I corpi sensuali di Lady Tarin. La casa editrice NFC è al via con “Luminous Phenomena”, una collana in edizione limitata e dedicata alla fotografia internazionale.

La fotografia di questi tempi  sta avendo consensi in più parti del mondo, ad iniziare dall’Italia, grazie anche alla pubblicazione di  libretti monografici su singole figure. Per celebrare la sua decima candelina sulla torta, la casa editrice e agenzia di comunicazione riminese NFC lancia “Luminous Phenomena”, una nuova collana a cadenza bimestrale interamente dedicata alla fotografia internazionale. Luminous Phenomena  sta per  “fenomeni luminosi”,  e i piccoli libri monografici sono ispirati al primo libro illustrato commercializzato nella storia, “The Pencil of Nature” di William Henry Fox Talbot. La collana  intende portare a conoscenza  “il rapporto tra essere umano e corpo, tra […]

  

Le signore di Lady Tarin in mostra a Milano da STILL Fotografia. Sguardi ed eros negli scatti della fotografa italiana.

opo cinque anni d’intensa attività all’interno dello show-room di via Balilla, STILL si trasferisce nella sua nuova sede in via Zamenhof 11 a Milano. Lo spazio, appena rinnovato, presenterà diverse aree polifunzionali dedicate all’attività didattica, alle mostre e a eventi. A inaugurare il nuovo spazio sarà Ladies, la personale di Lady Tarin, in programma dall’11 ottobre al 10 novembre 2019. L’esposizione, curata da Denis Curti,  propone 25 scatti, tra cui molti inediti, provenienti dai nuovi progetti ‘Untitled (The Fight)’ e ‘Girls Love Bar Basso’. “Ladies è il titolo della mia mostra – afferma l’autrice -, dove attraverso le mie immagini voglio esorcizzare la sensazione della […]

  

Lady Tarin e Roberto Kusterle alla Maxima Gallery di Roma indagano l’erotismo con la macchina fotografica.

Alla Maxima Gallery, galleria d’arte moderna e contemporanea, specializzata in mediazioni d’arte e curatela di collezioni private,  è  presente l’esposizione fotografica dedicata a Lady Tarin e Roberto Kusterle. La mostra, curata da Claudio Proietti, presenta i lavori dei due artisti, per la prima volta assieme. Partendo da un comune mezzo di espressione, la macchina fotografica, e dalla predilezione per il monocromo, i due inaugurano un ideale duello attorno al corpo e alle sue forme di manifestazione, nodo centrale della ricerca artistica di entrambi. È Lady Tarin stessa a definire il filo conduttore della sua indagine l’erotismo inteso come forza vitale. […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>