Di Maio, il Masaniello del XXI secolo.

imageluigi-di-maio-largeMasanielloNapoli, Miracolo di San Gennaro al DuomoFirst statistical report on the metropolitan area of RomeReferendum: Di Maio, con No italiani pretendono dimissionisalvini-di-maio

Giorni febbrili, di consultazioni per la formazione del governo,  che non portano a nulla, nonostante gli  ammiccamenti  del capopopolo del Sud, Luigino di Maio, grillino della prima ora, a PD e alla Lega di Salvini, con chiusura al Cavalier Berlusconi. Giorni fa Di Maio ha aperto  bocca  dicendo: “Forza Italia  fuori dal governo”, e Berlusconi gli ha ben  replicato: “ Ma chi si crede di essere”? Per la verità questo giovane trentunenne ha proprio la faccia da chierichetto.  Cuperlo del Pd a “Cartabianca” gli ha dato anche del democristiano. Di Maio vuole fare il Masaniello del XXI secolo. Ne prende […]

  

Il Papa fa campagna elettorale in favore dei migranti. Vuole fare il Premier in Italia. Metà profughi li gestisce proprio il Vaticano.

1515597151843.jpg--monsignor_galantino__papa_francesco1518452340132_1518452359.jpg--papa_francesco_fa_campagna_elettorale_pro_migranti___i_veri_stupratori_sono____Lucky-Awelima.jpg_2078255940hotel.jpg_1954755230hotel-recina.jpg_64024516027072634_1545321872189275_3943203914291417430_n1516692619114.jpg--i_vescovi_contro_la_lega_e_attilio_fontana___reagire_alla_cultura_della_paura_

Questo Papa inviso  a molti  italiani e cittadini del mondo entra a gambe tese nella campagna elettorale italiana.  Predica, e arditamente, in favore dei migranti. Come mai, il Vaticano  e il braccio   mediatico che è Avvenire (tra l’altro finanziato con le tasse dei contribuenti italiani) sono così ‘entusiasti’ dell’ondata di presunti profughi? E’ tutta una questione di delirio masochista oppure si nascondono  anche cospicui interessi economici? Vediamo. Dei presunti profughi ospitati in Italia, 22 mila sono ospitati dal cosiddetto “Sistema SPRAR”, una rete di centri di accoglienza. Ovviamente sono esclusi i finti profughi ospitati negli hotel( vedi ad esempio Lucki […]

  

Chi si rivede, D’Alema. Riparte dal Salento, impoverito e ormai ridotto dalla sinistra a una terra anni Cinquanta.

Italian Politics - General Election 2018 Daily CoverageTeresa_Bellanova_daticameraUe: D'Alema, LeU e Pd contro populisti?Renzi alleato del Cav

Massimo D’Alema è del ’49, proprio come il sottoscritto. Lo pensavo, ormai prossimo alla pensione,  dedito alla  produzione di vini. E invece così non è. E’ stato uno di quelli,  nella sua appartenenza al  vecchio Partito Comunista Italiano, a mettere fuori gioco quel grande statista  che è stato Bettino Craxi.  L’ultimo grande statista che l’Italia abbia avuto.  Un proverbio dice : “Non fare agli altri quello che non vuoi sia fatto a te”. Adesso ad essere fuori gioco e fuori dal PD dopo essere stato del PDS  è  proprio Massimo D’Alema, il quale  ha ripensato di scendere in campo in […]

  

Matteo Renzi un cantastorie in viaggio tra i paesi d’Italia. Con il suo tour in treno vuole imitare Stendhal. E gli italiani non ne possono più. Un viaggio nell’inferno.

Pd: al via treno di Renzi, è viaggio di ascolto dell'Italiabbd71008752295a4773fcf4348a5f65d-ktJG-U43380622039930usG-1224x916@Corriere-Web-Sezioni-593x443223014521-ccc23845-4c6f-4f9a-9f3d-b776d333c96csnapshot

Bocciato dagli italiani nel referendum  che ci fu qualche tempo fa, Matteo Renzi che di professione non ho ancora capito cosa facesse prima di fare il politico -anzi mi pare abbia fatto sempre e solo il politico-  e cosa voglia  fare oggi, ha pensato bene di inventarsi “cantastorie”, lui l’incantatore che in fatto di comunicazione dice di saperla lunga. Ebbene il cantastorie è una figura tradizionale della letteratura orale e della  cultura folklorica,   e per dirla con parole che tutti possono capire, un artista di strada  che si spostava nelle piazze e raccontava con il canto una storia, sia antica, […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2019