La statunitense Marcia Hafif e la Roma degli anni Sessanta.

Il MACRO – Museo di Arte Contemporanea di Roma dedica una retrospettiva alla pittrice statunitense Marcia Hafif (Pomona, 1929 – Laguna Beach, 2018), raccontando il suo rapporto con Roma, e con la sua comunità artistica, attraverso opere realizzate durante il suo lungo soggiorno nella città. Hafif giunge in Italia nel 1961 tramite un viaggio di ricerca a Firenze, per poi arrivare a Roma dove rimane fino al 1969. Grazie a un approccio dichiaratamente naïve sia nei confronti della città che della sua tradizione storico artistica, Hafif riesce a emanciparsi da alcune delle influenze e costrizioni che aveva avvertito in California, proseguendo con rinnovata libertà […]

  

Rosa Genoni artefice del Made in Italy. La storia tra vita moda e arte a Palazzo Zuckermann a Padova

Con la sua raccolta di arte tessile, Palazzo Zuckermann a Padova  è la sede ideale per ospitare una mostra dedicata a Rosa Genoni (1867-1954), eclettica figura di “stilista”, insegnante, giornalista e attivista politica, considerata la vera ideatrice della moda Made in Italy. Nel corso della sua vita la Genoni ha infatti combattuto una battaglia per l’affermazione di una moda italiana che prendesse spunto dalla cultura storico-artistica nazionale e fosse organizzata intorno a una filiera produttiva autonoma basata sulle realtà artigianali del territorio. I suoi modelli più celebri traggono spunto da alcuni dei capolavori della storia dell’arte italiana, tra cui gli affreschi […]

  

Il fuori registro di Luca Pancrazzi alla Rizzuto Gallery di Palermo

RizzutoGallery  presenta la mostra personale di Luca Pancrazzi (Figline Valdarno, Firenze, 1961. Vive e lavora a Milano) dal titolo “Meditabondi, barcamenanti, fuori registro e buchi bianchi”. “Questa mostra è esplicativa della pratica e del campo d’azione dell’artista che vuole sottrarre all’interpretazione dello sguardo e alla dittatura della ragione l’opera per portarla ad essere protagonista di test quantistici dove gli obbiettivi sono simultanei e la costituzione del quadro è il risultato di più incidenti di percorso calcolati e non.” La mostra è visitabile fino al 22 giugno, dal martedì al sabato, dalle 16 alle 20. “La materia si assottiglia sempre più e subisce dei leggeri […]

  

Velasco Vitali e la mostra dedicata ai campi da tennis in terra rossa. Esposizione alla Antonia Jannone Disegni di Architettura di Milano

Antonia Jannone Disegni di Architettura  di Milano presenta “TERRA ROSSA” fino al 13 giugno 2024, una nuova esposizione  di Velasco Vitali incentrata sulla produzione dell’artista dedicata ai campi da tennis in terra. Nell’immaginario di tutti, l’erba è il paradiso del tennis il palco su cui vanno in scena grazia, eleganza, leggerezza, mentre la terra rossa è un’arena di espiazione, dove il gioco diventa fatica, sudore, e spesso tormento. La produzione di Vitali dedicata al mondo del tennis comincia nel 2017, quando l’artista affitta un nuovo studio con una serra e un vero campo da tennis: quest’ultimo sarà per lui una fonte d’ispirazione per […]

  

Le mostre che si possono visitare nudi. Al Museo di Barcellona con i Bronzi di Riace e al MAC di Lione in Francia con una mostra sulla pelle involucro sottile

L’avreste mai detto che ci possano essere delle mostre da visitare nudi, senza un abito addosso?  Increduli tanti, ma così non  è,  perché  il Museo della Catalogna  che si trova a Barcellona ha messo in piedi   una visita speciale in collaborazione con il Club catalano di naturismo, ovvero  per un’ora e mezza, visitatrici e visitatori hanno potuto visitare la mostra fotografica dedicata ai Bronzi di Riace curata dal fotografo italiano Luigi Spina senza vestiti, nel rispetto dello statuto del loro movimento, vale a dire  che la nudità e un contatto più diretto con l’ambiente possono avere un impatto positivo sul […]

  

Lo street artist padovano EvyRein ha preso di mira Papa Francesco con il suo “troppa frociaggine nei seminari”

Non c’è solo Bansky, l’artista e writer britannico, considerato uno dei maggiori esponenti della street art, la cui vera identità rimane ancora sconosciuta, le cui opere sono spesso a sfondo satirico e riguardano argomenti come la politica, la cultura e l’etica.  Da qualche tempo abbiamo anche il Bansky italiano, è lo street artist padovano EvyRein.  Meglio noto come “punzecchiatore” e che spesso unisce satira all’arte. Evyrein è da tempo impegnato a questi blitz sui muri. Gia all’epoca dell’esplosione del Pandoro-gate di Chiara Ferragni, l’artista aveva realizzato sempre a Padova un murales raffigurante l’influencer e l’ex compagno Fedez con sopra la scritta “Attenzione pickpocket” (borseggiatori) e intitolandola […]

  

Alla Casa d’Asta il Ponte di Milano risultati strepitosi e mondiali. Un traguardo da capogiro per l’Arte Moderna e Contemporanea

L’asta Casa d’Aste Il Ponte di Milano incanta collezionisti di ogni latitudine. Tant’è che   gli esiti delle tornate d’Asta del 28 e 29 maggio 2024 per l’Arte Moderna e Contemporanea hanno ancora una volta meravigliati tutti non solo sul mercato europeo ma soprattutto sul mercato mondiale.  Sono i risultati di un lavoro mirato e imbattibile per l’intera equipe del Dipartimento Arte Moderna e Contemporanea nobilmente diretto da Freddy Battino. Un appuntamento di rilevanza internazionale quello con l’arte moderna e contemporanea che totalizza oltre € 5,7 milioni di fatturato, il 91% di lotti venduti e il 181% di rivalutazione dei prezzi base. Tre tornate d’asta dal […]

  

Giuseppe Rivadossi. Sculture recenti alla Galleria dell’Incisione a Brescia

La Galleria dell’Incisione a Brescia   presenta fino al 10 luglio 2024 una mostra dedicata alle sculture recenti di Giuseppe Rivadossi, figura singolare della scultura contemporanea, la cui importanza è stata celebrata attraverso innumerevoli mostre organizzate in tutto il mondo. A quasi cinquant’anni anni dalla sua prima personale del 1975 in galleria, saranno esposte una ventina di opere realizzate negli ultimi due anni in legno, bronzo e gesso. L’approdo a queste forme geometriche e il loro approfondimento rappresentano la sintesi di un aspetto tra i più iconici della produzione dell’artista. “L’arte per me non è il frutto di ricerche, ironie o provocazioni come oggi in […]

  

I Preraffaelliti un Rinascimento moderno. La grandiosa mostra al Museo Civico di Forlì

Tra gli anni Quaranta dell’Ottocento e gli anni Venti del Novecento, l’arte storica italiana, dal Medioevo al Rinascimento, ha un forte impatto sulla cultura visiva britannica, in particolare sui Preraffaelliti. Questo movimento artistico, nato nell’Inghilterra vittoriana di metà Ottocento a opera di alcuni artisti ribelli – William Holman Hunt, John Everett Millais e Dante Gabriel Rossetti – aveva lo scopo di rinnovare la  pittura inglese, considerata in declino a causa delle norme eccessivamente formali e severe imposte dalla  Royal Academy. Visitabile fino al 30 giugno 2024 la mostra Preraffaelliti. Rinascimento moderno – diretta da Gianfranco Brunelli e a cura di Elizabeth Prettejohn, Peter Trippi, Francesco Parisi e Cristina Acidini con la consulenza di Tim Barringer, Stephen […]

  

I disegni di Giulio Artistide Sartorio per illustrare le feste romane di Ruggero Bonghi alla Libreria Gonnelli di Firenze

Fino al 31 maggio 2024, presso la Libreria-Casa d’Aste-Casa d’Arte Gonnelli di Firenze, sarà in esposizione il cospicuo nucleo di disegni a tempera eseguiti dal pittore romano Giulio Artistide Sartorio (1860-1932) per illustrare Le feste romane di Ruggero Bonghi, edito a Milano da Hoepli nel 1891. Il nucleo di trentadue disegni messi all’incanto durante l’asta primaverile di grafica antica, moderna e contemporanea  che era in programma il 14-15-16 maggio 2024. L’importante ritrovamento dei disegni originali consente di apprezzarne per la prima volta il pregio rispetto alla loro riproduzione fototipografica nel volume, incapace di rendere giustizia alla loro valenza estetica. In essi si possono inoltre rilevare alcune salienti […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2024
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>