenistica e romana, la cui tecnica andò perduta nei secoli del […]

  

Con “Acquacciaio” Forges Davanzati ha realizzato in acciaio sculture dedicate alle creature dell’acqua.

Nel quadro storico del movimento ambientalista  le relazioni tra artisti ed ecologia  non sono meno evidenti e pregnanti di altri ambiti fino ad oggi tenuti in osservazione privilegiata, anzi  nel clima culturale e artistico attuale, il profilo degli equilibri complessi  e dello stato dei quattro elementi fondanti del mondo, acqua, aria, terra e fuoco  ampliano i territori dell’immaginazione. Il Civico Acquario di Milano ospita “Acquacciaio”: la mostra di sculture di Andrea Forges Davanzati dedicate alle creature dell’acqua e realizzate in acciaio. Anellidi, Diatomee, Parameci, Madrepore, microscopici esseri rivivono nella forza e nella lucentezza dell’acciaio inossidabile. Troviamo in mostra anche installazioni […]

  

Osvaldo Moi, lo scultore dei Reali del Principato di Monaco

E’ chiamato lo scultore del Principato, l’artista a cui  i regnanti tengono di più. Osvaldo Moi, classe 1961,italiano, anzi sardo di origine(Silius in provincia di Cagliari), con in tasca un diploma di geometra,ma scultore e pittore autodidatta, ha negli anni acquisito un curriculum artistico veramente rispettoso, e  questo lavoro è andato di pari passo con quello che ha svolto e svolge tutti i giorni, ossia sottufficiale e pilota di elicotteri per l’Esercito italiano dal 1980. Infatti dal 1983 al 95 è  stato testimonial (su 54 tra quotidiani, riviste settimanali, mensili nazionali) della Scuola Allievi Sottufficiali dell’Esercito Italiano. Nel dicembre 88, […]

  

Al Marca di Catanzaro “Bookhouse” fa vivere con i libri cinquanta capolavori internazionali d’arte contemporanea

Chiariamo subito che questa non è una mostra sul libro d’artista. E’ la prima volta  nell’ambito di un’istituzione pubblica italiana che il libro, inteso come spazio fisico di ricerca diventa il protagonista di una rassegna trasversale di tale complessità che ingloba i più bei nomi dell’arte contemporanea mondiale. Al Marca di Catanzaro all’ingresso ci accoglie una torre di babele con 8000 volumi e sulla facciata una cascata di letteratura che scende dalla finestra. “Bookhouse. La Forma del Libro” è l’omaggio dell’arte a questo strumento che da oltre 500 anni pur mantenendo inalterata la sua fisionomia,  è stato specie per l’Occidente […]

  

Jeremy Laffon,lo scultore neofuturista che lavora con il chewing-gum

Sono un po’ lontani i tempi in cui la scultura utilizzava i materiali nobili quali il bronzo e il marmo lasciandoci opere di esemplare bellezza. Un artista francese come Jeremy Laffon che vive e lavora a Marsiglia  utilizza oggi per mettere a punto le sue opere,  linguaggi e materiali diversi, dalla fotografia ai video e alle installazioni , esplorando il quotidiano anche un quotidiano banale,  e dandoci la possibilità di ammirare lavori che stordiscono un po’ per la loro ironicità, per il loro mistero e la loro enigmaticità. Ma chi l’avrebbe mai detto che per le sue sculture  si sarebbe […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>