Diego Velàsquez, il pittore dei pittori, dall’Ermitage di San Pietroburgo a Brescia in dialogo con Ceruti.

Lo straordinario prestito proveniente dall’Ermitage di San Pietroburgo a favore di Pinacoteca Tosio Martinengo di Brescia permette, fino a febbraio 2022, di ammirare uno dei capolavori di Diego Velázquez (1599-1660) e, insieme, di creare un dialogo con la pittura di Giacomo Ceruti, il Pitocchetto (1698-1767). Un dialogo fatto di temi, composizione, ispirazione, luce e realtà. Quella tra Velázquez e Ceruti è una vicinanza di intenti che trova forma, a un secolo di distanza, sotto l’egida della pittura della realtà. Il dipinto, intitolato Il pranzo, olio su tela datato intorno al 1617 e parte della collezione di Caterina la Grande, viene esposto all’interno della sala della Pinacoteca di norma dedicata alla pittura pauperistica di Ceruti e riallestita per questa occasione, sottolineando i punti di incontro e, una volta […]

  

Il cibo nell’arte attraverso cento capolavori di grandi maestri in mostra a Palazzo Martinengo a Brescia.

L’esposizione offrirà al pubblico l’occasione di compiere un viaggio alla scoperta della rappresentazione del cibo e degli alimenti nelle varie epoche storiche, attraverso oltre 100 opere di maestri dell’arte antica quali Campi, Baschenis, Ceruti, Figino, Recco, e di quella moderna e contemporanea, da Magritte a de Chirico, da Manzoni a Fontana, a Lichtenstein, fino a Andy Warhol. Il 2015 è stato aperto da questo grande evento che, anticipando l’ EXPO, segna il forte legame che unisce il cibo alle arti figurative e coniuga la tradizione enogastronomica con la cultura artistica italiana, in un arco temporale di oltre quattro secoli. Dal […]

  

Cinque secoli di disegni antichi alla Salomon di Milano. Da Gaudenzio Ferrari a Giovanni Fattori.

C’è un mercato straniero che da sempre guarda  alla pittura e alla grafica antica,  da noi qui in Italia la “Salomon” di Milano da oltre sessant’anni  investe in grandi risorse e in un magazzino  veramente unico, tanto da squadernare oggi in mostra disegni di straordinaria qualità, che spaziano attraverso cinque secoli, dal Cinquecento ai primi del Novecento. Offerta formidabile per un collezionismo che intende avere opere di eccezionale livello, di significativo valore storico e di sicuro investimento.  Un rarissimo gruppo di fogli è di area piemontese con Gaudenzio Ferrari(1480-1546), Gerolamo Giovanone(1490-1555), Bernardino Lanino(1512-1583) e di Domenico Fetti (1589-1623)  persino il […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>